Esercizio per bruciare i grassi e migliorare la postura

Potrebbe sembrarvi un esercizio semplice e statico, ma è l'attività ideale per dire addio agli accumuli di grasso e per rafforzare i muscoli

Bruciare i grassi non è sempre un’impresa facile e la maggior parte delle volte serve uno sforzo extra, come ad esempio fare attività fisica.

Se questi esercizi aiutano anche a migliorare la postura, tanto meglio!

Prendete nota dei nostri consigli per bruciare i grassi e allo stesso tempo migliorare la postura.


Plank inverso per bruciare i grassi

All’inizio potrebbe risultare un esercizio faticoso, ma con il passare dei giorni riuscirete ad aumentare la resistenza. Quella che vi proponiamo è una variante del normale plank ed apporta molteplici benefici.

Cosa bisogna fare?

  • Per prima cosa, dovete sedervi a terra. Allungate le gambe davanti a voi e appoggiate le mani sul pavimento, allargando le dita fino a trovare una stabilità mentre vi allenate.
  • A questo punto, sollevate il torso fino a formare un angolo di 45° con il pavimento.
  • Mettete le mani dietro ai glutei, in modo che siano in corrispondenza delle spalle, sorreggete il peso del corpo con le mani e i talloni mentre sollevate i glutei.

Poi, passate al plank versione base:

  • A pancia in giù, sollevate il torso, le gambe e i glutei in modo da formare una linea retta.
  • Contraete i muscoli dell’addome mentre sollevate il torso.
  • Mantenete la posizione per 15-60 secondi e poi abbassate lentamente il corpo.

Vi invitiamo a leggere anche: Volete gambe e glutei tonici? Non perdete questi 5 esercizi!

Perché fa bene il plank?

Potrete fare questo semplice esercizio comodamente a casa vostra, vi sarà molto utile se il vostro obiettivo è quello di bruciare i grassi e di migliorare la postura. I benefici, in realtà, sono diversi:

  • Grazie a questo esercizio, avrete glutei e polpacci più tonici.
  • È più efficace rispetto all’uso di una normale panca per addominali, infatti fa lavorare di più i muscoli dei glutei e delle gambe.

Migliora il metabolismo

Potreste pensare che non ci sia una relazione diretta tra l’attività fisica e il metabolismo, ma non è così.

Mentre fate il plank, consumate più calorie rispetto ai normali esercizi dinamici. La maggior parte delle persone che svolge questo esercizio non ha problemi metabolici.

Migliora la postura

Come abbiamo anticipato, questo esercizio, conosciuto come plank inverso, è l’ideale se il vostro obiettivo è anche quello di migliorare la postura.

Quando vi allenate facendo il plank, utilizzate i muscoli che aiutano a mantenere la schiena diritta, un aspetto molto importante, soprattutto per chi lavora in ufficio seduto alla scrivania.

Riduce il mal di schiena

Fare plank almeno 3 o 4 volte la settimana ridurrà il mal di schiena.

Che scegliate la versione base o quella inversa, il plank vi consentirà di far lavorare i muscoli in maniera efficace.

Vi invitiamo a leggere anche: Esercizi per dolori al nervo sciatico, bacino e schiena

Aiuta ad ottenere un addome piatto

Come se i vantaggi di questo esercizio descritti fino ad ora non fossero sufficienti, sappiate che aiuta anche ad avere un addome più piatto, anche perché migliora la postura.

Grazie a questo esercizio, riuscirete a:

  • Rassodare i fianchi
  • Non portare la testa all’indietro
  • Mantenere la schiena diritta

Nel caso del plank inverso, riuscirete a rafforzare i muscoli delle braccia, dell’addome e delle gambe, oltre ad allungare i muscoli delle spalle.

In definitiva, se vi impegnate a svolgere regolarmente questo esercizio, ci guadagnerete in termini di resistenza, postura e metabolismo, oltre a far lavorare diversi muscoli del corpo e a prevenire possibili lesioni.

Alcuni consigli prima di svolgere questo esercizio

Se avete problemi di sovrappeso o problemi lombari, dovete consultare un professionista prima di iniziare a svolgere questo esercizio.

Vi saprà dire se è l’attività giusta per voi. Sebbene sia un esercizio statico, non vuol dire che sia semplice da realizzare o privo di rischi.

Ricordate che mantenere la postura corretta è indispensabile per evitare lesioni.

Se avete dei dubbi e pensate che per qualche motivo questo esercizio non sia il più adatto per voi, allora la cosa migliore da fare è consultare il medico.