Come avere piedi perfetti in 15 minuti

· 7 ottobre 2015
Oltre ad avere una meravigliosa azione esfoliante, la combinazione di avocado e sale marino aiuta a rilassare i piedi e a riattivare la circolazione di questa zona del corpo.

Tutte le donne vorrebbero indossare scarpe aperte o sandali, soprattutto in estate, e sfoggiare piedi perfetti, senza calli o duroni, senza talloni screpolati.

A questo punto, dovete sapere che lo stesso trattamento quotidiano di bellezza che riserviamo alla nostra pelle e ai nostri capelli dovrebbe coinvolgere anche i piedi.

Non costa nulla, ad esempio, fare un pediluvio rilassante una volta alla settimana ed esfoliare delicatamente i piedi oppure di tanto in tanto riattivarne la circolazione con dei massaggi. Queste abitudini evitano che i piedi si gonfino e consentono di trovare sollievo dopo una giornata di lavoro piuttosto stressante.

I piedi sono molto più di una semplice parte del corpo da sfoggiare durante l’estate. Sono il nostro supporto quotidiano e soffrono quando indossiamo scarpe inadatte o dopo una lunga giornata di lavoro.

In questo articolo vi spiegheremo come avere piedi belli e seducenti in soli 15 minuti, ricordandovi anche che è importante prendersi cura di questa parte del corpo tutti i giorni.

I piedi ci consentono di fare un passo dopo l’altro, sono le “radici” che ci uniscono alla vita. 

Come sfoggiare piedi perfetti in 15 minuti

Facciamo finta che siete appena arrivati a casa e dovete prepararvi per una festa, per un appuntamento o per una semplice passeggiata e volete indossare dei sandali o delle scarpe aperte. Quali regole bisogna seguire per avere dei piedi perfetti in modo rapido ed efficace?

Vi invitiamo a prendere noto di questi semplici consigli:

1. Eliminare i duroni e il cattivo odore in 6 minuti

Piedi

Di cosa avete bisogno?

  • 30 g di sale marino
  • 30 g olio di oliva
  • Mezzo avocado
  • 5 ml di olio essenziale di menta

Come dovete procedere?

  • È molto semplice. Prendete un recipiente e schiacciate il mezzo avocado in modo da ottenere una pasta fine.
  • Successivamente, aggiungete gli altri ingredienti: il sale marino, l’olio di oliva e l’olio essenziale di menta. Fate in modo di ottenere una crema omogenea della giusta consistenza per effettuare dei massaggi.
  • Il secondo passaggio? Prendete un po’ di questa crema casalinga con le mani ed applicatela sui piedi con un massaggio, dai talloni alla pianta fino a raggiungere le dita. Il massaggio deve essere piuttosto energico se volete riattivare la circolazione e far sì che il sale porti a termine la sua azione esfoliante.
  • Infine, eliminate la crema a base di avocado risciacquando i piedi con acqua tiepida per poi terminare con un getto di acqua fredda. È molto rilassante!

Leggete anche: Consigli per dare sollievo ai piedi stanchi.

2. Tagliate le unghie in maniera adeguata

piedi

Curare le unghie dei piedi è un’abitudine molto importante. Se le unghie sono troppo lunghe, ad esempio, possono provocare delle ferite oppure incarnirsi se indossate troppo spesso scarpe strette.

Tenete presente che le unghie non sono una parte del piede che potete trascurare e accontentarvi di abbellire con un po’ di smalto. Se non ve ne prendete cura, potreste causare un’infezione e contrarre funghi.

Prendete nota di come bisogna tagliare le unghie, un’abitudine che non richiederà più di 4 o 5 minuti:

  • Tagliate le unghie con delle forbici apposite o con un tagliaunghie specifico per le unghie dei piedi (non è lo stesso che si usa per le mani).
  • Disinfettate le forbici o il tagliaunghie con dell’alcool e mettetevi comodi con i piedi appoggiati su un asciugamano.
  • Iniziate tagliando l’unghia dell’alluce e tagliatela quadrata, mai ricurva. In questo modo eviterete che si incarnisca.
  • Non tagliate mai le unghie troppo corte. Non dimenticate che hanno la funzione di proteggere le dita e la pelle, quindi se le tagliate molto corte c’è il rischio di contrarre un’infezione.
  • Limate le unghie se necessario e, infine, inumidite un discetto di cotone con qualche goccia di olio essenziale di lavanda e passatelo sulle unghie. In questo modo le rafforzerete, le proteggerete dai batteri e favorirete l’ossigenazione.

3. Piedi delicati, morbidi e luminosi con l’olio di rosa mosqueta

Olio-rosa-mosqueta

L’olio essenziale di rosa mosqueta è un prodotto che non dovrebbe mai mancare nel vostro beauty case. È indicato per trattare la pelle danneggiata, per ridurre l’aspetto delle cicatrici, così come le screpolature, le scottature, la pelle secca o bruciata dal sole.

Potete trovare l’olio essenziale di rosa mosqueta nei negozi che vendono prodotti di bellezza oppure in erboristeria. Anche se ha un prezzo elevato, è un prodotto che vale la pena acquistare perché è l’olio più ricco di vitamine, minerali ed oligoelementi essenziali per “rigenerare” la pelle e restituirle la sua bellezza naturale.

Per terminare il trattamento, potete applicare 3 gocce di olio di rosa mosqueta sui piedi e massaggiarli energicamente, soprattutto i talloni e le dita in quanto sono le zone più delicate. In pochi secondi, grazie alla sua composizione, l’olio di rosa mosqueta vi aiuterà ad avere piedi più belli, delicati e morbidi.

L’effetto e la protezione di quest’olio durano per diverse ore. Che ne dite, allora, di mettere in pratica questi semplici consigli? Restituite ai vostri piedi la loro bellezza naturale oggi stesso!

Vi consigliamo di leggere: I migliori oli essenziali per trattare le vene varicose.

Guarda anche