Pelle giovane dopo i 40 anni: tutti i consigli

28 Maggio 2019
Chi ha più di 40 anni non può continuare a seguire la stessa routine di bellezza di quando ne aveva 30. Ecco alcuni consigli che vi aiuteranno a mantenere la pelle più giovane e tonica.

Dopo i 40, il corpo femminile va incontro ad alcuni cambiamenti, soprattutto a livello cutaneo e a causa di un calo degli ormoni. Niente paura, però, perché in questo articolo vi diciamo come mantenere la pelle giovane dopo i 40 anni!

Gli estrogeni e il progesterone hanno anche il compito di preservare la tonicità della pelle. Con il passare degli anni i livelli di questi ormoni scendono e la cute gradualmente diventa più sottile e meno ricca di acqua.

Sicuramente una buona pulizia è fondamentale per avere un viso più terso e privo di impurità. Ma se avete superato i 40 anni, dovete sapere che non potete mantenere gli stessi gesti di bellezza di dieci anni fa.

Ogni età richiede un’attenzione specifica. La pelle dei 20 anni ha esigenze e problemi diversi rispetto a quella dei 40.

Pelle giovane dopo i 40 anni? Sì, con un po’ di attenzione

1. Pulizia

Donna giovane si lava il viso
La pulizia del viso è il primo passo per mantenere la pelle giovane: permette di eliminare le impurità e rigenerare la pelle.

Al risveglio è importante seguire una piccola routine di bellezza, cominciando con acqua tiepida e detergente. Pulite il viso con un dischetto di cotone per eliminare il grasso ed eventuali tracce di trucco residue.

Questa operazione va realizzata prima di andare a dormire e anche la mattina ed è molto importante se volete una pelle più giovane e luminosa.

Leggete anche: Oli per mantenere la pelle giovane e in salute, i migliori 8

2. Idratazione

Un’altra abitudine essenziale per  avere la pelle giovane dopo i 40 anni è l’idratazione. Le creme per la notte sono ideali, soprattutto quelle che contrastano l’invecchiamento precoce, a base di collagene, acido ialuronico e vitamina C.

3. Protezione solare: un obbligo per una pelle giovane dopo i 40 anni

Dopo la menopausa, la pelle del viso è più soggetta alle macchie. Per questo motivo è importante che la crema da applicare tutti i giorni sia dotata di protezione solare. Il fattore solare dovrebbe essere 30, non importa se fuori è nuvoloso o c’è il sole.

Applicatela su tutto il viso, il collo e il décolleté, le zone che maggiormente rivelano l’età. Se possibile, utilizzate anche trucchi con protezione solare.

4. Siero anti età

Non tutte ci pensano, ma in realtà il siero è un buon alleato per una pelle più tonica. Applicatelo prima della crema idratante e vedrete come la pelle diventerà più luminosa e sana. Sono consigliati i sieri con effetto riparatore e ricchi di vitamine.

5. Esfoliante

Donna rilassata con maschera di bellezza
Mediante l’esfoliazione si eliminano le cellule morte che ostacolano la corretta ossigenazione e rigenerazione della pelle.

Gli esfolianti servono per rimuovere le cellule morte. Aiutano quindi a rinnovare la pelle e a ritardare l’invecchiamento. 

Non dimenticate di scegliere buoni prodotti per il trucco. Come abbiamo detto, con gli anni la pelle tende a diventare più secca. Diventano quindi più adatti i prodotti a base oleosa o con formulazioni specifiche per la pelle matura.

Altri consigli per prolungare la giovinezza della pelle dopo i 40 anni

1. Tenete sotto controllo il peso

Il metabolismo diventa più lento con il passare degli anni, in realtà già a cominciare dai 30. Se non aumentate il dispendio calorico con un po’ di esercizio fisico, potreste mettere su qualche chiletto in più, anche se continuate a mangiare nello stesso modo. Dopo i 40 questo potrebbe significare un aumento di 4-5 chili o più.

2. Aumentate il consumo di vitamina C ed E

Alimenti ricchi di vitamina C per una pelle giovane dopo i 40 anni
La vitamina C permette di produrre correttamente il collagene, basilare per una pelle giovane dopo i 40 anni.

Includere nella dieta fonti di vitamina C ed E è fondamentale per prolungare la giovinezza della pelle. Sebbene siano essenziali a qualunque età, dopo la menopausa aiutano a ritardare il deterioramento cutaneo.

  • La vitamina C ha un effetto antiossidante che riduce l’impatto dei radicali liberi sui tessuti. Allo stesso tempo, promuove la sintesi del collagene e conferisce fermezza ed elasticità al viso.
  • La vitamina E protegge in modo naturale contro i raggi ultravioletti e le tossine. Una corretta assimilazione di questa vitamina stimola il flusso sanguigno e la rigenerazione dei tessuti.

3. Scegliete un colore dei capelli che esalti la vostra carnagione

Giunte alla soglia dei 40 anni, è comune avere una buona quantità di capelli bianchi da coprire. Se scegliete una colorazione scura, dovrete fare più attenzione alla ricrescita alle radici. I colori più chiari o i riflessi possono camuffare meglio i capelli bianchi, ma sono più costosi da mantenere.

Leggete anche: Schiarire i capelli senza maltrattarli

4. Optate per un trucco più leggero

Una base pesante o il trucco in polvere possono entrare all’interno delle rughe e farci sembrare più vecchie. Un trucco leggero e colori più chiari nascondono le piccole imperfezioni e attirano meno l’attenzione sulle parti del viso più problematiche. Idratate bene la pelle prima di procedere al trucco, in questo modo le rughe si noteranno molto meno.

5. Volete una pelle giovane dopo i 40 anni? Bevete molta acqua.

In tutte le tappe della vita bere molta acqua è essenziale per la salute. Ciò nonostante, dopo i 40 è meglio aumentarne il consumo. I liquidi riducono la disidratazione e aiutano a mantenere la pelle tonica.

  • San Mauro-Martín, Ismael, & Garicano-Vilar, Elena. (2015). Papel de la vitamina C y los β-glucanos sobre el sistema inmunitario: revisión. Revista Española de Nutrición Humana y Dietética19(4), 238-245. https://dx.doi.org/10.14306/renhyd.19.4.173
  • Scardovi, Silvio, Goglian, Andrea, Gendra, Paula, & Gendra, Cecilia. (2017). Estudio clínico de eficacia, duración y efectos adversos del implante de ácido hialurónico en área buco-maxilo-facial. Odontoestomatología19(30), 78-91.
  • Villegas Álvarez, Eunice Díaz de, Castillo Menéndez, María Dolores, Sabatés Martínez, Manuel, Curbelo Alonso, Marlene, Ramos Viera, Niurka, Radiación ultravioleta. Fotoenvejecimiento cutáneo. MediSur [en linea] 2005, 3