Nuova piramide alimentare: scopritela qui

· 4 novembre 2018
Condurre uno stile di vita sano e attivo costituisce la base della nuova piramide alimentare. Si raccomanda di essere attivi un'ora al giorno per mantenersi in forma e prevenire l'insorgere delle malattie.

In questo articolo presentiamo la nuova piramide alimentare che potete seguire per migliorare la vostra salute.

Per mantenerci sani, dobbiamo alimentarci adeguatamente. Il modo migliore per riuscirci è consumare prodotti dei diversi gruppi alimentari. Dobbiamo anche svolgere attività che rafforzino e mantengano attivo il nostro corpo.

Alcuni anni fa l’Istituto nazionale di ricerca per gli alimenti e la nutrizione (INRAN) ha introdotto guide alimentari innovative. Ha così presentato una nuova piramide alimentare grazie alla quale godere di una migliore qualità di vita.

Condurre uno stile di vita sano: base della nuova piramide alimentare

Piatto di verdure

Uno dei migliori cambiamenti introdotti nella nuova piramide alimentare riguarda la base. Il primo gradino della piramide invita a condurre uno stile di vita sanorealizzando almeno 60 minuti di attività fisica al giorno.

Una dieta sana si basa sull’esercizio fisico regolare, in modo da mantenere un peso adeguato. Si può realizzare qualsiasi tipo di attività fisica, l’importante è mantenere il corpo in forma, aumentare il rendimento e rinforzare il sistema immunitario e cardiovascolare. Questo ci aiuterà a evitare l’insorgere delle malattie degenerative.

Lo sport aiuta anche a prevenire i disturbi alimentari, mantenendo un adeguato equilibrio energetico. Vale a dire che dona al corpo la quantità di energia sufficiente per realizzare tutte le attività.

Infine, aiuta a bruciare le calorie extra evitando così che si accumulino sotto forma di grasso.

Leggete anche: Assumere 300 calorie in meno al giorno: trucchi efficaci

Consumare tutti i gruppi alimentari

Il secondo scalino nella nuova piramide alimentare prevede una dieta che includa tutti i gruppi alimentari. Sono compresi i cereali integrali, le patate e altri carboidrati cotti in modo salutare.

Allo stesso modo bisogna consumare frutta e verdura 2 o 3 volte al giorno, poiché apportano nutrienti essenziali, come vitamine e minerali.

Vi consigliamo di consumare frutta al posto di dolci con alto contenuto di zucchero raffinato e grassi. È una buona opzione per soddisfare la voglia di dolce senza ingerire numerose calorie né correre il rischio di soffrire di obesità o sovrappeso.

Anche i latticini devono fare parte della dieta. Se si è intolleranti al lattosio, questi alimenti possono essere sostituiti con prodotti alternativi; se invece si sta seguendo una dieta dimagrante, meglio optare per le versioni a basso contenuto di grassi.

Infine, bisogna includere le carni bianche e il pesce, da cuocere preferibilmente alla piastra o con la minore quantità possibile di grassi. Sono comprese anche uova e proteine di origine vegetale.

Prodotti occasionali

Bicchiere di vino

Nella parte superiore della nuova piramide alimentare si trovano gli alimenti da consumare in maniera occasionale e con moderazione. Tra questi, spiccano le carni rosse e gli insaccati.

Perché tali alimenti risultino benefici, bisogna evitare le cotture grasse. L’ideale è accompagnarli sempre con verdure e grassi sani.

Allo stesso modo, si possono consumare bevande alcoliche in maniera responsabile. Sappiamo bene che queste bevande, come il vino rosso, bianco e la birra, possono apportare alcuni benefici. Tuttavia, è meglio limitarle a un bicchiere alla settimana. Inoltre, è ideale assicurarsi sempre di mantenere l’idratazione prima e dopo il consumo di alcol.

Tra gli alimenti da consumare solo sporadicamente ci sono anche quelli che contengono un’alta percentuale di grassi saturi e zuccheri. È il caso di torte, gelati, pasticcini, merendine o snack.

Leggete anche: Dieta equilibrata per dimagrire in modo sano

Integratori nutrizionali

In cima alla nuova piramide alimentare si trovano gli integratori alimentari. In generale, dobbiamo mangiare nel modo più vario possibile in modo da ricevere tutti i nutrienti necessari.

Tuttavia, potrebbe essere necessario un aiuto extra. Se è il vostro caso, chiedete al medico, perché gli integratori devono essere somministrati sotto la supervisione di un professionista. 

Gli integratori possono aiutare a sopperire alcuni deficit, ma non devono mai sostituire un alimento specifico.

Guarda anche