Piano detox settimanale a base di frullati verdi

27 novembre 2017
Oltre ai frullati, è importante bere due litri d'acqua al giorno per migliorare il lavoro dei reni e favorire la depurazione

Non sapete ancora cosa sia un piano detox e gli incredibili benefici che apporta alla salute? Ebbene, si tratta di un piano per depurare l’organismo.

È un programma alimentare che aiuta a eliminare le tossine e a rigenerare il corpo dentro e fuori. Aiuta anche a migliorare l’aspetto e a raggiungere una forma smagliante.

Scoprite in quest’articolo come preparare un semplice piano detox a base di deliziosi frullati verdi. Provateli! 

Cos’è un piano detox?

Un piano detox è un programma alimentare da seguire per un breve periodo che prevede l’eliminazione delle tossine dall’organismo grazie ad alimenti e complementi naturali.

Esistono molti modi per depurare il corpo: con frullati, succhi, piante medicinali, sciroppi naturali, etc.

Ci sono anche molte diete “miracolose”, che promettono risultati incredibili consumando un solo alimento per un certo periodo di tempo. Tuttavia, un piano detox deve essere sano e nutriente, il complemento per un’alimentazione equilibrata.  

In questo modo, i risultati verranno raggiunti gradualmente, senza rischi per la salute né inutili sacrifici.

Piano detox: benefici per la salute

Frutta e detox

  • Eliminare le tossine che si accumulano nell’organismo ed espongono il corpo a malattie di vario tipo.
  • Migliorare la funzione degli organi interni come, per esempio, il fegato e i reni.
  • Riequilibrare l’apparato digerente e combattere i problemi intestinali.
  • Ottenere energia e vitalità.
  • Combattere problemi nervosi quali ansia, depressione, stress, etc.
  • Prevenire l’insonnia in modo naturale e migliorare il riposo notturno.
  • Migliorare le difese immunitarie per combattere tutti gli agenti patogeni.
  • Migliorare i problemi legati alla pelle quali eczema, psoriasi, etc.
  • Ridurre i sintomi legati alle malattie croniche.

Leggete anche: Malattie canine dovute ad una cattiva alimentazione

Il miglior alleato della bellezza

I risultati positivi di questo piano detox si vedranno anche a livello esteriore in quanto apporta benefici alla pelle, ai capelli e alle unghie.

Grazie ai nutrienti forniti da questi frullati verdi e alle tossine eliminate, riuscirete a:

  • Riequilibrare il cuoio capelluto eliminando il sebo in eccesso e rendendo i capello lucenti e morbidi.
  • Eliminare tutti i tipi di impurità ed acne.

Inoltre, è il miglior rimedio antiossidante per prevenire l’invecchiamento e la comparsa delle rughe.

I frullati verdi

Frullati verdi a base di kiwi e mele verdi

Non lasciatevi impressionare dal colore verde di questi frullati in quanto il loro sapore è dolce grazie alla combinazione della verdura con la frutta. 

Chi li proverà non solo rimarrà sorpreso dal sapore, ma anche dagli effetti positivi per la salute che noterà sin dai primi giorni.

Ricetta

Le quantità che vi presentiamo corrispondono a un solo giorno, dunque dovrete prepararli giornalmente:

  • 1 mazzo di verdura verde cruda (200 g)
  • 2 frutti
  • 2 cucchiai di fiocchi d’avena (24 g)
  • 1 cucchiaio di olio di cocco extravergine (14 g)
  • 1 cucchiaino di erba di grano in polvere (5 g)
  • 1 cucchiaino di spirulina in polvere (4 g)
  • 2 bicchieri d’acqua (400 ml)

Una settimana detox

Ragazza che beve un frullato

Per seguire una settimana depurativa a base di frullati detox, vi proponiamo di combinare diversa frutta e verdura.

Leggete anche: L’insicurezza è il germe delle relazioni tossiche

Lunedì

Iniziamo la settimana con uno dei classici frullati verdi a base di spinaci e fragole.

Questo frullato è ricco di ferro, acido folico e vitamina C; perciò è ottimo per combattere e prevenire l’anemia e la stanchezza. 

Martedì

Il frullato del martedì ha un tocco piccante e rinfrescante grazie ai suoi due ingredienti principali: rucola e ananas. È molto depurativo, migliora la funzione digestiva e favorisce l’eliminazione dei liquidi. 

Mercoledì

Arriviamo a mercoledì con un frullato diverso ed esotico: bietole e mango.

Questo frullato, ricco di betacarotene, è molto antiossidante, rimineralizzante e favorisce le funzioni intestinali.

Giovedì

Per preparare questo frullato, potete utilizzare alcune foglie verdi che solitamente non si consumano e combinarle con altri frutti per migliorarne il sapore. In questo caso vi proponiamo foglie di ravanello e pera.

Si tratta di un frullato disintossicante che migliora le funzioni epatiche e renali.

Venerdì

Il fine settimana si avvicina e quindi bisogna potenziare la depurazione con un frullato a base di crescione e mela.

Si tratta di un’eccellente combinazione per prendersi cura della salute del fegato.

Sabato

Per il sabato vi proponiamo un frullato molto nutriente a base di fogli di bietole e avocado. Apporta una grande quantità di vitamine, acidi grassi essenziali e minerali. 

Domenica

Terminiamo la settimana con un frullato scuro a base di valeriana e mirtilli. Questo frullato aiuta a prevenire le infezioni urinarie e a migliorare la vista.

Guarda anche