Le migliori piante per dimagrire

18 luglio 2014
Ricordate di accompagnare questo tè con una dieta equilibrata ed esercizio fisico, per ottenere gli effetti desiderati.

Mantenere un peso ideale è una preoccupazione costante per la maggior parte delle persone. Esistono milioni di diete, dalle più strane alle più conosciute, ma il problema è che nell’ansia di perdere peso velocemente a volte ci ritroviamo in situazioni pericolose che possono danneggiarci in modo significativo.

Prima di addentrarci nel tema di oggi è di fondamentale rilievo ricordare l’importanza di un’assistenza professionale se volete iniziare un percorso per perdere peso. Non dimenticatevi che il vostro corpo ha delle necessità specifiche, concordi con le vostre attività quotidiane, con il vostro peso attuale e con le malattie esistenti, oltre che con altri fattori.

Dopo aver iniziato a perdere peso, processo indiscutibilmente accompagnato da attività fisica, c’è la fase del mantenimento. Oggigiorno lo scopo non è vivere in una perenne dieta, ma imparare a mangiare in modo sano tutti i giorni, potendo gustare i cibi che più ci piacciono, ma con moderazione.

A che serve iniziare una dieta drastica per un evento imminente per poi recuperare o addirittura superare il peso iniziale? Fermatevi un attimo a pensare e valutate la relazione che avete avuto di recente con le diete.

Se questa relazione non è stata delle migliori, è ora di iniziare un nuovo e migliore cammino, senza inganni né danni aggiunti, e senza l’effetto di ritorno, per potervi godere un corpo sano conforme al vostro peso ideale.

In questo articolo vi parleremo di alcune piante che aiutano nel processo di dimagrimento, ma non da sole, bensì sempre accompagnate da una dieta equilibrata allo scopo di perdere peso, e da esercizio costante, senza dimenticare il sufficiente apporto d’acqua. Non esiste una dieta miracolosa, e senza sforzi e sacrifici non si può raggiungere l’obiettivo.

Quali sono le piante che aiutano a dimagrire?

Queste piante vi aiuteranno soprattutto a eliminare i liquidi in eccesso che ostacolano la perdita di peso. Favoriscono, inoltre , una migliore circolazione sanguigna in tutto il corpo ed eliminano in modo efficace le tossine e i prodotti di scarto attraverso l’urina.

Finocchio

finocchio

Il finocchio, oltre ad avere proprietà diuretiche, migliora la digestione e stimola il metabolismo. Fate un decotto di 25 grammi di radici secche per un litro d’acqua, per 15 minuti. Bevetene tre tazze al giorno.

Viola tricolor o viola del pensiero

Preparate un infuso di un cucchiaino di questa pianta secca in una tazza d’acqua. Bevete tre volte al giorno.

Dente di leone

Fate un decotto di un quarto d’ora di una manciata di foglie e radici secche in un litro e mezzo d’acqua. Bevetene una tazza prima di ogni pasto.

Ortica

Preparate un infuso di un cucchiaio di questa pianta secca per una tazza d’acqua. Bevetene quattro tazze al giorno.

Alloro

alloro

Fate un infuso di un paio di foglie per una tazza d’acqua per 10 minuti. Bevetene quattro tazze al giorno.

Tutte queste piante hanno funzioni diuretiche che fanno sì che il corpo elimini l’eccesso di liquidi. Tuttavia, non bisogna mai abusarne e unirle ad altri farmaci, soprattutto con altri dalle proprietà diuretiche.

Potreste soffrire di scompensi se le consumate in modo irresponsabile. Se state assumendo dei farmaci, consultate il vostro medico riguardo alla vostra intenzione di assumere infusi di queste piante. Siate prudenti e ricordatevi che non è tutto oro ciò che luccica.

Fate molta attenzione prima di iniziare un regime alimentare da soli o seguendo consigli poco affidabili. La migliore opzione è sempre prendervi un po’ di tempo per consultare un professionista che vi aiuterà a scegliere la migliore dieta, per avere un corpo in salute e con un peso adeguato.

Avere un corpo armonico non interessa solo la parte estetica, ma anche la vostra salute.

Guarda anche