Pasta senza glutine: quale scegliere e come preparala

22 Giugno 2020
Sapete quali sono i migliori tipi di pasta senza glutine? Potete anche prepararli in casa. Ecco come.

La celiachia è una malattia che provoca un’infiammazione nell’intestino tenue a causa dell’intolleranza al glutine. Il trattamento consiste nel modificare le proprie abitudini alimentari. In questo articolo, vi presentiamo i migliori tipi di pasta senza glutine per continuare a gustare i vostri primi preferiti.

La principale difficoltà che deve affrontare la persona che soffre di celiachia è che la maggior parte de cibi contiene glutine. Molti più di quanti si possa immaginare, soprattutto se si è ignari di essere celiaci.

Scopriamo insieme quali sono i tipi di pasta senza glutine da includere nella dieta. Vi proponiamo anche delle gustose ricette di pasta fatta in casa. Continuate a leggere.

Come sapere se la pasta contiene glutine?

Prodotti senza glutine
L’etichetta “senza glutine” o “gluten free” vi aiuterà a trovare i migliori alimenti per celiaci.

Come regola generale, la pasta viene prodotta con il grano, un cereale che contiene glutine. Tuttavia, oggi potete trovare in qualsiasi supermercato diverse varietà di pasta senza glutine. Per assicurarvi che gli spaghetti o i tortellini che avete scelto siano privi di glutine, ecco cosa bisogna fare:

Controllare la presenza dell’etichetta “senza glutine”

Sul davanti della confezione dovreste vedere un’etichetta con le parole “senza glutine”, “gluten free” o “privo di glutine”. Meglio evitare i prodotti con l’etichetta “a basso contenuto di glutine”.

Controllare gli ingredienti

I migliori cibi da consumare in caso di celiachia sono quelli con l’etichetta “senza glutine”. Per maggiore sicurezza, vale la pena di prendere l’abitudine di leggere le informazioni sugli ingredienti.

Leggere le etichette degli ingredienti presenti sulle confezioni è essenziale per evitare di mangiare cibi che contengono glutine. Inoltre, potreste informarvi anche sugli ingredienti a base di cereali e sugli additivi alimentari a livello europeo. Per prevenire, tuttavia, si consiglia di evitare gli alimenti trasformati.

Tipi di pasta senza glutine

Vediamo qui di seguito i diversi tipi di pasta senza glutine che si possono trovare nei supermercati:

1. Pasta di grano saraceno

Grano saraceno
Il grano saraceno è una buona alternativa ai cereali senza glutine.

Il grano saraceno è ricco di proteine ​​di alta qualità, oltre a garantire un apporto di aminoacidi essenziali. Inoltre, contiene vitamina K, ha un indice glicemico molto basso ed è privo di glutine.

Nei supermercati potete trovare varie opzioni di pasta fatta con il grano saraceno, ma se preferite, potete preparare in casa i vostri spaghetti  o qualsiasi altra forma di pasta. Avrete bisogno di:

  • 300 g di farina di grano saraceno
  • 100 g di farina di riso
  • 4 uova
  • Acqua
  • Sale

Preparazione

Mescolare i due tipi di farina, aggiungere il sale e le uova. Impastare fino a ottenere una massa uniforme, per circa 15 minuti. Dopo, aggiungere l’acqua calda se necessario. Lasciare riposare l’impasto in frigo per mezz’ora e poi preparare il ripieno o tagliare gli spaghetti!

2. Pasta senza glutine a base di farina di riso

La farina di riso è perfetta per dare consistenza alle salse e anche per preparare la pasta. È anche uno degli ingredienti principali della cucina cinese.

È bene notare che, non contenendo abbastanza proteine, non è consigliabile usarla per gli impasti che hanno bisogno di essere sciacquati con acqua. Tuttavia, la farina di riso ovviamente proviene dal riso, motivo per cui conserva molti dei suoi nutrienti come le vitamine del gruppo B e i minerali.

La buona notizia è che, grazie alla diffusione della cucina cinese in tutto il mondo, non sarà difficile trovare noodles di riso al supermercato.

Scoprite: Pane senza glutine: 3 ricette per prepararlo in casa

3. Farina di mais

Farina di mais
La farina di mais contiene proprietà simili a quelle della farina di grano tradizionale.

Uno dei principali sostituti della farina di grano è la farina di mais. Ricca di minerali, carboidrati e vitamine A, B ed E, è perfetta per fare il pane, far addensare le salse o preparare la pasta. Se non riuscite a trovarla al supermercato, potete prepararla con:

Preparazione

Mettere la farina in una ciotola, aggiungere il sale e l’uovo e impastare fino a ottenere una massa omogenea. Aggiungere l’olio e l’acqua, poco per volta, e continuare a impastare. Lasciare riposare l’impasto per 30 minuti in un luogo caldo e poi preparare la pasta senza glutine che vi piace di più.

4. Farina di ceci: un’ottima alternativa senza glutine

Per evitare il glutine si può usare anche la farina di ceci. Questa farina è una delle basi della cucina indiana e la verità è che il sapore di questi legumi dà un sapore unico alla pasta. Potete anche prepararla a casa con:

  • 3/4 tazze d’acqua
  • 5 tazze di farina di ceci
  • 1 pizzico di sale e pepe
  • 2 cucchiai di margarina

Preparazione

Portare l’acqua a ebollizione e aggiungere la farina, il sale e il pepe. Togliere dal fuoco e continuare a mescolare con una forchetta. Aggiungere la margarina. Quando si ottiene un impasto omogeneo, lo si estrae dalla casseruola e lo si mette sul tavolo. Infine, bisogna distenderlo e dargli la forma della pasta che preferite.

5. Farina di piselli

Piselli verdi
I piselli offrono un importante apporto di proteine ​​vegetali e fibre.

I piselli forniscono vitamina C, proteine, tiamina, acido folico e niacina, tra gli altri nutrienti. La farina di piselli conserva questi benefici ed è senza glutine! La pasta di piselli non è così comune, ma ci sono molti marchi specializzati che la commercializzano.

6. Pasta di quinoa

Negli ultimi anni, la quinoa è diventata di moda, soprattutto nella cucina vegana, ma non solo, dato che contiene proteine, aminoacidi, fibre e carboidrati. Potrete trovare la pasta alla quinoa in un normale supermercato.

Da non perdere: Ricette per celiaci, senza glutine e a base di carboidrati

7. Pasta senza glutine all’amaranto

Semi di amaranto
La pasta di amaranto senza glutine è disponibile nei negozi specializzati.

L’amaranto contiene grandi quantità di proteine, che vanno dal 15 al 18% del seme totale. Contiene inoltre acido folico e vitamina A, B1, B2, B3 e C. È perfetto per preparare impasti e pane senza glutine. In alcuni supermercati e negozi online specializzati è possibile acquistare la pasta all’amaranto.

8. Pasta di miglio

Questo cereale è ricco di ferro, fosforo e magnesio. D’altra parte, fornisce più proteine ​​del grano, del riso o della farina di mais. È ottimo per fare impasti, pasta o pane. Troverete la pasta di miglio nei negozi specializzati.

Queste sono le principali varietà di pasta senza glutine, ma ci sono anche le varietà combinate come: pasta di grano saraceno e mais, mais e riso, o ceci e mais, ad esempio. Vi è venuta voglia di provare queste deliziose paste senza glutine?

  • Fundación Española de Nutrición. Guisante. http://www.fen.org.es/mercadoFen/pdfs/guisante.pdf
  • Quinua.pe. Quinua – Valor nutricional. http://quinua.pe/quinua-valor-nutricional/
  • Asociación Celíaca del Uruguay. Harinas sin gluten y sus propiedades nutricionales. http://acelu.org/index.php/informacion/harinas-sin-gluten-y-sus-propiedades-nutricionales/
  • Palacio, F. (2010). Celiaquía. FMC Formacion Medica Continuada En Atencion Primaria. https://doi.org/10.1016/S1134-2072(10)70053-0
  • García, E. (2006). Alimentos libres de gluten un problema aún sin resolver. Invenio: Revista de Investigación Académica, ISSN-e 0329-3475, No. 16, 2006, Págs. 123-130. https://doi.org/10.1109/PLASMA.1997.604390