6 pensieri per passare dalla paura alla motivazione in pochi minuti

· 14 aprile 2017
Per passare dalla paura alla motivazione, dobbiamo convincerci che, così come dopo la tempesta arriva la quiete, dopo un insuccesso, ci attende un grande risultato.

Quando abbiamo una meta da raggiungere, un sogno da realizzare o qualsiasi cosa desideriamo avere, ci sentiamo motivati ad agire con ottimismo ed energia.

A volte, però, i pensieri negativi e i dubbi ci impediscono di avverare i nostri desideri.  Il fattore determinante non è altro che la paura.

A questo proposito, vogliamo proporvi alcune frasi che vi aiuteranno a passare velocemente dal timore alla motivazione.

Percorrere questa strada non è facile, ma è importante essere sempre in grado di prendere le proprie decisioni senza farsi influenzare dalla paura.

1. “La paura non nasce all’esterno: è nella nostra mente che teme quello che potrà succedere”

Vi siete mai sentiti paralizzati dalla paura? Sapete, quelle situazioni in cui ci facciamo un film nella testa immaginando il peggior scenario possibile.

Quando non si riesce a prendere una decisione perché già si immagina che tutto andrà male e si pagheranno care le conseguenze. Nel dubbio, semplicemente decidiamo di non muoverci.

A volte la nostra mente giochi brutti scherzi; per poter passare dalla paura alla motivazione, occorre allontanare dalla nostra memoria i pensieri negativi.

È necessario curare il pensiero per riuscire a prendere le decisioni migliori, senza lasciarci influenzare dai pensieri indotti dalla paura.

Non dobbiamo permettere che le esperienze passate ci terrorizzino al punto da non farci agire.

Volete saperne di più? Leggete: Ho imparato che il coraggio risiede nel saper dire sì senza paura e no senza sensi di colpa

2. “Devo correre dei rischi. Non devo avere paura della sconfitta”

Capire che nella vita a volte si vince e a volte si perde ci permette di vivere con più leggerezza.

Le persone che si fanno bloccare dalla paura poche volte sbagliano, ma hanno anche meno possibilità di migliorare e di avanzare.

Gli errori fanno parte della vita e sono di grande aiuto. Senza gli insuccessi, forse, non avreste imparato tutto quello che c’era da sapere per arrivare dove vi trovate adesso.

Non  è facile comprenderlo a fondo, ma dobbiamo tenere presente che quando falliamo, in realtà, stiamo ottenendo qualcosa: un insegnamento che ci aiuterà in futuro.

Ecco perché non bisogna aver paura di fallire. Abbiate il coraggio di passare dalla paura alla motivazione.

3. “La paura rende estranee le persone che, in altro modo, potrebbero esserci amiche”

La paura immobilizza e ci impedisce di fare nuove esperienze, inclusa la possibilità di conoscere persone nuove. 

Siete una di quelle persone che seguono il vecchio consiglio “non parlare con gli estranei”? Se è così, smettete di farlo.

A volte è sgradevole conoscere persone diverse da noi. Non si tratta, però, di dare confidenza alla prima persona che passa, ma di liberarsi della paura di conoscere e di frequentare persone che potrebbero apportare qualcosa di buono nella vostra vita.

Ricordate: le persone di successo cercano di conoscere più gente possibile.

4. “Chi non è abbastanza coraggioso per assumersi un rischio non otterrà niente dalla vita”

Assumersi dei rischi è una questione di atteggiamento. Un atteggiamento che richiede una dose di coraggio di fronte alla vita.

Quando avvertite la paura e vi lasciate sopraffare, indebolite la parte coraggiosa di voi e date forza alla codardia.

Il risultato è che la paura diventa ogni giorno più forte. Per questo motivo, l’atteggiamento migliore è pulire la mente dai pensieri che ci impediscono di prendere le decisioni corrette.

Lasciarsi guidare dalla paura è più facile, ma se lo fate, vi precludete la possibilità di migliorare negli aspetti più importanti della vostra vita.

5. “Dimenticare la paura è una questione di atteggiamento, non di attitudine”

Possiamo avere i migliori titoli di studio, essere preparati, avere esperienza: tutto questo non ci esime dall’avere paura in alcune circostanze.

È normale avvertirla e vivere momenti di incertezza. Non è normale, invece, lasciare che ci domini, perdendo il meglio della nostra vita.

Se siete convinti che più si è preparati e meno si provi paura, sappiate che non è così. Tutto ciò che è nuovo, che rappresenta un cambiamento vi farà riprovare le stesse sensazioni.

Non potete andare lontano se non riuscite a passare dalla paura alla motivazione.

Leggete anche: Poche cose richiedono coraggio quanto lasciar andare

6. “Non lasciate che i dubbi vi impediscano di decidere”

Quando volete realizzare qualcosa nella vita, cambiare lavoro, cominciare una nuova relazione, fare un viaggio o un grosso investimento, vi assaliranno dubbi e timori.

In questi casi la prima cosa da fare è analizzare i pro e i contro della situazione. A partire da questa analisi, potrete prendere la decisione migliore e scoprire se il sogno o la meta era realizzabile.

Per passare dalla paura alla motivazione,  dovete innanzitutto chiarire dentro di voi da cosa è provocato il timore.

Una volta fatto questo, potete farvi un’idea di quello che potreste guadagnare o perdere, a seconda di come si sviluppa la situazione.

Non dimenticate: superare la paura richiede molta pratica e volontà di agire.

Guarda anche