Porzioni alimentari: alcuni errori da evitare

· 20 Dicembre 2016
Se non volete prendere chili, la grandezza delle porzioni delle vostre pietanze è fondamentale. Vi consigliamo, dunque, di pesare sempre gli alimenti e di mangiare razioni giuste.

Pensate di fare un ottimo lavoro con la vostra dieta? Tenete mai in considerazione la grandezza delle porzioni alimentari?

E sapete che gli alimenti light sono poco indicati per un’alimentazione sana? Si è soliti pensare che questi cibi siano ammessi nelle diete e che se ne possa abusare; ma ricordate sempre che è importante tenere in considerazione anche la grandezza delle porzioni.

Gli eccessi non fanno mai bene e questo vale anche per tutti quegli alimenti che ritenete innocui.

Perché è importante tenere conto della grandezza delle porzioni? 

Una porzione è la quantità di alimento che si assume durante un pasto o uno spuntino. È molto importante tenere in considerazione la grandezza delle porzioni in quanto, senza questo dettaglio, potreste correre il rischio di mangiare più del dovuto (o meno).

Tutto ciò influenzerà l’assunzione dei nutrienti necessari per il buon funzionamento dell’organismo. A commettere più errori nel calcolare la grandezza delle porzioni è proprio chi prova a perdere peso.  

Leggete anche: Cosa succede all’organismo quando non si beve acqua a sufficienza

Gli errori più comuni che si commettono quando si misurano le porzioni alimentari

Seguite alla lettera tutti i consigli per una dieta sana? Sicuramente questo va bene, ma sappiate che non è tutto; la grandezza delle porzioni è un fattore determinante per mantenere la linea e una buona salute.

I cereali

Porzioni alimentari per i cereali

Di solito i cereali vengono serviti in un tazzone senza averli prima pesati; tuttavia, le razioni raccomandate sono ¾ di una tazza.

Se non tenete in considerazione questi parametri, è facile eccedere ed ingerire 2 razioni di cereali, o anche di più. Per non parlare di quando si fa il bis; praticamente, alla fine dei vostri pasti, avrete mangiato dalle 3 alle 4 porzioni senza rendervene conto.

Vi consigliamo di pesare sempre le porzioni prima di mangiare evitando i cereali per bambini, in quanto contengono grandi quantità di zuccheri.

Porzioni alimentari: il petto di pollo

La proteine magre sono sane se non si eccede nelle quantità. Sarebbe bene mangiarne dagli 85 ai 115 g. 

Non dimenticate che una normale fetta di petto di pollo potrebbe avere la grandezza di 2 o 3 porzioni.

Hamburger

Siete tra quelli che, a volte, si permettono il lusso di mangiare un hamburger perché pensano che sia una giusta porzione di carne di bovino? Sappiate che vi state sbagliando di grosso.

Una porzione di carne rossa non deve superare, approssimativamente, gli 85 g; tuttavia, la maggior parte degli hamburger serviti al ristorante va dai 150 ai 250 g.

Questo vi porta ad ingerire il doppio delle calorie ammesse in una dieta equilibrata.

Caffè macchiato con crema

caffe

Pensate sia una buona idea rimpiazzare una colazione abbondante con una tazzina di caffè? Forse avete ragione, ma solo se non la bevete accompagnata da una crema e se non eccedete nelle dosi.

Vi consigliamo di inserire nella vostra dieta al massimo un cucchiaino di crema al giorno. Probabilmente, vi sembrerà poco, ma ricordate che la maggior parte delle creme sul mercato contengono:

  • Edulcoranti
  • Grassi
  • Conservanti

Porzioni alimentari: olio in spray

Quando volete iniziare a cucinare in modo più sano, la prima cosa che fate è mettere da parte il burro e l’olio vegetale in quanto già sapete che contengono calorie inutili agli alimenti.

Tuttavia, l’olio in spray non è certo un’opzione migliore: la porzione raccomandata è di ¼ di secondo e il tempo di uno spruzzo è, in media, di almeno 6 secondi.

Consideratelo, dunque, come uno dei primi alimenti da aggiungere alla vostra lista nera.

Al suo posto, potete invece utilizzare un olio vegetale più sano, come quello di cocco, di avocado, di sesamo, ecc.

Pane

Pensate che mangiare un sandwich con carne magra sia l’alternativa più sana? Sicuramente, in un fast food, è davvero l’alternativa migliore, ma tenete sempre conto della grandezza del panino. 

L’ideale sarebbe non mangiare più di una fetta di pane, soprattutto se si tratta di pane bianco, dato che la scelta più sana è il pane integrale.

Frutta

Frutta

Ovviamente, la frutta è il cibo più sano e un’ottima alternativa che vi permetterà di condurre una vita molto più sana. Tuttavia, a prescindere da ciò, dovete stare attenti alle quantità di zuccheri che forniscono.

Con alcuni frutti, come ad esempio l’uva, è facile eccedere e non badare alle calorie e ai carboidrati che vengono assunti. In questo caso, una porzione di uva equivale a 16 chicchi.

Può interessarvi anche: 5 favolosi frutti per riequilibrare i livelli di colesterolo

Porzioni alimentari: salsa vinagrette per insalate

L’insalata è uno dei più grandi alleati di una buona dieta, ma affinché sia davvero così, dovete evitare che sia completamente impregnata di vinagrette.

La porzione di vinagrette raccomandata è di soli 2 cucchiai. Nella maggior parte dei ristoranti, invece, le insalate contengono più di 500 calorie a causa dei grassi con i quali vengono preparate.

Dovete anche assicurarvi che la grandezza delle porzioni dei vostri alimenti non si basi su quello che vi dicono le etichette; infatti, spesso, quest’ultime non riflettono le quantità raccomandate, bensì quelle abituali.