Migliorare la pelle dopo l'estate: come fare?

Il sole influisce particolarmente sulla salute della nostra pelle. E in estate, unito all'acqua della piscina o del mare e al vento, può causare gravi danni. Per migliorare l'aspetto della pelle non dovrete fare altro che adottare una serie di semplici abitudini quotidiane.
Migliorare la pelle dopo l'estate: come fare?

Ultimo aggiornamento: 24 agosto, 2021

Estate significa sole, spiaggia, piscina e molto altro. Di conseguenza la nostra pelle sarà più esposta ai raggi solari e al cloro, che provocano secchezza, disidratazione, ispessimento cutaneo e altri problemi. Per questo motivo, è importante cercare un modo per migliorare l’aspetto della pelle dopo l’estate.

Tutto dipende, ovviamente, dalle routine di bellezza che abbiamo seguito durante l’estate. Più siamo stati esposti a tutti questi fattori che influiscono sulla salute della cute, più sforzi saranno necessari per migliorarla. L’aspetto della vostra pelle sarà il miglior indicatore per sapere se avete bisogno di un tocco ricostituente o di un trattamento intensivo.

Il lato positivo è che la maggior parte dei problemi cutanei che nascono in estate possono essere risolti con un po’ di costanza e con alcuni semplici trucchi. Avere una pelle più sana dipende solo da alcune misure da inserire tra le proprie abitudini quotidiane. Scopritele!

L’estate e la pelle

Migliorare la pelle.

L’esposizione al sole, all’acqua e al vento in estate finisce per danneggiare la pelle. Tra i principali problemi che potrebbero sorgere troviamo:

  • Comparsa di rughe o di rughe più marcate a causa dell’esposizione al sole. Questo aspetto è particolarmente visibile per quanto riguarda le cosiddette “rughe di espressione”.
  • La disidratazione. La regolare idratazione della pelle può subire delle alterazioni sia a causa del sole che degli agenti chimici dell’acqua. Questo comporta la comparsa di arrossamento, pelle che “tira”, desquamazione e sensazione di bruciore. La pelle risulta arida, spenta e opaca.
  • Macchie sulla cute. Le temute macchie sono causate principalmente dal sole. Ci sono diversi tipi di macchie e ciascuna di esse può richiedere un trattamento diverso.
  • Danni solari. In alcuni casi il danno che il sole produce sulla pelle è di tipo strutturale. Questo significa che colpisce profondamente la sua luminosità, il suo tono naturale, l’idratazione e molte altre proprietà della pelle. Questi casi richiedono un trattamento specifico.

Potrebbe interessarvi anche: 8 consigli per avere un viso perfetto

Migliorare la pelle dopo l’estate

Per cominciare, il segreto per avere una pelle migliore dopo l’estate è eseguire una profonda pulizia, completata da un’adeguata idratazione. Per riuscirci, potete fare ricorso a dei rimedi casalinghi oppure rivolgervi ad un centro estetico. L’ideale sarebbe alternare entrambe le cose.

I passaggi da seguire sono i seguenti:

  • Pulizia. Per prima cosa, possiamo optare per delle maschere viso a base di ingredienti naturali. Se pensate che il danno sia molto profondo e se volete migliorare l’aspetto della pelle in modo più accentuato, il consiglio è sottoporsi a un peeling o ad un trattamento di esfoliazione, possibilmente presso un centro estetico.
  • Idratazione intensa. Fondamentalmente si tratta di applicare una crema idratante più volte al giorno per migliorare la pelle. Inoltre, è possibile che l’idratante che usiamo normalmente non agisca come al solito. Per questo motivo, il consiglio è di completare questo passaggio con una maschera fai-da-te, e bere almeno due litri di acqua al giorno.

Una maschera per la pulizia particolarmente indicata consiste in un mix di albume d’uovo e un cucchiaino di miele. Applicatela sul viso e lasciate agire per 15 minuti, quindi risciacquate con acqua tiepida. Applicatela tre volte a settimana, quindi due e poi una.

Potreste anche optare per un peeling casalingo con ingredienti semplici. La cosa più facile da fare è prendere due cucchiai di fiocchi di avena e un cucchiaio di mandorle tritate. Mescolate con dell’acqua tiepida, fino a formare una pasta omogenea. Applicatela per 15 minuti, quindi risciacquate con un panno inzuppato nell’acqua tiepida.

Altri consigli

Proteggere la pelle.

Per chi vuole eliminare anche le odiose macchie dalla pelle, esiste una formula fai-da-te che potrebbe fare al caso vostro.

Consiste nello spremere un paio di limoni e applicare il succo sulla pelle, con l’aiuto di un dischetto di cotone. Lasciate agire per tutta la notte, quindi risciacquate al mattino seguente.

È importante non esporsi al sole mentre state tenendo in posa questa sostanza, perché altrimenti le macchie peggioreranno.

I dermatologi consigliano anche di seguire attuare alcune buone abitudini per migliorare la pelle a fine estate. Sono i seguenti:

  • Applicare la protezione solare tutti i giorni, anche quando non splende il sole.
  • Eseguire una routine completa della pulizia del viso al mattino e a sera, tutti i giorni.
  • Applicare la crema idratante almeno due volte al giorno. Chiedete consiglio al vostro dermatologo, affinché vi indichi quali sono le migliori creme nel vostro caso specifico.
  • Eseguire una pulizia profonda della cute ogni settimana, con un prodotto fai-da-te o in un centro estetico.

Grazie a questi semplici trucchi la vostra pelle riacquisterà l’idratazione, la freschezza e la luminosità di sempre. Ricordate che il segreto sta nella costanza e che non serve a nulla essere scrupolosi per un paio di settimane e poi smettere di farlo.

Potrebbe interessarti ...
Pelle sana: 4 ricette naturali
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Pelle sana: 4 ricette naturali

Di seguito vi presentiamo alcune ricette fai-da-te, economiche e molto semplici da preparare, grazie alle quali vi sarà possibile mantenere la pell...



  • Llamas-Velasco, M., & García-Díez, A. (2010). Cambio climático y piel: retos diagnósticos y terapéuticos. Actas Dermo-Sifiliográficas, 101(5), 401-410.
  • Mukhopadhyay P. Cleansers and their role in various dermatological disorders. Indian J Dermatol. 2011;56(1):2–6. doi:10.4103/0019-5154.77542
  • O’Reilly Beringhs A, Rosa JM, Stulzer HK, Budal RM, Sonaglio D. Green clay and aloe vera peel-off facial masks: response surface methodology applied to the formulation design. AAPS PharmSciTech. 2013;14(1):445–455. doi:10.1208/s12249-013-9930-8