Mestruazioni abbondanti: come ridurle in modo naturale?

Se state già seguendo una terapia per controllare il ciclo abbondante, è importante consultare il ginecologo prima di assumere questi rimedi naturali, poiché potrebbero avere delle controindicazioni.
Mestruazioni abbondanti: come ridurle in modo naturale?

Ultimo aggiornamento: 28 gennaio, 2021

Le mestruazioni abbondanti, una condizione medica nota come menorragia, sono caratterizzate da un’abbondante perdita di sangue e possono abbassare la qualità della vita, dal punto di vista fisico e psicologico.

La menorragia può essere legata a cambiamenti del tessuto endometriale dell’utero, a uno squilibrio ormonale, a una malattia tiroidea oppure all’assunzione prolungata di alcuni farmaci. Non rappresenta un problema grave di salute, ma è fonte di stress e insicurezza.

Senza contare che, se le emorragie sono abbondanti e di lunga durata, ci sono buone probabilità di andare incontro a stati di anemia e di affaticamento.

Esistono, però, alcuni metodi naturali che aiutano a regolare il ciclo in modo efficace, senza esporre la salute agli effetti secondari talvolta provocati dai farmaci. Oggi vogliamo condividere con voi 5 trattamenti: non esitate a provarli in caso di necessità.

Rimedi naturali per le mestruazioni abbondanti

1. Semi di coriandolo

Semi di coriandolo

Secondo la medicina ayurvedica, i semi di coriandolo contengono principi attivi in grado di diminuire le mestruazioni abbondanti. Consumati sotto forma di infuso, riducono l’infiammazione dell’utero e aiutano a riequilibrare l’attività degli ormoni.

Ingredienti

  • ½ cucchiaio di semi di coriandolo (5 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)
  • 1 cucchiaino di miele (25 g)

Preparazione

  • Innanzitutto, versate i semi di coriandolo in una tazza di acqua bollente.
  • Poi, lasciate in infusione per 5 – 10 minuti.
  • Infine, filtrate e addolcitela con un po’ di miele.

Modalità di consumo

  • Bevete questo infuso 2 o 3 volte al giorno, prima e durante le mestruazioni.

Volete saperne di più? Leggete anche: Scoprite tutte le fantastiche proprietà del coriandolo

2. Latte e semi di senape

Si tratta di un rimedio tradizionale che facilita il controllo delle mestruazioni abbondanti e irregolari. Le proprietà del latte e della senape riducono l’infiammazione e aiutano a prevenire il malessere e i crampi mestruali.

Ingredienti

  • 1 tazza di latte caldo (250 ml)
  • ½ cucchiaino di semi di senape in polvere (2 g)

Preparazione

Riscaldate la tazza di latte e unitevi i semi di senape in polvere.

Modalità di consumo

  • Bevetene una tazza al mattino e una la sera, prima di andare a letto.
  • Continuate il trattamento per tutta la durata del ciclo.

3. Semi di cardo mariano

Semi di cardo mariano

L’infuso di semi di cardo mariano è utile per controllare gli squilibri ormonali che possono influire in caso di flusso mestruale eccessivo. Le sue proprietà diuretiche, inoltre, aiutano a ridurre la ritenzione idrica, disturbo che spesso si accompagna al ciclo.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di semi di cardo mariano macinati (10 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Mettete a scaldare una tazza d’acqua e, quando raggiunge l’ebollizione, aggiungete i semi di cardo mariano.
  • Infine, togliete dal fuoco e lasciate riposare per 10 minuti a temperatura ambiente.

Modalità di consumo

  • Bevete 2 o 3 tazze di infuso al giorno, fino a miglioramento dei sintomi.

4. Aceto di mele e miele

Oltre a facilitare il controllo della menorragia, questo rimedio naturale a base di aceto di mele e miele riduce l’infiammazione, la ritenzione idrica e i crampi.

Ingredienti

  • 2 cucchiaini di aceto di mele (10 ml)
  • 1 cucchiaio di miele (25 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Per prima cosa, diluite un cucchiaio di aceto di mele in una tazza di acqua tiepida.
  • In seguito, addolcite con il miele e bevete.

Modalità di consumo

Bevetene una tazza prima di ogni pasto principale per tutta la durata del ciclo mestruale.

5. Liquirizia

Bastoncini di liquirizia

Con il suo contenuto di fitoestrogeni, antiossidanti e composti antinfiammatori, la radice di liquirizia è uno dei trattamenti naturali consigliati per alleviare i disturbi legati al ciclo, soprattutto in caso di mestruazioni abbondanti.

L’insieme di queste sostanze aiutano a bilanciare i livelli di estrogeni nell’organismo, riducendo quindi il sanguinamento eccessivo ed il dolore.

Ingredienti

  • 1 tazza di acqua (250 ml)
  • ½ cucchiaino di radice di liquirizia (5 g)
  • 1 cucchiaio di miele (25 g) (facoltativo)

Preparazione

  • Innanzitutto, mettete a scaldare l’acqua in un pentolino.
  • Appena comincia a bollire, versate la radice di liquirizia, abbassate il fuoco e lasciatela bollire per altri 2 / 3 minuti.
  • Poi, togliete la tisana dal fuoco e lasciatela riposare altri 10 minuti a temperatura ambiente.
  • Infine, filtrate e, se preferite, addolcitela con un po’ di miele.

Modalità di consumo

Bevete 2 o 3 tazze di infuso di liquirizia al giorno, due giorni prima dell’inizio delle mestruazioni.

Nota: evitate questo rimedio in caso di ipertensione, insufficienza renale o diabete.

Soffrite di mestruazioni abbondanti? Provate uno di questi rimedi: vi aiuteranno a ridurle in modo naturale.

It might interest you...
Coaguli di sangue nelle mestruazioni: 5 cause
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Coaguli di sangue nelle mestruazioni: 5 cause

La presenza di coaguli di sangue nelle mestruazioni è del tutto normale, ma è sempre meglio scartare un'eventuale carenza di ferro o altre malattie...



  • BADILLO LEON, I. (1990). LA MENSTRUACION, “MAL DE MUJER.” INFAD. Psicolog�a de La Infancia y La Adolescencia.
  • Ante, S. (2003). Menorragia. Sego.
  • Pérez, L. (2007). Hemorragia uterina anormal: enfoque basado en evidencias. Revisión Sistemática. Rev. Med.