Organizzare lo spazio in cucina grazie ad alcune idee

7 Luglio 2020
Molte idee pratiche possono aiutarci a organizzare al meglio lo spazio in cucina. Si tratta di sfruttare al massimo l'ambiente e rilassarsi cucinando. Come ottimizzare lo spazio in cucina?

Pratica, organizzazione ed estetica. Queste otto idee per organizzare lo spazio in cucina vi assicureranno un ambiente in cui rilassarvi mentre preparate piatti deliziosi. I segreti sono dedizione e voglia di mettersi all’opera.

Un piano di lavoro pieno di oggetti è un’immagine comune: pentole, barattoli, spezie, verdure e persino la carne si accumulano, dando un’immagine a volte caotica. Già a un primo sguardo ci rendiamo conto che manca spazio, motivo per cui ci disperiamo facilmente quando è il momento di cucinare.

Per fortuna, è tutta questione di organizzazione e di trovare il posto giusto a ogni cosa, affinché tutto abbia il proprio posto. Con la giusta dose di creatività, riusciremo a trovare spazio a ogni utensile e l’ordine necessario per recuperare il piacere di cucinare. Pensandoci bene, persino il carrellino delle verdure è un grande alleato in cucina.

8 idee per organizzare lo spazio in cucina

Se pur mettendo in ordine pentole e padelle dovessimo notare che manca spazio, è il momento di fare delle scelte. Abbiamo già messo da parte quei bicchieri che non erano al loro posto o quei piatti che volevamo avere a portata di mano, ma che sono ancora troppi?

Cassetti organizzati

Innanzitutto dobbiamo sfruttare al massimo lo spazio a nostra disposizione. Manterremo l’ordine tra i coperchi, utilizzando correttamente ogni scomparto. Non bisogna sottovalutare la profondità e l’altezza.

Se possibile, aggiungere ripiani, separatori e divisori all’interno dei cassetti, affinché sia più facile trovare l’utensile di cui abbiamo bisogno, e il prima possibile.

Potrebbe interessarvi: Organizer fai-da-te per indumenti, facile e veloce

Tutto a portata di mano per ottimizzare lo spazio in cucina

Cucina in ordine impeccabile
Per maggiore comodità, riponete gli utensili di uso quotidiano a portata di mano.

Per maggiore comodità, gli oggetti di uso quotidiano devono rimanere a portata di mano. Quelli che usiamo più raramente, invece, possono rimanere nella parte superiore degli scaffali per prenderli solo quando ne abbiamo bisogno. Le stoviglie per le occasioni speciali possono essere riposte in alto.

Oggetti da conservare quando non si utilizzano

Il frullato, il tostapane, il robot da cucina, la piastra da cucina possono essere riposti nella credenza. Li tireremo fuori quando avremo bisogno di utilizzarli e li rimetteremo al loro posto per mantenere in ordine il piano di lavoro. In questo modo avremo di certo un piano di lavoro più spazioso su cui poter preparare i nostri piatti.

Scaffali aperti e componibili

Se nonostante questi accorgimenti non riuscissimo ancora a trovare l’ordine desiderato, è il momento di ricorrere a qualche aiuto. Gli scaffali aperti aiutano ad avere tutto a portata di mano e di vista.

Potremmo optare per scaffali che non occupino molto spazio pur garantendoci più ordine. Inoltre, ce ne sono alcuni componibili, che si adattano meglio alle nostre necessità.

Per rendere gli scaffali più piacevoli alla vista, invece di conservare i cibi in sacchetti, lo faremo in vasetti o scatole: l’angolo diventerà più piacevole alla vista. Se avete più pacchetti di piccole dimensioni, ad esempio per le spezie, riponeteli in uno scatolo per una maggiore organizzazione e un aspetto migliore.

Potrebbe interessarvi: 13 idee interessanti per arredare un bagno piccolo

Sportelli a scorrimento e mensole da muro in cucina

Organizzare lo spazio in cucina
Cercate nuovi modi per organizzare lo spazio in cucina con cassetti, scaffali o barre pensili.

Gli armadi a porte scorrevoli e a fisarmonica sono di solito una soluzione molto efficace. Sono l’ideale per gli ambienti piccoli in cui c’è spazio per un mobile, ma non per aprirne gli sportelli.

Per poter disporre di più spazio, le mensole sospese sono molto utili. Aiutano a riporre stoviglie, tazze e altri utensili in tutta semplicità. La maggior parte di queste può essere installata con corde o nastro biadesivo per sostenerle senza bisogno di bucare le pareti.

Dal pavimento al soffitto

Gli armadi che vanno dal pavimento al soffitto e le credenze a a muro sono molto comodi: permettono di guadagnare spazio e una migliore organizzazione. Li decoreremo con ripiani estraibili, supporti per scaffali e altri accessori di arredo che aiuteranno a ottenere il doppio dello spazio.

L’utilità delle pareti nell’organizzazione della cucina

Non sottovalutate le pareti, poiché su di esse potreste appendere gli utensili di uso quotidiano senza intaccare l’estetica della cucina. In questo modo li avrete sempre a portata di mano quando necessario e non imbruttiranno lo spazio.

Prima di iniziare a preparare gli ingredienti, è importante organizzarsi. Tenete tutti gli ingredienti e le pentole a portata di mano, pronti per iniziare. Ricordate che se non vi dimostrerete metodici nell’ordine, le cose non andranno bene. Cucinate, lavate, asciugate e conservate per mantenere la cucina funzionale e ben organizzata.

Come ultimo consiglio, se avete a disposizione contenitori per riciclare, usateli. Riponete i rifiuti nei rispettivi bidoni per rifiuti organici, vetro, carta e plastica.

Organizzare lo spazio in cucina: conclusioni

Queste otto idee per a organizzare lo spazio in cucina renderanno più piacevole la preparazione dei piatti. Cucinare è un piacere, ma farlo in un ambiente pulito, organizzato e funzionale renderà quest’attività persino più gradevole.