Metodo Billings: cos'è e quali sono i rischi?

Il metodo Billings ha il vantaggio di essere completamente naturale e di non causare effetti collaterali. D'altra parte, richiede grande disciplina e perseveranza. Anche così, non è sempre efficace.
Metodo Billings: cos'è e quali sono i rischi?

Scritto da Edith Sánchez

Ultimo aggiornamento: 17 novembre, 2022

Il metodo Billings è una tecnica contraccettiva naturale. Viene utilizzata, come qualsiasi metodo contraccettivo, per controllare la nascita. La differenza è che, in questo caso, non viene inserito nessun tipo di ormone o dispositivo nell’utero.

Questo metodo si basa sull’osservazione e sull’interpretazione delle caratteristiche del muco cervicale. In questo modo, una donna può identificare quando è nel suo periodo fertile e quando non lo è. Il metodo Billings è considerato relativamente efficace.

Si stima che quando il metodo Billings viene applicato perfettamente, è efficace al 97%. Poiché è del tutto naturale, evita i possibili effetti collaterali che a volte provocano altri metodi contraccettivi.

Metodo Billings: che cos’è?

Se la tua vagina prude dopo il sesso, devi cercare la causa
Il metodo Billings è un metodo contraccettivo non ormonale e senza barriere.

Il metodo Billings è una procedura che permette di controllare il concepimento. È noto anche come “metodo dell’ovulazione Billings” o “metodo del muco cervicale“. Si basa sull’osservazione dettagliata dei modelli di muco cervicale durante l’intero ciclo mestruale.

Il muco cervicale cambia colore, consistenza e quantità durante il ciclo mestruale. Questo cambiamento è più evidente nei giorni in cui si verifica l’ovulazione. È perché il corpo deve creare l’ambiente giusto per facilitare la gravidanza.

La chiave del metodo Billings è imparare a identificare questi cambiamenti nel muco cervicale. Questo lascia la cervice attraverso la vagina sotto forma di secrezione. Riconoscendo i giorni fertili attraverso questo flusso, è possibile prevedere quando c’è una maggiore probabilità di gravidanza e quando no.

Nei giorni fertili, è comune ricorrere a un altro metodo contraccettivo, come il preservativo. Inoltre, è normale che il metodo Billings venga combinato con altre tecniche come il monitoraggio della temperatura basale o un monitor elettronico della fertilità. In questo modo, l’efficienza è assicurata.

Come applicare il metodo Billings

Per applicare il metodo Billings, bisogna controllare il muco cervicale, o fluido vaginale,  ogni giorno e poi registrare i cambiamenti in una tabella. La cosa indicata è iniziare il giorno dopo la fine delle mestruazioni.

Devono essere completati i seguenti passaggi:

  • Pulire l’apertura della vagina. Può essere fatto con carta igienica o un fazzoletto usa e getta. Meglio farlo prima di urinare.
  • Osservare il colore e la consistenza del muco.
  • Fare la stessa osservazione, ma questa volta in mutande.
  • Inserire le dita nella vagina e osservare il muco. Le mani devono essere pulite.
  • Strofinare e distribuire il flusso tra pollice e indice. Prendere nota della consistenza e del colore.
  • Annotare tutto ciò che si osserva nella tabella.

È meglio non avere rapporti sessuali, né di usare il preservativo, durante il primo ciclo mestruale di osservazione. Questo perché il sesso può causare cambiamenti nel muco cervicale e portare a confusione.

Alterazioni del muco cervicale e loro interpretazione

Durante tutto il ciclo mestruale si verificano diversi cambiamenti nel muco cervicale ed è molto importante conoscerli per applicare correttamente il metodo Billings. Le tre variabili osservabili sono: colore, consistenza e quantità.

I momenti del ciclo mestruale in cui si verificano i cambiamenti sono i seguenti:

  • Il ciclo. Durante le mestruazioni non è possibile osservare il fluido. Questi sono giorni che sono considerati sterili.
  • A fine periodo. Corrisponde ai tre o quattro giorni dopo la fine delle mestruazioni. La portata è molto scarsa e, per questo, si parla di “giorni asciutti”. Sono giorni sterili.
  • I giorni prima dell’ovulazione. C’è più muco ed è giallo, bianco o torbido. Corrisponde al momento in cui l’ovulo inizia a maturare. Dura dai tre ai cinque giorni. Questi sono giorni di possibile fertilità.
  • Durante l’ovulazione. È la fase del mese con il più alto volume di muco cervicale. La consistenza è simile a quella dell’albume e può essere allungata tra le dita. Dura circa quattro giorni e corrisponde alla fase più fertile dell’intero mese.
  • Dopo l’ovulazione. Il muco cervicale è notevolmente ridotto e diventa appiccicoso e torbido. Quindi non c’è muco o è molto poco. Dura tra 11 e 14 giorni. Sono giorni sterili. Quindi viene presentato il periodo e il ciclo ricomincia.

Rischi

Come abbiamo detto all’inizio, il metodo Billings è sicuro solo se applicato correttamente. Tuttavia, per raggiungere questo obiettivo è spesso necessaria una formazione formale. Inoltre, devi avere una documentazione infallibile, poiché è necessario controllare il muco cervicale ogni giorno.

Alcune stime suggeriscono che per ogni 100 donne che utilizzano il metodo Billings, 23 rimarranno incinte durante il primo anno di uso regolare. Tra le donne che applicano perfettamente il metodo, il tasso di gravidanza è di tre su 100.

Sebbene questo metodo sia naturale e non invasivo, la verità è che non protegge dalle malattie sessualmente trasmissibili. Sebbene più economico di qualsiasi altro metodo, il metodo Billings è spesso meno efficace nel prevenire la gravidanza.

Suggerimenti e raccomandazioni

Le perdite vaginali gialle possono essere dovute a tricomoniasi
Applicare correttamente il metodo Billings richiede conoscenza e perseveranza.

Ci sono diversi fattori che possono causare cambiamenti nel muco cervicale. Solo fare sesso provoca cambiamenti nel flusso e questo spesso porta a confusione. Altri fattori che alterano questi fluidi sono i seguenti:

  • Utilizzo di lubrificanti nella vagina.
  • Alcuni farmaci.
  • Lavaggio vaginale.
  • Allattamento.
  • Uso recente di contraccettivi ormonali.
  • Menopausa prematura.
  • Malattie sessualmente trasmissibili.
  • Vaginite.

Il metodo di due giorni è un’alternativa al metodo Fatture. In questo caso, una donna dovrebbe porsi solo due domande:

  • Ho il muco cervicale oggi?
  • Ho avuto il muco cervicale ieri?

Se la risposta a entrambe le domande è “no”, è sicuro avere rapporti sessuali, senza rischio di gravidanza. In ogni caso, non si può affermare che il metodo dei due giorni sia più efficace del metodo Billings, ma richiede meno perseveranza.

Attenzione

Il metodo Billings può essere più utile per le donne che vogliono rimanere incinte che per quelle che vogliono evitare il concepimento. Ai punti deboli di questa tecnica già menzionati, va aggiunto che alcune donne hanno poco flusso durante tutto il mese.

La cosa migliore è che se una donna vuole usare il metodo Billings, consulta il suo medico e chiede indicazioni a riguardo. Potrebbe anche essere necessario combinarlo con altri metodi se il tuo obiettivo è prevenire la gravidanza.

Potrebbe interessarti ...
Effetti collaterali degli anticoncezionali
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Effetti collaterali degli anticoncezionali

Emicrania, nausea, perdite vaginali e calo del desiderio sono alcuni degli effetti collaterali degli anticoncezionali. Quali sono gli altri?



  • Curriá, M. I. (2010). LH y moco cervical en el reconocimiento de la fertilidad.
  • Catelo Ayala, L. La curva de temperatura basal en la esterilidad. Revista de la Facultad de Medicina, 3(3).
  • Padilha, T., & Deretti, E. A. (2021). Método de Ovulación Billings: entre la eficacia y el desconocimiento. Revista Bioética, 29, 208-219.

Il contenuto di questa pubblicazione è solo a scopo informativo. In nessun caso possono servire a facilitare o sostituire diagnosi, trattamenti o raccomandazioni di un professionista. Se avete dei dubbi, consultate il vostro specialista di fiducia e chiedete la sua approvazione prima di iniziare qualsiasi procedura.