Circolazione nelle mani: come migliorarla

· 2 aprile 2014
Ricordatevi di mantenere una postura che permetta al sangue di fluire liberamente e praticate esercizio per attivare la circolazione nella zona

-La cattiva circolazione nelle mani è un disturbo causato dalla deficienza del flusso sanguigno nelle estremità.

Questo è dovuto alla formazione di placche adipose che ostruiscono i vasi sanguigni e impediscono una corretta circolazione.

Le cause della cattiva circolazione nelle mani

Questo problema può dipendere da diversi fattori come:

  • Diabete
  • Pressione arteriosa alta
  • Tabagismo
  • Colesterolo alto
  • Sedentarietà
  • Abuso di alcol, droghe e caffeina
  • Mantenere le mani in posizioni scorrette

Leggete anche: Bere caffè: aspetti positivi e negativi

Cattiva circolazione

I sintomi

Ecco i sintomi più comuni della cattiva circolazione nelle mani:

  • Formicolio
  • Mani fredde
  • Mani e braccia doloranti o gonfie
  • Emicrania
  • Crampi
  • Mancanza di sensibilità nelle mani
  • Intorpidimento delle dita
  • Unghie debilitate

Come trattare la cattiva circolazione nelle mani

Esistono diversi modi per trattare la circolazione sanguigna nelle mani. In alternativa alle terapie farmacologiche, esistono rimedi casalinghi che ci aiutano a limitare l’assunzione di una gran quantità di medicinali che potrebbero causare effetti collaterali indesiderati.

Di seguito vi riportiamo alcuni consigli per migliorare questo disturbo in modo naturale.

Leggete anche: Prevenire e trattare la cattiva circolazione nelle gambe

Consultate il vostro medico

Se presentate i sintomi menzionati prima, è importane consultare il medico di famiglia per un controllo adeguato e una corretta diagnosi.

Ricordate che per quanto riguarda la salute è sempre fondamentale il parere di uno specialista.

Dottore che visita

Cambiate alimentazione

Per chi soffre di cattiva circolazione nelle mani si consiglia una dieta ricca di fibre e povera di grassi.

Gli alimenti che contengono vitamina C ed E permettono di migliorare la circolazione. Anche l’assunzione di molto acqua o succhi di frutta naturali aiuta a migliorare il flusso sanguigno nel corpo.

Esercizio

Per questo disturbo è consigliato l’uso di attrezzi che potete manipolare con le mani. In alternativa, potete sfregare e scuotere le mani per “svegliarle” e liberarle dalla tensione.

Altri esercizi per mantenervi attivi, come camminare o salire le scale, sono comunque fondamentali per mantenere il calore corporeo ed evitare crampi o intorpidimento.

Infusi e oli naturali

Alcuni oli essenziali (rosmarino, mandorle o lavanda) sono utili per riattivare la circolazione, massaggiando le mani prima di andare a dormire.

Il tè allo zenzero è un’ottima soluzione per alleviare i crampi. Un infuso di Ginkgo, invece, aumenta il flusso sanguigno.

Postura

Vi raccomandiamo di mantenere sempre una buona postura del corpo e della colonna vertebrale, così che il sangue scorra liberamente senza interruzioni o difficoltà.

Inoltre, posizionare le mani in modo corretto quando dormite, è la migliore opzione per evitare l’intorpidimento.

  • Sontheimer, D. L. (2006). Peripheral vascular disease: Diagnosis and treatment. American Family Physician. https://doi.org/10.1097/00000441-194001000-00027
  • Willigendael, E. M., Teijink, J. A. W., Bartelink, M. L., Kuiken, B. W., Boiten, J., Moll, F. L., … Prins, M. H. (2004). Influence of smoking on incidence and prevalence of peripheral arterial disease. Journal of Vascular Surgery. https://doi.org/10.1016/j.jvs.2004.08.049
  • Shammas, N. W. (2007). Epidemiology, classification, and modifiable risk factors of peripheral arterial disease. Vascular Health and Risk Management. https://doi.org/10.2147/vhrm.2007.3.2.229
Guarda anche