Piano detox a base di frullati verdi

19 dicembre 2017
Oltre ai frullati, è importante bere due litri d'acqua al giorno per migliorare il lavoro dei reni e favorire la depurazione

Non sapete ancora cosa sia un piano detox e i suoi incredibili benefici per la salute? Ebbene, si tratta di un piano depurativo che favorisce la pulizia dell’organismo.

Serve a eliminare le tossine, a depurare dentro e fuori per sentirci meglio e più energici. Allo stesso tempo, aiuta a migliorare l’aspetto e ad avere una forma smagliante.

Scoprite in quest’articolo come potete seguire un semplice piano detox con l’aiuto di deliziosi frullati verdi. Provateli! 

Cos’è un piano detox?

Un piano detox consiste nel seguire, per un certo periodo, una determinata alimentazione che favorisca l’eliminazione delle tossine dall’organismo attraverso cibi e supplementi naturali.

Abbiamo a nostra disposizione diversi modi per depurarci: succhi, frullati, piante medicinali, sciroppi naturali, etc.

Esistono anche molte diete cosiddette miracolose che promettono risultati incredibili consumando un solo alimento per un certo periodo di tempo. Ciò nonostante, considerate che un piano detox deve essere salutare, nutriente e un supporto a un’alimentazione equilibrata.  

I risultati vengono raggiunti gradualmente, senza correre rischi per la salute e senza sacrifici inutili.

Piano detox: benefici per la salute

Cosa potrete ottenere grazie a questo piano detox?

Piano detox

  • Eliminare le tossine che si accumulano nell’organismo e che espongono il corpo a malattie di tutti i tipi.
  • Migliorare la funzione degli organi interni come, per esempio, il fegato e i reni.
  • Equilibrare il sistema digerente e combattere i problemi intestinali.
  • Ottenere energia e vitalità.
  • Combattere i problemi nervosi quali ansia, depressione, stress, etc.
  • Prevenire l’insonnia in maniera naturale e migliorare il riposo notturno.
  • Rafforzare le difese immunitarie per poter far fronte agli agenti patogeni.
  • Migliorare i problemi cutanei come eczemi, psoriasi, etc.
  • Ridurre i sintomi delle malattie croniche.

Leggete anche: 7 tipi di personalità tossiche

Il miglior metodo di bellezza

I risultati positivi di questo piano detox si rifletteranno anche esternamente su pelle, capelli e unghie.  

Grazie ai nutrienti presenti nei frullati verdi, che elimineranno le tossine dal corpo, riuscirete a:

  • Equilibrare il sebo della pelle e dei capelli, che acquisteranno brillantezza e morbidezza.
  • Eliminare le impurità e l’acne.

Inoltre, è il miglior rimedio antiossidante per prevenire l’invecchiamento e la comparsa delle rughe.

I frullati verdi

Frullati verdi con kiwi e sedano

Non lasciatevi intimorire dal colore di questi frullati in quanto, a prescindere dal pigmento verde predominante, il loro sapore è dolce grazie alla combinazione di vegetali e frutta. 

Chiunque li provi si sorprenderà non solo per il loro delizioso sapore, ma anche per gli effetti positivi sulla salute.

Ricetta

Le quantità che vi presentiamo vanno bene per un giorno, quindi potete prepararli quotidianamente.

  • 1 mazzo di verdure verdi crude (200 g)
  • 2 frutti
  • 2 cucchiai di fiocchi d’avena (24 g)
  • 1 cucchiaio di olio di cocco extravergine (14 g)
  • 1 cucchiaino di grano in polvere  (5 g)
  • 1 cucchiano di spirulina in polvere (4 g)
  • 2 bicchieri d’acqua (400 ml)

Una settimana detox

Ragazza con frullati

Per seguire la settimana dei frullati detox vi proponiamo di combinare diversi tipi di vegetali con diversi frutti.

Leggete anche: 7 errori frequenti nell’alimentazione del bambino

Lunedì

Iniziamo il nostro piano detox con un classico che vi immetterà nel mondo dei frullati verdi: spinaci e fragole.

Questo frullato è ricco di ferro, acido folico e vitamina C, dunque è ottimo per combattere e prevenire l’anemia e la stanchezza. 

Martedì

Il frullato del martedì ha un tocco piccante e rinfrescante grazie ai suoi due ingredienti principali: rucola e ananas.

Questo frullato è molto depurativo, migliora le funzioni digestive e l’eliminazione dei liquidi. 

Mercoledì

Arriviamo al mercoledì con un frullato diverso ed esotico: bietole e mango.

Questo frullato, ricco di betacarotene, è molto antiossidante, rimineralizzante e favorisce le funzioni intestinali.

Giovedì

Per preparare il frullato del giovedì, potrete sfruttare le foglie verdi che non siete soliti consumare e combinarle con della frutta per migliorarne il sapore. In questo caso, mescolerete foglie di ravanello e pera.

È un frullato disintossicante che migliora la funzione del fegato e dei reni.

Venerdì

Si avvicina il fine settimana e dovete potenziare la depurazione con un frullato a base di crescione e mela. Si tratta di un’eccellente combinazione per favorire la salute epatica.

Sabato

Per il sabato vi proponiamo un frullato molto nutriente: foglie di barbabietola e avocado.

Quest’ultimo apporta una grande quantità di vitamine, acidi grassi essenziali e minerali. 

Domenica

Terminiamo la settimana e il piano detox con un frullato color porpora a base di valeriana e mirtilli, ottimo per prevenire le infezioni alle vie urinarie e migliorare la vista.

Guarda anche