Olio d’arancio per trattare i funghi delle unghie

28 gennaio 2016
Oltre ad aiutarci a trattare le infezioni causate dai funghi, l'olio essenziale d'arancio può anche essere utile per prevenirle. Ci aiuta anche a disinfiammare la zona

Se in passato avete sofferto di funghi nelle unghie, sapete già cosa comportano. L’onicomicosi è un disturbo molto comune, e di solito ne soffre chi ha un sistema immunitario debole.

Avvertiamo alcuni dolori, vari disturbi e cominciamo a notare che, poco a poco, le unghie sono soggette ad alcuni cambiamenti: diventano più spesse, fragili e cambiano colore. Ebbene, quello che deve preoccuparci di più riguardo a queste infezioni è il loro essere contagiose.

Molte persone hanno iniziato ad avere un’onicomicosi nell’unghia del pollice del piede, per poi scoprire con rammarico che anche le dita delle mani presentavano lo stesso problema. Da qui, la necessità di trattare i funghi delle unghie in modo rapido per impedire che si espandano.

Se state molto a contatto con l’acqua o se andate spesso nelle piscine pubbliche, sarete certamente curiosi di scoprire un rimedio semplice per combattere i funghi e per prevenirne la comparsa.

Vi invitiamo a prendere appunti.

Benefici dell’olio d’arancio per trattare i funghi delle unghie

onimicosi

Se l’olio d’arancio è famoso per qualcosa, è il suo potere antimicotico. Si tratta, infatti, di uno dei rimedi più utilizzati per trattare in modo naturale i funghi delle unghie.

Potete trovare l’olio d’arancio in qualsiasi negozio di prodotti naturali. Non è eccessivamente caro e può essere usato in vari modi, sia a livello estetico che in casa.

Leggete anche: Come eliminare le macchie della pelle

Nessuno di noi può essere certo che non soffrirà mai di micosi alle unghie, dunque sarà sempre opportuno tenere in casa un contenitore di olio d’arancio. Vi spiegheremo di seguito perché è così benefico:

  • I principali componenti dell’olio essenziale di arancio, o “Citrus Sinensis”, sono i composti alfa-pinene, citronellale, geraniale, sabinene, mircene, limonene e linanolo.
  • Tutti questi componenti agiscono come grandi protettori essenziali contro le infezioni. L’olio d’arancio, inoltre, lotta contro la proliferazione di microbi e batteri e disinfetta le ferite.
  • L’olio d’arancio vi aiuterà ad alleviare il dolore e i disturbi causati dall’infiammazione e dall’infezione generate dalla micosi.
  • Tutti i suoi componenti curativi si trovano nella corteccia dell’arancio. Sono acidi, come il linanolo, e dispongono di qualità molto efficaci per inibire la crescita di diversi tipi di funghi relazionati all’onicomicosi.

Come preparare il trattamento per le unghie dei piedi a base di olio d’arancio

olio-d'arancio

Passaggio 1

Ingredienti

  • 1 litro d’acqua
  • 15 gocce di olio d’arancio

Preparazione

  • In questo primo passaggio dovrete immergere mani o piedi (a seconda di dove si trovano i funghi) una volta al giorno composto che descriviamo a seguire.
  • Comincerete riscaldando l’acqua, ma prestando attenzione a non farla bollire. Deve essere tiepida, a una temperatura quasi naturale in cui i principi essenziali dell’olio d’arancio non vengano perduti.
  • Successivamente aggiungete le 15 gocce d’olio e rilassate la mano o il piede affetto da onicomicosi per circa 15 minuti immergendolo in questo liquido. Asciugate poi con attenzione. È importante che le unghie non siano mai umide.

Scoprite come eliminare o attenuare le cicatrici

Passaggio 2

Ingredienti

  • 5 gocce di olio d’arancio
  • 3 gocce di olio d’oliva
  • Un dischetto di cotone

Preparazione

  • Applicate questo semplice trattamento sull’unghia già completamente asciutta. Inumidite un dischetto di cotone con tre gocce di olio d’oliva e con 5 gocce di olio d’arancio. La combinazione di questi due oli è ottima per combattere i funghi, l’infiammazione e per ridurre il dolore.
  • Inumidite bene l’unghia affetta da onicomicosi con questo rimedio. Se lo desiderate, lasciate agire il composto per circa 5 minuti. Successivamente, fate asciugare l’unghia.
  • È necessario applicare questo rimedio una o due volte al giorno per una o due settimane. I funghi delle unghie impiegano molto tempo prima di sparire, dunque dovrete essere costanti nell’applicazione dei trattamenti.
  • Allo stesso modo, potete applicare questo composto alle unghie sane per prevenire possibili contagi o infezioni, specialmente se siete sempre a contatto con l’acqua, se andate in piscina o se, ad esempio, avete difese particolarmente basse.

Passaggio 3

Aglio

Ingredienti

  • Smalto naturale per unghie
  • Un contenitore piccolo chiuso
  • Uno spicchio d’aglio
  • 5 gocce di olio d’arancio

Scoprite come rinforzare le unghie fragili

Preparazione

  • In questo caso ciò che faremo è tanto semplice quanto utile. Se avete dello smalto naturale, versatelo in un altro contenitore in cui potrete aggiungere gli altri ingredienti. A questo punto, introdurremo due elementi fantastici per combattere e prevenire i funghi delle unghie: l’aglio e l’olio d’arancio.
  • Triturate l’aglio e aggiungetelo al contenitore con lo smalto, successivamente includete le 5 gocce d’olio. Mescolate bene e applicate sulle unghie. Vedrete come, poco a poco, il problema dell’onicomicosi si risolverà senza problemi.  
Guarda anche