Olio di cocco per capelli da favola

· 29 dicembre 2016
Grazie alle sue proprietà antimicotiche, l'olio di cocco è un rimedio molto efficace per combattere la forfora e idratare i capelli

Se la chioma appare opaca e spenta, possiamo ricorrere all’olio di cocco per capelli brillanti e in salute.

Grazie alle sue particolari proprietà, l’olio di cocco per capelli è un ottimo alleato per la nostra bellezza. La sua efficacia è stata scientificamente dimostrate.

Si dice persino che l’olio di cocco sia più efficace di qualsiasi altro prodotto. Questo ingrediente meraviglioso è 100% naturale, non contiene alcol, siliconi o altre sostanze chimiche che danneggiano i capelli, il che ne garantisce la totale efficacia.

È composto per il 50% da un acido grasso chiamato acido laurico, simile alle proteine dei capelli, che apporta morbidezza e resistenza alla chioma.

Quest’acido, inoltre, ha una struttura molecolare leggera, dunque penetra in profondità nei capelli, nutrendoli e conferendo essi brillantezza.

Quale olio di cocco usare?

Anche se qualsiasi olio di cocco apporta numerosi benefici, vi consigliamo di scegliere quello vergine o non raffinato per i seguenti motivi:

  • Non essendo raffinato, conserva intatte tutte le sue proprietà.
  • L’odore non è alterato né eliminato.
  • Non viene sottoposto a processi di idrogenazione.
  • È privo di sostanze chimiche.

Leggete anche: Maschera all’uovo: un toccasana per la chioma

Impieghi dell’olio di cocco per capelli

Olio di cocco per capelli

L’olio di cocco è ottimo per trattare qualsiasi problema legato al cuoio capelluto. in India e nelle Filippine viene da sempre impiegato per ammorbidire la chioma e idratarla.

Vediamo gli usi più comuni dell’olio di cocco per capelli.

1. Idratare

L’olio di cocco è eccellente per riparare i capelli sfibrati in seguito all’applicazione di tinte e prodotti chimici, infatti penetra in profondità dalle radici alle punte.

Mettete dai 3 ai 5 cucchiai (da 45 a 75 g) di olio di cocco in un recipiente. Questa quantità varia in base alla lunghezza e allo spessore dei capelli.

Shampoo

Passate l’olio tra le mani per riscaldarlo e poi applicatelo delicatamente sulle ciocche più sfibrate. Ricordate di indossare indumenti vecchi perché l’olio potrebbe gocciolare e macchiare i vestiti.

All’inizio usate le dita per stendere il prodotto sui capelli. Poi munitevi di pettine per districare. Indossate una cuffia, della pellicola o un asciugamano.

Lasciate agire per qualche ora o tutta la notte se volete potenziare gli effetti. Trascorso il tempo di posa, lavate i capelli come d’abitudine e ripetete il procedimento due o tre volte fino a eliminare qualsiasi residuo di olio dai capelli.

Una volta asciutti, i capelli appariranno morbidi e lucenti.

2. Eliminare la forfora

Forfora

Oltre a restituire bellezza ai capelli, l’olio di cocco è un agente antimicotico, il che lo rende un ottimo trattamento per prevenire ed eliminare la forfora.

  • Applicate olio di cocco sul cuoio capelluto da una a quattro volte al mese.
  • Lasciate agire per un’ora e poi lavate i capelli con uno shampoo antiforfora.
  • Le sue proprietà idratanti vi aiuteranno a risolvere il problema della forfora.

Volete saperne di più? Leggete anche: Rimedi per combattere la forfora e la seborrea

3. Olio di cocco e aloe vera per capelli meravigliosi

Per ravvivare in poco tempo la chioma, unite due meravigliosi ingredienti naturali: l’olio di cocco e l’aloe vera. Dopo il trattamento, i capelli saranno meravigliosi.

Estraete il gel di 10 foglie di aloe vera e unitelo alla stessa quantità di olio di cocco. Riscaldate a fuoco basso per ottenere un composto omogeneo. Poi lasciatelo intiepidire per applicarlo uniformemente su tutta la chioma.

Coprite i capelli con una cuffia e lasciate agire per 30 minuti. Trascorso il tempo indicato, sciacquate i capelli, lavateli con due passate, non di più, di shampoo e balsamo. Resterete sorprese dai risultati.

Guarda anche