Pelle secca: esfolianti a base di zucchero

· 18 marzo 2018
Grazie alla sua consistenza, combinare lo zucchero con altri ingredienti permette di ottenere prodotti perfetti per le pelli secche. Non dimentichiamo di idratarci correttamente dopo aver eseguito un trattamento esfoliante

L’organo più esteso del corpo umano è la pelle, che ci protegge esteriormente da qualsiasi danno. Tuttavia, non sempre vi prestiamo la dovuta attenzione. È importante mantenerla idratata e pulita per evitare conseguenze gravi. Possiamo riuscirci con alcuni esfolianti a base di zucchero, ideali per la pelle secca.

Si parla di pelle normale, quando questa gode di una lubrificazione e idratazione ottimali. In caso contrario, in presenza di qualche irregolarità, si parla di pelle secca, mista o grassa.

In questo articolo ci concentreremo sulla pelle secca. Questo stato si verifica quando vi è mancanza di grasso, la quale è causata dalla perdita di acqua nello strato corneo.

Influiscono anche fattori come il lavaggio eccessivo o improvvisi cambiamenti di clima. Questa condizione è tipica delle pelli sottili e delicate. La pelle è talmente tesa che di solito si presentano:

  • Arrossamento.
  • Prurito o bruciore.
  • Desquamazione.
  • Sensazione di tensione.

Caratteristiche della pelle secca

Pelle del viso secca

  • Opaca e senza luce.
  • Ruvida e rugosa.
  • Mancanza di elasticità.
  • Tendenza a rughe.
  • Infiammazione costante.
  • Allergia ad alcuni saponi.
  • Sensibile alla temperatura.

Trattamento per la pelle secca

Per iniziare a trattare la pelle secca, è importante l’igiene quotidiana, poiché è necessario rimuovere le impurità che si accumulano a causa di inquinamento, sudore, sebo e germi.

È importante stare attenti ai prodotti presenti sul mercato, perché quando contengono sostanze chimiche in eccesso sono controproducenti. Si consiglia, pertanto, l’utilizzo di prodotti biologici.

Leggete anche: Pelle secca? Rimedi per mantenerla morbida, liscia e giovane

A che cosa serve un esfoliante?

  • Rimuove lo sporco presente sulla pelle: brufoli, punti neri e e altre impurità.
  • Rimuove le cellule morte.
  • Facilita la circolazione.
  • Aumenta il livello di ossigenazione dell’epidermide.
  • Migliora la texture della pelle.
  • Consente una migliore penetrazione di altri trattamenti.

Di seguito vi proponiamo alcuni esfolianti naturali per la pelle secca. Vi aiuteranno a eliminare le impurità che si annidano nell’epidermide.

Non dimenticate di testare su una piccola area per escludere una qualsiasi allergia ai prodotti.

1. Zucchero e olio d’oliva

Zucchero e olio di oliva

Lo zucchero aiuta ad eliminare i punti neri dando un aspetto fresco e giovanile alla nostra pelle. L’olio d’oliva invece è un idratante naturale, ripara i tessuti e riequilibra i grassi.

Ingredienti

  • 4 cucchiai di zucchero (40 g)
  • 2 cucchiai di olio di oliva (32 g)

Preparazione

  • Mettete lo zucchero in una ciotola.
  • Aggiungete l’olio e mescolate per un minuto.
  • Pronto! Preparatelo per usarlo durante la doccia.

Modalità d’uso

  • Mentre siete sotto la doccia applicate l’esfoliante su tutto il corpo.
  • Poi massaggiate con movimenti circolari.
  • Risciacquate con acqua tiepida.

2. Sale marino e lavanda

La consistenza del sale marino rimuove le cellule morte senza danneggiare la pelle.

Dal canto suo, la lavanda ha proprietà antinfiammatorie che aiutano a combattere l’acne o le lesioni; inoltre elimina i batteri.

Ingredienti

  • ½ tazza di sale (100 g)
  • 4 cucchiai olio di cocco (60 g)
  • 1 cucchiaio lavanda secca (10 g)
  • 16 gocce di olio essenziale di lavanda

Preparazione

  • Mescolate il sale con l’olio di cocco.
  • Aggiungete la lavanda secca e l’olio essenziale.
  • Mescolate bene per amalgamare tutti gli ingredienti.

Modalità d’uso

  • Applicate sotto la doccia e massaggiate delicatamente sulla pelle secca.
  • Lasciate agire per alcuni minuti.
  • Risciacquate con acqua.

3. Avena e mandorla

Avena e mandorla

L’avena è un cereale contenente un’elevata quantità di proteine e composti antistaminici che controllano il prurito. Idrata e riequilibra il pH cutaneo.

Le mandorle forniscono vitamina E, la quale oltre ad avere un effetto antiossidante, aiuta a eliminare le tossine.

Ingredienti

  • 4 cucchiai di avena (40 g)
  • 1 cucchiaio di miele (25 g)
  • 2 cucchiai di olio di mandorle (30 g)
  • 1 mela

Preparazione

  • Mettete l’avena in un contenitore e aggiungete il miele e l’olio di mandorle.
  • Mescolate finché gli ingredienti non saranno ben amalgamati.
  • Tritate la mela e aggiungetela al composto per un effetto antiossidante.

Modalità d’uso

  • Applicate sul viso o su altra parte del corpo, effettuate un massaggio circolare e lasciate riposare per 15 minuti.
  • Infine risciacquate fino a eliminare tutti i residui.

Vi consigliamo di leggere anche: Dite addio ai brufoli e acne con questa maschera di farina d’avena e latte

Consigli in caso di pelle secca

  • Evitate di esporvi a variazioni di temperatura.
  • Utilizzate la protezione solare ogni giorno.
  • Bevete almeno 2 litri di acqua al giorno.
  • Fate attenzione alla vostra alimentazione, in particolare riducendo i grassi.
  • Diminuite il consumo di alcol e tabacco, in quanto riducono la quantità di collagene.
  • Fate attività fisica.
  • Controllate lo stress.
  • Non dimenticate che la crema è essenziale per idratare.
  • Evitate trattamenti esfolianti se avete una ferita.
Guarda anche