I 6 migliori esercizi per combattere il grasso addominale

Se non siamo abituati a fare esercizio, per evitare lesioni, dovremo cominciare poco a poco e poi aumentare gradualmente l’intensità man mano che acquisiamo resistenza. 

Avere un addome piatto e tonico è una delle maggiori ambizioni tra chi cerca di perdere peso.

Il grasso che si accumula in questa zona del corpo compromette significativamente l’aspetto fisico e, anche se in molti lo ignorano, rappresenta un rischio per la salute cardiovascolare.

Per fortuna è stato dimostrato che si può combattere con metodi naturali, senza alcuna necessità di ricorrere a diete o integratori costosi.


Seguendo un’alimentazione povera di calorie e praticando almeno 30 minuti di esercizio giornaliero, si possono ottenere buoni risultati in poco tempo.

La cosa migliore è che non occorre andare in palestra o pagare un personal trainer, perché ci sono vari esercizi che possono essere realizzati comodamente in casa.

Questi esercizi combinano l’attività cardiovascolare con l’allenamento ad alta intensità per aumentare il consumo calorico e la perdita di peso.

Di seguito condividiamo i 6 migliori esercizi affinché possiate integrarli alla vostra routine giornaliera.

1. Plank

plank

Il plank è un esercizio molto popolare perché fa lavorare una parte importante dei muscoli del corpo.

È consigliato per attivare il ritmo del metabolismo mentre si rafforzano l’addome, i glutei e la schiena bassa.

Come si realizza?

  • A pancia in giù su di un materassino, appoggiatevi sugli avambracci e sulle punte dei piedi.
  • Assicuratevi di mantenere il corpo dritto, senza flettere il bacino, e tenete l’addome contratto.
  • Sentirete una forte tensione sulla parete addominale per sopportare la posizione per alcuni secondi.
  • Cominciate sostenendovi per 20 secondi e poi aumentate il tempo fino a 45 secondi.

Non dimenticate di leggere: Come accelerare il metabolismo (e perdere peso)

2. Obliqui con pesi

Gli addominali obliqui con pesi aiutano a bruciare calorie e sono una buona opzione per eliminare i centimetri dalla zona ventre.

Come si realizzano?

  • Sedetevi formando una V tra la parte superiore del busto e le cosce, con le gambe incrociate e sollevate.
  • Sostenete un peso di 2 chili con entrambe le mani, proprio nella zona del petto e realizzate movimenti da sinistra a destra.
  • Completate 3 serie da 10 ripetizioni.

3. Esercizi con la ruota

esercizio-con-ruota

Se avete una ruota per fare esercizi, questa attività sarà perfetta per la vostra routine di addominali.

Il suo uso non solo facilita il nostro allenamento, ma genera anche meravigliosi benefici per rafforzare i muscoli di questa zona del corpo.

Come si realizzano?

  • Appoggiatevi sulle ginocchia su un materassino e afferrate con forza entrambe le estremità della ruota.
  • Abbassatevi man mano che dirigete la ruota in avanti e, con un movimento lento, tornate alla posizione iniziale.
  • Realizzate 3 serie da 20 ripetizioni ciascuna.

4. Ponte con sollevamento delle gambe

Il ponte è un esercizio che fa bene sia alla zona addominale sia ai glutei e al bacino.

In questo caso vi proponiamo di realizzarlo combinandolo con l’elevazione delle gambe per aumentarne l’intensità.

Come si realizza?

  • Sdraiatevi a pancia in su, con il ginocchio sinistro flesso, il piede sinistro appoggiato al suolo e la gamba destra distesa in direzione del tetto.
  • Mantenete le braccia sui fianchi e sollevate il bacino per circa 10 secondi.
  • Riposate, cambiate gamba e completate da 10 a 12 ripetizioni per ogni arto.

5. Addominali bassi

Addominali

Gli addominali bassi sono di solito una delle zone più problematiche su cui lavorare, soprattutto perché si tratta di una di quelle in cui si tende ad accumulare più grasso.

Questo esercizio si concentra su quest’area e, anche se è un po’ complesso, è utile a perdere qualche taglia.

Come si realizza?

  • Sollevate entrambe le gambe che devono formare un angolo di 90 gradi con il pavimento.
  • Poi abbassate le gambe senza lasciare che i piedi tocchino terra.
  • Fate una breve pausa (4 o 5 secondi) e risalite in varie occasioni.
  • Realizzate 4 serie da 10 o 15 ripetizioni.

Volete saperne di più? Leggete: Limonata al tè verde per perdere peso e qualche taglia

6. Ginocchia al petto

Questo esercizio è ideale per combattere l’eccesso di grasso dato che, oltre a focalizzarsi sul ventre, serve come attività cardiovascolare.

Come si realizza?

  • A pancia in giù, appoggiatevi sugli avambracci e sulle punte dei piedi.
  • Assicuratevi di mantenere la schiena dritta e l’addome contratto.
  • Sollevate una delle ginocchia verso il petto,  tornate alla posizione iniziale e ripetete il movimento con la gamba opposta.
  • Realizzate movimenti alterni con entrambe le gambe, più velocemente possibile.
  • Realizzate dalle 30 alle 40 ripetizioni.

Volete vedere risultati in poco tempo? Siate costanti con la pratica di questi esercizi e non dimenticate di accompagnarli ad una buona alimentazione.