5 modi per assumere il tè alla cannella

È possibile assumere il tè alla cannella in vari modi. Godere dei suoi benefici va oltre il semplice gesto di bere una tazza di tè caldo

Bere tè alla cannella vi aiuterà a disintossicarvi, ad abbassare i livelli di glucosio nel sangue, a perdere perso e a regolare il ciclo.

Come se non bastasse, è ottimo per facilitare la digestione grazie al suo alto contenuto di magnesio, ferro, calcio, fibre e vitamine C e B1.

Al colore della cannella, inoltre, vengono attribuite proprietà rilassanti e il suo aroma intenso è considerato un’ottima alternativa per profumare automobili, officine, negozi e case. 


Bere tè alla cannella: una delle migliori opzioni 

Il miglio modo per godere delle proprietà della cannella è ingerirla sotto forma di tè perché, attraverso il processo di ebollizione, la cannella libera più efficacemente i componenti che favoriscono la salute.

Bere sempre tè alla cannella, però, potrebbe stancarvi; dunque vi mostreremo alcune delle migliori ricette per consumarlo ogni volta in modo diverso e per godere, così, del suo sapore unico.

1. Tè freddo alla cannella

Si tratta di un’ottima opzione a cui ricorrere nei periodi estivi. Per poter godere di tutti i benefici sopra elencati, potete bere un bicchiere di tè alla cannella a metà mattinata, a merenda oppure dopo cena.

Leggete anche: Proprietà della cannella

Ingredienti (per quattro persone)

  • 1 litro d’acqua
  • 1 stecca di cannella tritata
  • Miele (opzionale)

Procedimento

  • Fate bollire un litro d’acqua.
  • Una volta arrivata ad ebollizione, aggiungete la cannella.
  • Lasciate realizzare la decozione per 10 minuti e poi versate il tutto in una brocca.
  • Mettete la brocca in frigo per 30 minuti affinché il tè si raffreddi.
  • Una volta freddo, servitelo.
  • Se il sapore non è di vostro gradimento, potete aggiungere due cucchiai di miele per migliorarne la consistenza e il gusto.

2. Gelato al tè alla cannella

Ingredienti

  • 2 tazze di panna (460 g)
  • 1 confezione piccola di latte condensato
  • 5 cucchiaini di tè alla cannella concentrato (50 ml)

Procedimento

  • Montate bene la panna.
  • Versate il latte condensato in un recipiente piccolo.
  • Aggiungete il tè alla cannella e mescolate bene.
  • Aggregate la panna montata con il tè alla cannella e il latte condensato.
  • Lavorate per bene fino ad ottenere una consistenza omogenea.
  • Conservatelo nel congelatore per alcuni giorni.

3. Yogurt al tè alla cannella

Ingredienti

  • 1 litro di latte scremato
  • 1 yogurt naturale scremato (125 g)
  • 4 cucchiai di latte scremato in polvere (25 g)
  • 2 cucchiaini di miele (15 g)
  • Una tazza di tè alla cannella (250 ml)

Procedimento

  • Riscaldate il latte in un pentolino.
  • Una volta tiepido, aggiungete il tè alla cannella, il miele e il latte in polvere. Mescolate sempre affinché si sciolga tutto.
  • Versate lo yogurt in una brocca dalla bocca larga.
  • Dovete lavorare, per alcuni minuti, tutti gli ingredienti in un recipiente insieme allo yogurt (vi suggeriamo di frullare il tutto).
  • Dividete il preparato in sette vasetti di vetro e lasciate riposare per 8 o 12 ore.
  • Passato questo tempo, tappateli e riponeteli nel frigorifero per almeno un paio d’ore prima della consumazione.

4. Tè alla cannella a base di tè inglese

Il tè inglese è una delle bevande classiche che piace a tutti. Nel caso in cui vogliate bere il tè alla cannella senza abbandonare quello inglese, la combinazione che vi stiamo per proporre vi piacerà.

È perfetta soprattutto nelle fredde giornate invernali in cui è sempre bello bere qualcosa di caldo in compagnia della famiglia e degli amici.

Ingredienti

  • 1 bicchiere d’acqua (200 ml)
  • 1 cucchiaino di foglie di tè inglese (5 g)
  • 1 stecca di cannella

Procedimento

  • Fate riscaldare l’acqua senza portarla ad ebollizione.
  • La temperatura deve raggiungere i 70 ºC circa ma, se non avete un termometro, dovete solo aspettare che l’acqua inizi a gorgogliare, giusto un po’ prima di entrare in ebollizione.
  • Versate le foglie di tè inglese nell’acqua e lasciate cuocere.
  • Prima di servirlo, filtrate e poi mettete delle piccole stecche di cannella dentro ogni tazza.
  • È importante che il tè inglese mantenga una temperatura abbastanza alta.
  • Per dolcificare, potete aggiungere miele o stevia.

5. Stufato di vitello alla cannella con patate

Il tè alla cannella  vi permetterà di dare un sapore diverso al classico stufato di vitello. 

Se il suo sapore non è di vostro gradimento o se lo bevete tutti i giorni e già vi siete stancati, questa sarebbe un’ottima alternativa per godere delle sue proprietà.

Non è usuale associare il tè alla cannella alla parola “stufato”. Dunque, sebbene sia abbastanza singolare, questa ricetta apporta grandi benefici alla salute.

Ve la consigliamo se volete preparare delle cene in famiglia o per il pranzo di Natale. Potete associare qualsiasi tipo di contorno, basta che sia salato.

Volete saperne di più? Allora leggete: Rimedio alla cannella e stevia per regolare gli zuccheri nel sangue

Ingredienti

  • Olio d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • cipolla grande
  • 1 kg di carne di vitello a pezzi
  • Pepe
  • Zafferano
  • 1 tazza di tè alla cannella (250 ml)
  • 1 kg di patate

Procedimento

  • Preparate il soffritto con aglio e cipolla in una casseruola.
  • Quando saranno dorati, aggiungete la carne, un altro po’ d’aglio, il pepe, lo zafferano e il tè alla cannella.
  • Dovete mescolare il tutto con cura e lasciarlo cuocere fino a quando la carne non sarà quasi tenera.
  • Aggiungete le patate tagliate a pezzi facendo in modo che la cottura le renda morbide.