9 piante medicinali che aiutano nell'endometriosi

Alcuni rimedi a base di piante medicinali possono essere utili come complemento nell'endometriosi. Scoprite di più sulle loro proprietà.
9 piante medicinali che aiutano nell'endometriosi

Ultimo aggiornamento: 24 agosto, 2022

Sebbene le piante medicinali che aiutano nell’endometriosi non siano da considerare trattamento di prima scelta, il loro consumo può aiutare a regolare la produzione di ormoni e ridurre i sintomi.

Si stima che questa condizione ginecologica colpisca tra il 10 e il 15% delle donne in età fertile. Inoltre, è presente fino al 70% delle donne con dolore pelvico cronico. In cosa consiste? Come aiutano i rimedi erboristici? Lo vediamo in questo articolo.

Che cos’è l’endometriosi e quali sono i sintomi?

L’endometriosi è una malattia benigna femminile che si manifesta in età riproduttiva. Si verifica quando il tessuto endometriale si sviluppa in aree esterne alla cavità uterina, come le ovaie, l’addome o l’intestino.

Questo tessuto ectopico, simile all’endometrio, provoca una risposta infiammatoria cronica e la formazione di strutture cicatriziali che tendono ad alterare l’anatomia pelvica. Sebbene a volte sia asintomatica, di solito si manifesta con i seguenti sintomi:

  • infertilità
  • Dolore pelvico cronico.
  • Sanguinamento uterino anormale.
  • Dismenorrea (mestruazioni dolorose).
  • Dispareunia (dolore durante il rapporto sessuale).

Come rivelato in una ricerca pubblicata su Current Obstetrics and Gynecology Reports, le cause esatte dell’endometriosi non sono definite. Si ritiene, tuttavia, che la causa risieda nelle variazioni ormonali, in particolare dell’estradiolo e dell’estrone.

Una delle ipotesi spiega questa condizione con il verificarsi di mestruazioni retrograde. Ciò significa che il sangue mestruale, che contiene cellule endometriali, risale dalle tube di Falloppio verso l’area pelvica, invece di essere espulso. Di conseguenza, le cellule aderiscono alle pareti pelviche, dove proliferano e si ispessiscono.

Altri fattori correlati sono:

  • Genetica.
  • Disturbi del sistema immunitario.
  • Cicli mestruali brevi o prolungati.
  • Inizio precoce del ciclo mestruale.
  • Indice di massa corporea basso.
  • Presenza di malattie del sistema riproduttivo.

Possibili trattamenti

Prima di conoscere le piante medicinali che aiutano nell’endometriosi, è importante rivedere i principali trattamenti medici per questa condizione. Data la sua complessità, è essenziale dare priorità alle indicazioni del medico e dello specialista.

Una volta effettuata la diagnosi mediante esame pelvico, ecografia o TAC, il ginecologo può suggerire quanto segue:

  • Farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS).
  • Terapia ormonale (contraccettivi, progestinici, agonisti e antagonisti dell’ormone di rilascio delle gonadotropine o inibitori dell’aromatasi).
  • Chirurgia (laparoscopia, laparotomia o isterectomia).
  • Trattamento della fertilità.
  • Cambiamenti nello stile di vita (principalmente in termini di dieta ed esercizio fisico).

Quanto sopra può essere integrato con la medicina naturale, come alcuni rimedi erboristici. Tuttavia, è bene consultare il medico, poiché alcune piante medicinali che aiutano nell’endometriosi possono dare luogo a interazioni farmacologiche.

Dolore da endometriosi.
L’endometriosi è accompagnata da un forte dolore che rende difficile svolgere le attività quotidiane.

Le 9 migliori piante medicinali che aiutano nell’endometriosi

Un articolo di revisione condiviso su Pharmacological Research afferma che alcune piante medicinali contengono sostanze fitochimiche con potenziale farmacologico per l’endometriosi. Sebbene siano necessari studi conclusivi, si ritiene che agiscano come immunomodulatori, antinfiammatori e modulatori degli estrogeni.

Diamo un’occhiata più da vicino a quelle più popolari.

1. Lavanda (Lavandula angustifolia)

La lavanda è una delle piante medicinali più consigliate in caso di endometriosi. Sia i fiori che il suo olio essenziale possono aiutare a lenire il dolore mestruale.

Ciò è stato determinato in uno studio pubblicato su Pain Management Nursing, in cui il suo olio essenziale è stato utilizzato in aromaterapia contro i crampi mestruali. Risultati simili sono stati osservati in un altro studio condotto nel 2015.

Come si usa?

  • Il massaggio è il modo più comune per sfruttare questa pianta. Per questo scopo, viene diluito il suo olio essenziale in un olio vettore —può essere cocco, mandorla o oliva— in proporzione di 6 gocce per cucchiaio (15 millilitri).
  • Una volta preparata la soluzione, potete massaggiare la zona pelvica con delicati movimenti circolari.
  • Un’altra opzione è preparare un decotto della pianta e poi inalare i vapori. Si ritiene che il suo aroma abbia un effetto calmante.

2. Zenzero (Zingiber officinale)

Grazie alle sue proprietà analgesiche e antinfiammatorie, lo zenzero sembra aiutare ad alleviare i sintomi dell’endometriosi. Una revisione condivisa su Evidence-Based Complementary and Alternative Medicine ha rilevato che il consumo orale di questa pianta riduce il dolore associato alle mestruazioni.

Come si usa?

  • Aggiungete un cucchiaio di zenzero grattugiato (15 grammi) a una tazza di acqua bollente (250 millilitri).
  • Quindi, lasciate riposare la bevanda per 10 minuti.
  • Infine, filtrate e consumate. Il consumo può essere ripetuto 2 o 3 volte al giorno.

3. Ginseng indiano (Withania somnifera)

Questa pianta, nota anche come ashwagandha, è famosa per i suoi benefici per la salute. Nel caso dell’endometriosi, il suo meccanismo d’azione è legato alla riduzione dello stress.

Uno studio pubblicato su Brazilian Journal of Medical and Biological Research ha scoperto che le donne con endometriosi hanno livelli più elevati di cortisolo, l’ormone dello stress. In relazione a ciò, una recensione apparsa su The Journal of Alternative and Complementary Medicine rileva che le donne che, durante uno studio, hanno assunto ginseng cinese hanno sperimentato una significativa riduzione dello stress.

Come si usa?

  • La pianta è disponibile in estratti e compresse. Queste ultime sono più utilizzate e sono di solito assunte 2 o 3 volte al giorno.
  • In ogni caso, occorre seguire i consigli riportati sulla confezione.

4. Camomilla

Tra le piante medicinali che aiutano nell’endometriosi troviamo la camomilla. Secondo una ricerca pubblicata su Journal of Cellular Physiology, il suo composto attivo chiamato crisina aiuta a ridurre la crescita anormale delle cellule endometriali.

Inoltre, come dettagliato in un altro studio pubblicato su Complementary Therapies in Clinical Practice, questa pianta ha composti attivi che aiutano a ridurre i sintomi della sindrome premestruale, in particolare i crampi.

Come si usa?

  • Aggiungete un cucchiaio di fiori di camomilla essiccati (15 grammi) a una tazza d’acqua (250 millilitri).
  • Lasciate raffreddare e quindi consumate. Può essere assunta 2 o 3 volte al giorno.
Camomilla per trattare l'endometriosi.
L’infuso di camomilla potrebbe limitare la proliferazione delle cellule endometriali.

5. Artemisia (Artemisia princeps)

Nella medicina tradizionale l’artemisia è da sempre considerata un utile coadiuvante per i disturbi ginecologici, come la dismenorrea e l’infertilità, tipici dell’endometriosi.

In relazione a ciò, uno studio condiviso su Journal of Ethnopharmacology ha rilevato che questa pianta ha un potenziale anti-endometriotico, poiché induce l’apoptosi delle cellule endometriali.

Come si usa?

  • La pianta si vende sotto forma di tinture, compresse e infuso. Ogni prodotto ha le sue indicazioni di consumo. È importante controllare l’etichetta.

6. Salvia rossa asiatica (Salvia miltiorrhiza)

Le radici essiccate o rizomi di Salvia miltiorrhiza sono utilizzate nella medicina tradizionale cinese come coadiuvante contro i disturbi ginecologici. Nell’endometriosi, i suoi effetti sono associati alla sua capacità di inibire le citochine proinfiammatorie.

Come si usa?

  • È disponibile in polvere, tè, tintura e capsule. È importante rispettare i dosaggi suggeriti dal produttore.

7. Alchemilla (Alchemilla mollis e Alchemilla persica)

Questa famiglia di piante erbacee, in particolare le specie Alchemilla mollis e Alchemilla persica, hanno mostrato un buon potenziale contro l’endometriosi in virtù della loro alta concentrazione di composti fenolici.

Secondo i dati condivisi su Archives of Gynecology and Obstetrics, i loro estratti aiutano a ridurre l’endometrioma e la formazione di cisti. È stata anche osservata una significativa diminuzione dei livelli di citochine.

Tuttavia, poiché si trattava di uno studio condotto sui ratti, le prove sono da considerare insufficienti. Sono necessari studi sull’essere umano per valutare questi effetti sul corpo femminile.

Come si usa?

  • Preparate una tisana con 5 grammi di foglie essiccate della pianta in una tazza d’acqua (250 millilitri). Dopo averle lasciato in infusione per 10 minuti, filtrate e consumate.
  • Possono anche essere applicate con impacchi esterni sull’area interessata dal dolore.

8. Aloe (Aloe vera L.)

L’aloe vera è una delle piante medicinali contro l’endometriosi più apprezzate. Contiene un principio attivo noto come “mannosio-6-fosfato” che stimola la guarigione delle ferite e la sintesi del collagene. In aggiunta a ciò, i suoi fitonutrienti agiscono come immunomodulatori, che aiutano a ridurre il danno cellulare e l’infiammazione.

In relazione all’endometriosi, uno studio sugli animali ha riportato che aiuta a inibire le lesioni endometriosiche e i marcatori di stress ossidativo. Sono necessari ulteriori studi per valutare tali effetti sulle donne.

Come si usa?

  • Nell’uso popolare, si estrae la polpa dell’aloe vera e si miscela con acqua o succhi per sfruttarne le proprietà. Tuttavia, l’ideale è assumerla attraverso gli integratori. Questi ultimi sono disponibili in capsule, estratti e sciroppi. È essenziale seguire le dosi suggerite.

9. Consolida maggiore (Prunella vulgaris)

Gran parte delle proprietà medicinali della consolida minore sono spiegate dal suo contenuto di sostanze ad azione farmacologica, come terpenoidi, flavonoidi, acido rosmarinico, acido oleanolico, tra gli altri. In generale, viene utilizzata come alleata contro le infezioni virali e le allergie.

Per quanto riguarda il suo utilizzo nell’endometriosi, uno studio condiviso su Biology of Reproduction spiega gli effetti nelle sue qualità anti-estrogeniche. La ricerca conclude che è utile come alleata per il trattamento dei processi estrogeno-dipendenti.

Come si usa?

  • Come altre erbe contro l’endometriosi, la consolida maggiore è disponibile in capsule, tinture o estratti liquidi. Nell’utilizzarla è importante seguire i consigli del produttore.
  • La pianta allo stato naturale viene utilizzata sotto forma di impacco. Applicata sulla regione pelvica, si ritiene che aiuti a ridurre le coliche.
Consolida minore tra le piante medicinali che aiutano nell'endometriosi
La consolida maggiore può essere preparata sotto forma di impacco, in modo da alleviare il dolore direttamente sulla zona pelvica.

Piante medicinali che aiutano nell’endometriosi: consigli per un consumo sicuro

Un malinteso sulle piante medicinali è che, essendo naturali, siano sicure per il consumo. In realtà, alcune causano effetti collaterali, soprattutto se consumate in quantità eccessive o in determinate condizioni.

Pertanto, prima di provare una qualsiasi delle opzioni fornite, è importante scoprire quali siano le possibili reazioni avverse e le controindicazioni. In generale, dovrebbero essere evitate nei seguenti casi:

  • Gravidanza e allattamento (consultare prima il medico).
  • Malattie pre-diagnosticate (soprattutto in caso di patologie renali, epatiche o cardiovascolari).
  • Assunzione di medicinali (controllate le interazioni: alcune piante possono aumentarne o ridurre gli effetti).

Va ricordato che questi rimedi non sostituiscono le cure mediche. L’impiego, nella maggior parte dei casi, si basa sulla letteratura popolare o sulla ricerca sugli animali; pertanto, non sono da considerare un’opzione di prima linea.

Abitudini da accostare alle piante medicinali che aiutano nell’endometriosi

L’adozione di abitudini sane è altrettanto determinante per migliorare la salute in caso di endometriosi. Per questo, oltre a provare le piante medicinali, è fondamentale migliorare l’alimentazione, adottare una routine di esercizio fisico e praticare tecniche di rilassamento.

Per quanto riguarda la dieta, l’ideale è chiedere consiglio a un nutrizionista. Vi consigliamo una dieta antinfiammatoria, a basso contenuto di zuccheri e alimenti ultra-processati. Inoltre lo specialista potrebbe indicare l’assunzione di integratori di omega 3, isoflavoni e antiossidanti.

Potrebbe interessarti ...
Sintomi dell’endometriosi: quali sono?
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Sintomi dell’endometriosi: quali sono?

L'endometriosi si presenta nelle donne durante il periodo riproduttivo. I sintomi dell'endometriosi più forti si manifestano tra i 25 e i 30 anni.



  • Tsamantioti ES, Mahdy H. Endometriosis. [Updated 2022 Feb 19]. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2022 Jan-. Available from: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK567777/
  • Parasar P, Ozcan P, Terry KL. Endometriosis: Epidemiology, Diagnosis and Clinical Management. Curr Obstet Gynecol Rep. 2017;6(1):34-41. doi:10.1007/s13669-017-0187-1
  • Apay SE, Arslan S, Akpinar RB, Celebioglu A. Effect of aromatherapy massage on dysmenorrhea in Turkish students. Pain Manag Nurs. 2012 Dec;13(4):236-40. doi: 10.1016/j.pmn.2010.04.002. Epub 2010 Sep 15. PMID: 23158705.
  • Bakhtshirin F, Abedi S, YusefiZoj P, Razmjooee D. The effect of aromatherapy massage with lavender oil on severity of primary dysmenorrhea in Arsanjan students. Iran J Nurs Midwifery Res. 2015;20(1):156-160.
  • Lima AP, Moura MD, Rosa e Silva AA. Prolactin and cortisol levels in women with endometriosis. Braz J Med Biol Res. 2006 Aug;39(8):1121-7. doi: 10.1590/s0100-879×2006000800015. PMID: 16906287.
  • Pratte, M. A., Nanavati, K. B., Young, V., & Morley, C. P. (2014). An Alternative Treatment for Anxiety: A Systematic Review of Human Trial Results Reported for the Ayurvedic Herb Ashwagandha (Withania somnifera). In The Journal of Alternative and Complementary Medicine (Vol. 20, Issue 12, pp. 901–908). Mary Ann Liebert Inc. https://doi.org/10.1089/acm.2014.0177
  • Ryu, S., Bazer, F. W., Lim, W., & Song, G. (2018). Chrysin leads to cell death in endometriosis by regulation of endoplasmic reticulum stress and cytosolic calcium level. In Journal of Cellular Physiology (Vol. 234, Issue 3, pp. 2480–2490). Wiley. https://doi.org/10.1002/jcp.26770
  • Kim JH, Jung SH, Yang YI, Ahn JH, Cho JG, Lee KT, Baek NI, Choi JH. Artemisia leaf extract induces apoptosis in human endometriotic cells through regulation of the p38 and NFκB pathways. J Ethnopharmacol. 2013 Feb 13;145(3):767-75. doi: 10.1016/j.jep.2012.12.003. Epub 2012 Dec 8. PMID: 23228915.
  • Liang, Y., Kang, L., Qi, Z., Gao, X., Quan, H., & Lin, H. (2020). Salvia miltiorrhiza solution and its active compounds ameliorate human granulosa cell damage induced by H2O2. In Experimental and Therapeutic Medicine (Vol. 21, Issue 1). Spandidos Publications. https://doi.org/10.3892/etm.2020.9496
  • Küpeli Akkol E, Demirel MA, Bahadır Acıkara O, Süntar I, Ergene B, Ilhan M, Ozbilgin S, Saltan G, Keleş H, Tekin M. Phytochemical analyses and effects of Alchemilla mollis (Buser) Rothm. and Alchemilla persica Rothm. in rat endometriosis model. Arch Gynecol Obstet. 2015 Sep;292(3):619-28. doi: 10.1007/s00404-015-3665-6. Epub 2015 Feb 21. PMID: 25700659.
  • Bostanci MS, Bakacak M, Kizilkale Yildirim O, Yildirim G, Attar R, Özkan F, Inanc Tolun F. Effects of aloe vera gel on the induction of endometriosis and regression of endometrial explants in a rat model. Clin Exp Obstet Gynecol. 2016;43(4):529-533. PMID: 29734542.
  • Collins, N. H., Lessey, E. C., DuSell, C. D., McDonnell, D. P., Fowler, L., Palomino, W. A., Illera, M. J., Yu, X., Mo, B., Houwing, A. M., & Lessey, B. A. (2009). Characterization of antiestrogenic activity of the Chinese herb, prunella vulgaris, using in vitro and in vivo (Mouse Xenograft) models. Biology of reproduction, 80(2), 375–383. https://doi.org/10.1095/biolreprod.107.065375