4 modi per perdere taglie più rapidamente

2 agosto 2018
Per perdere taglie e non recuperarle di nuovo dobbiamo fare esercizio fisico e, invece di stare a dieta, adottare abitudini alimentari sane che possiamo mantenere nel tempo.

Quanti soldi avete speso cercando di perdere taglie senza avere successo? Vi siete fermati a pensare ai motivi per i quali non ci riuscite, oppure continuate a provare e riprovare senza analizzare il motivo dei vostri fallimenti? In questo articolo vi daremo alcune opzioni che vi permetteranno di perdere taglie rapidamente, facilmente e divertendovi.

Non ci credete? Continuate a leggere, sono tutti consigli applicabili con grande facilità fin da subito. Dopo averli letti, diteci cosa ne pensate e quali sono i più adatti a voi.

1. Smettete di mettervi a dieta

Frutta e verdura per perdere taglie più rapidamente

Sapete qual è il problema nel pensare che dovete mettervi a dieta e fissare una data per iniziare? Che vedrete la dieta come una punizione e inizierete a pensare a quando finalmente la finirete.

Vi consigliamo invece di prendervi del tempo per imparare qualcosa sulle buone abitudini alimentari e sugli effetti del cibo sul vostro corpo. In questo modo capirete cosa succede in base al cibo che mangiate e sarà più facile evitare quelli che vi creano problemi.

Inoltre è importante imparare a identificare quali sono le porzioni che non generano un grosso problema. Tendiamo a pensare che stare a dieta significhi mangiare solo verdure o insalate. La realtà è che una dieta ben pensata e progettata contempla tutti i gruppi di alimenti e ci consente qualche sfizio ogni tanto.

Se avete difficoltà a capire come funzionano gli alimenti o non vi è chiaro ciò di cui avete bisogno, andate da un nutrizionista che vi spiegherà tutto ciò di cui avete bisogno.

Leggete anche: Accelerare il metabolismo, uno dei modi migliori per perdere peso

2. Esercitate tutti i muscoli del corpo

Quando pensiamo di perdere taglie, tendiamo a preoccuparci delle aree con problemi più visibili. Pertanto è comune fare esercizi mirati per lavorare su determinate zone. Se lo fate anche voi, è tempo di cambiare questa abitudine.

È normale che ci siano aree del corpo che accumulano maggiori quantità di grasso, ma è necessario rafforzare tutti i muscoli allo stesso modo. Questo farà sì che:

  • La frequenza cardiaca rimanga accelerata.
  • La salute del cuore sia migliore.
  • La forza cardiopolmonare aumenti.

Se non avete tempo per fare diverse ore di esercizio al giorno, provate a dedicarvi ogni giorno a due diverse aree e tipi di sport, variando l’intensità.

3. Tenete un diario (onesto) di ciò che mangiate

Quando non sapete in cosa sbagliate o cosa mangiate, è difficile sapere se state sabotando i vostri sforzi per perdere taglie. Il modo migliore per avere un quadro chiaro è tenere un diario in cui appuntare ciò che mangiate.

Petto di pollo ripieno

Non importa se è qualcosa di molto piccolo in apparenza, qualsiasi cibo che mangiate deve essere registrato. Fatelo per almeno un mese e poi analizzate:

  • Quali sono gli alimenti che mangiate più spesso?
  • Quali sono gli alimenti che mangiate meno spesso?
  • Quali alimenti consumate di più in ogni momento della giornata?
  • Qual è il vostro stato d’animo durante ogni momento della giornata?
  • A che ora del giorno vi vengono voglie particolari o mangiate cibi meno consigliati?

In base a queste informazioni potrete mettere insieme un piano alimentare e di esercizio che vi aiuti a combattere o, al contrario, che rinforzi alcune abitudini, in base ai vostri bisogni.

Ad esempio, se vi accorgete che non riuscite a perdere taglie perché nel pomeriggio vi viene voglia di cose dolci o vi deprimete, forse in quel momento potreste fare dello sport. Questo potrebbe essere accompagnato da un frullato o una mousse di avocado, che vi dà quella dolce sensazione che cercate.

Leggete anche: Superare la dipendenza dal cibo per iniziare una dieta

4. Dormite quanto necessario per perdere taglie più rapidamente

Donna che dorme bene

Sappiamo che dovremmo dormire tra le 6 e le 8 ore al giorno, ma la realtà è che molti di noi non lo fanno. Se avete programmi molto intensi o preferite dormire di meno, dovete sapere che il riposo è di vitale importanza per perdere taglie.

Quando non dormite viene generata più leptina, l’ormone dell’appetito. Per questo motivo non è raro che le persone rimangano sveglie fino a tarda notte, mangiando più del necessario in quei momenti.

D’ora in poi, prendete sul serio i programmi di sonno e rispettateli. Se non riuscite a dormire per 8 ore, provate almeno ad arrivare a 6 senza interruzioni.

Guarda anche