Peeling del viso con l’aspirina per una pelle luminosa

9 ottobre 2015
Vi consigliamo di usare questo esfoliante la sera, prima di andare a dormire. Nei giorni successivi non dimenticate di applicare sul viso una buona protezione solare perché la pelle sarà più sensibile.

Il peeling del viso è un trattamento di bellezza molto diffuso; attraverso questa operazione si deterge e si rigenera la pelle, attenuando le macchie, le cicatrici, i punti neri e qualsiasi alterazione che possa intaccarne la bellezza.

Nei centri estetici o nelle Spa è un trattamento abbastanza costoso e spesso si è costretti a rinunciarvi.

Per fortuna non è necessario essere esperti di bellezza e, inoltre,  con ingredienti comuni ed economici potete realizzarlo in casa.

Alcune considerazioni prima di fare un peeling del viso

Per ottenere i migliori risultati da questo trattamento, è molto importante preparare la pelle nei giorni precedenti, al fine di evitare il successivo inaridimento e facilitare l’eliminazione delle impurità.

A prescindere dal tipo di pelle che avete, è normale che si secchi un po’ durante e dopo il trattamento: fa parte del processo mediante il quale si asportano le cellule morte che si sono stratificate.

Prima di cominciare, sarà meglio fare una piccola prova su un’area ridotta del viso per assicurarvi di non avere reazioni come bruciore o prurito. Se avvertite una di queste sensazioni, evitate questo peeling e cercate un’alternativa meno aggressiva sulla pelle.

I risultati variano a seconda del tipo di cute e delle cure abituali che le riservate.

Tenendo presenti queste avvertenze, vi invitiamo a conoscere meglio il peeling a base di aspirina per rinnovare e ringiovanire la pelle.

Volete sapere come prendervi cura della pelle con l’alimentazione? Frullati naturali per una pelle sana e brillante

Peeling del viso a base di aspirina per una pelle luminosa

Aspirina-500x331

L’aspirina è uno degli analgesici da banco più diffusi in tutto il mondo, usata in genere per trattare dolori comuni come il mal di testa.

Quello che non tutti sanno è che questo medicinale apporta benefici alla pelle, ha la capacità di rinnovarla e di attenuare molte delle alterazioni cutanee.

Questo effetto si deve al suo alto contenuto di beta idrossiacido, un ingrediente liposolubile utilizzato nell’industria cosmetica per la preparazione di creme ed esfolianti, per migliorare il tono delle pelle, rinnovarla, schiarire le macchie ed eliminare le cellule morte.

In più, ha un’azione antinfiammatoria che aiuta a combattere l’acne e a prevenire le cicatrici che questa lascia.

Se volete restare sorpresi dall’effetto di questo peeling, provate a realizzarlo a casa seguendo queste istruzioni.

Come si realizza il peeling con l’aspirina?

cura-del-viso-500x375

Trattandosi di un trattamento piuttosto forte, la cosa migliore è farlo la sera per evitare l’esposizione ai raggi del sole.

Non è consigliabile farlo molto spesso perché potrebbe ridurre il grasso naturale della pelle e causare secchezza. Due, massimo tre, volte al mese saranno sufficienti per avere i migliori risultati.

Ingredienti:

  • 5 aspirine
  • 2 cucchiaini di miele (15 g)
  • 1 cucchiaio di yogurt bianco (15 g)

Preparazione:

Sbriciolate le cinque aspirine in un mortaio fino ad ottenere una polvere, mescolatela con il miele (possibilmente biologico) e lo yogurt naturale, fino ad ottenere una crema.

Modalità d’uso:

  • Prima di procedere con il peeling, lavate bene il viso assicurandovi che non vi siano tracce di trucco.
  • Immergete un piccolo panno di cotone in acqua calda, riscaldatelo in microonde per 30 secondi e mettetelo sul viso, al fine di aprire bene i pori e far sì che la maschera penetri meglio in profondità.
  • Asciugate il viso e applicate la miscela in un sottile strato. Lasciate agire da un minimo di 20 minuti ad un massimo di mezz’ora.
  • Trascorso questo tempo, sciacquate con acqua tiepida e, per terminare, applicate una crema idratante.

Leggete anche: Come preparare struccanti in casa

Qualche consiglio per finire

cura-del-viso-500x334

Il giorno successivo è molto importante utilizzare una protezione solare: la pelle è meno protetta e più sensibile del solito.

In seguito e fino al trattamento successivo, usate prodotti delicati sulla pelle e rigeneranti.

Seguendo questi consigli, i risultati saranno visibili già nel primo mese e noterete che la vostra pelle sarà rigenerata e più luminosa.

Potete sfruttare le sue proprietà anche in altre zone del corpo, come le ascelle, i gomiti e le ginocchia che tendono a diventare più scure a causa dell’accumularsi di cellule morte e impurità.

Guarda anche