Nutrirsi bene per una pelle luminosa e sana

7 Novembre 2019
Oltre a scegliere gli alimenti che nutrono e curano la pelle dall'interno, è fondamentale prevedere un buon apporto di acqua per mantenersi sempre idratati.

Per avere una pelle sana e bella sono necessari alcuni accorgimenti. Prendersene cura, infatti, non significa solo scegliere buoni prodotti anti-invecchiamento o contro i danni. È necessario seguire uno stile di vita adeguato e soprattutto nutrirsi bene.

La pelle, come è noto, ha una funzione importante per il nostro benessere. È l’organo più esteso del nostro corpo – ci ricopre infatti completamente – e costituisce una barriera che protegge l’organismo dagli agenti esterni.

Uno stile di vita che giovi alla pelle comprende un’idratazione ottimale, attività fisica e una dieta bilanciata e sana che contenga tutti i nutrienti necessari. L’insieme di queste abitudini ci garantiscono una migliore salute e, di conseguenza, una pelle più luminosa.

Nutrirsi bene significa, tra le altre cose, seguire una dieta variata in grado di offrire l’armonia necessaria alla nostra salute e alla bellezza.

Vi sono, tuttavia, alcune sostanze nutritive che si distinguono tra le altre per la cura della pelle. Ecco, allora, quelle che non dovrebbero mai mancare nella dieta quotidiana.

Nutrirsi bene per una pelle luminosa e sana

1. Vitamina B6

Nutrirsi bene, semi di girasole

La vitamina B6 riveste una grande importanza per la nostra salute. Si trova negli alimenti ad alto valore proteico come:

  • Uova
  • Pesce azzurro, come la sardina e il tonno
  • Lievito di birra
  • Banana
  • Carni magre
  • Fagioli
  • Uva passa
  • Avocado
  • Cereali integrali

Introducendo questi alimenti nella nostra dieta regolare, saremo sicuri di offrire le giuste quantità di vitamina B6 al nostro corpo. È il nutriente ideale per proteggere il funzionamento delle cellule cutanee; ha inoltre un’azione antinfiammatoria che aiuta a calmare i piccoli fastidi della pelle maltrattata.

Leggete anche: Mangiare la frutta secca: perché fa bene?

2. Beta-carotene

Il beta-carotene è un precursore della vitamina A. Conosciuto meglio come retinolo o licopene, è un pigmento vegetale che possiamo trovare in alimenti come:

  • Pomodoro
  • Carota
  • Zucca
  • Ciliegie
  • Fegato
  • Verdure a foglia verde
  • Latticini

È quindi importante che questi cibi siano sempre presenti nella nostra dieta se vogliamo assicurarci una buona salute della pelle.

Il beta-carotene, oltre a essere responsabile di un colorito sano, è un antiossidante naturale che si trasforma in vitamina quando entra nel nostro corpo, aiutando a riparare i tessuti epiteliali danneggiati.

3. Vitamina C

Arance tagliate a metà

Anche la vitamina C è in grado di contrastare l’ossidazione cellulare. Interviene, inoltre, in modo attivo nella sintesi del collagene, una proteina che apporta elasticità e struttura alla pelle.

Il collagene, tuttavia, non può essere assunto direttamente dall’esterno. Ciò nonostante, con un consumo sufficiente di vitamine otteniamo i componenti necessari per sintetizzarlo. Troviamo la vitamina C soprattutto in:

  • Frutta (fragole, arance, limoni, more e kiwi)
  • Ortaggi (pomodori, cavoli, peperoni)

Portando a tavola questi alimenti, combattiamo l’ossidazione cellulare e la produzione di radicali liberi. Anche questo significa nutrirsi bene e mantenere una pelle giovane più a lungo, senza macchie e con meno rughe.

Leggete anche: Crema antirughe all’olio di vinaccioli: da provare!

4. Selenio

Una dieta che contempli un buon consumo di selenio aiuta a mantenere la pelle sana e luminosa. Per raggiungere la dose giornaliera raccomandata dai nutrizionisti, sono utili i seguenti alimenti:

  • Uova
  • Carne
  • Frutti di mare
  • Funghi
  • Cereali

5. Acqua, parte importante del nutrirsi bene

Nutrirsi bene, donna beve un bicchiere d'acqua

L’acqua è l’elemento che non deve mancare mai nella nostra dieta. Sebbene non sia considerata strettamente un alimento, il suo consumo è vitale per le funzioni organiche e per la salute della pelle.

Il consumo di acqua deve essere abbondante; solo in questo modo è possibile prevenire la disidratazione e la morte delle cellule. Aiuta, inoltre, a espellere le tossine e le sostanze che minano la bellezza della cute.

In breve, per sfoggiare una pelle luminosa e sana, occorre prendersene cura e non solo dall’esterno; occorre innanzitutto nutrirsi bene per mezzo di una dieta sana ed equilibrata.

Includere diversi tipi di alimenti, sempre sani, è il modo migliore per consentire al nostro corpo di funzionare alla perfezione. Non dimenticate, infine, il ruolo dell’attività fisica e di una buona idratazione cellulare grazie a un consumo costante di acqua.