7 posizioni per fare sesso in piedi

Fare sesso in piedi è un modo per alzarsi dal letto ed esplorare i diversi spazi della casa, alimentando così le fantasie e godendosi il piacere.
7 posizioni per fare sesso in piedi
Isbelia Esther Farías López

Scritto e verificato da il filosofo Isbelia Esther Farías López.

Ultimo aggiornamento: 16 giugno, 2022

Fare sesso in piedi è una pratica molto divertente e appassionante, irrinunciabile per molte coppie. È un’ottima scusa per alzarsi dal letto e godere del sesso in altri ambienti della casa. Ad esempio, appoggiandosi a un muro o a una colonna.

È anche possibile praticarlo senza che nessuno dei due si appoggi a qualcosa, il che diventa una vera prova di equilibrio.

L’adrenalina che si scatena quando si fa sesso in piedi può rendere l’incontro un’avventura. Vale la pena approfittare di questa scarica di energia per vivere un’esperienza piena di piacere.

Alcune posizioni per fare sesso in piedi

Coppia abbracciata

1. Contro il muro

In piedi uno di fronte all’altro, lui aiuta lei a sorreggersi al suo busto. Mentre la solleva, lei si sostiene con le gambe, mentre lui la appoggia contro il muro in modo che possa mantenere l’equilibrio e iniziare la penetrazione.

Che sia contro la parete della camera da letto, della doccia o in qualche altro spazio della casa, questa posizione può essere molto eccitante. Grazie all’oscillazione di lei, che è sospesa nelle braccia di lui, con questa posizione si ottiene una penetrazione profonda; e per quanto riguarda il ritmo, è possibile fare a turno.

Una variante di questa posa è semplicemente praticarla, senza appoggiarsi a un muro o altra superficie.

Sesso da in piedi.

2. La pecorina

La pecorina è una delle posizioni preferite di molte coppie. È molto eccitante e non richiede troppo sforzo da parte della donna. Va notato che la penetrazione può avvenire sia attraverso la vagina che attraverso l’ano.

Per quanto riguarda il controllo del ritmo, entrambi possono prenderlo. Naturalmente, chi prende l’iniziativa, avrà totale libertà di dare il massimo piacere all’altro. Questa posizione può essere praticata anche in piedi. In questo caso, l’uomo è dietro alla donna, mentre lei flette il busto, senza toccare terra con le mani. Così, invece di stare a “quattro zampe”, lei è in piedi, flessa in avanti.

3. Piedi per terra

L’uomo sta dietro la donna, in modo tale da poterla penetrare, mentre la accarezza con le mani in diversi punti. Lo sfregamento della pelle sulla pelle in questa posizione è più che eccitante per entrambi. Ma la cosa migliore è che le mani sono sempre libere di stimolare l’altro. Inoltre, lei può inclinare la testa all’indietro per ricevere baci sul collo.

Agli uomini, questa posizione offre un grande vantaggio: possono controllare più facilmente l’eiaculazione.

4. La carriola tailandese

Chi ha la flessibilità necessaria può provare questa posizione per cui serve anche una buona dose di equilibrio.

La donna deve sistemarsi come se stesse per eseguire la posizione yoga chiamata Sirsasana, solo che invece di appoggiarsi sulle proprie braccia può appoggiare le gambe sulle spalle del partner (che deve stare in piedi di fronte a lei).

A seconda dell’altezza, dovrà flettere leggermente le gambe per incontrare i genitali di entrambi e iniziare la penetrazione. I movimenti saranno brevi, ma possono essere molto intensi e piacevoli.

5. Il funambolo

Questa è un’altra posizione da in piedi che richiede alcune abilità fisiche, o almeno un buon atteggiamento per provare. L’uomo rimane in piedi e sostiene la donna perpendicolarmente, che quindi gli dà le spalle. Lei ha una mano a terra e l’altra in aria, e si mantiene in equilibrio durante la penetrazione.

Da notare che in questa posizione la penetrazione può essere vaginale o anale, a seconda dei gusti della coppia.

6. Sul bordo del tavolo

In questo caso, l’uomo resta in piedi, mentre la donna si siede su un tavolo (il tavolo della cucina è di solito il più resistente) o su una poltrona (preferibilmente lo schienale del divano del salotto). Ma deve solo appoggiare le natiche sul bordo, lasciando le gambe socchiuse, in modo che l’uomo possa penetrarla.

7. Il visitatore

Coppia durante i preliminari.

Un’altra delle migliori posizioni per fare sesso in piedi è “il visitatore”. Consiste semplicemente nel mettersi l’uno di fronte all’altro, in piedi e nell’avvicinarsi fino a quando i genitali si toccano. Potrebbe essere necessario piegare un po’ le gambe per il massimo comfort, ma niente di più. Questa posizione è molto semplice, ma con grande potenzialità di offrire un incontro pieno di passione.

Sesso in piedi: non solo penetrazione

Esatto, fare sesso in piedi non significa solo penetrazione, poiché è possibile praticare anche altre modalità, come la masturbazione reciproca, la masturbazione del partner e il sesso orale. Se è la donna che lo pratica sull’uomo, può farlo inclinandosi un po’ o stando in ginocchio oppure seduta su una sedia, mentre lui resta in piedi.

E allo stesso modo, se è lui a farlo, può inginocchiarsi davanti a lei. Un’altra opzione è quella in cui lei si inclina appoggiandosi a qualcosa, e lui la stimola da dietro con la lingua. Oppure può giocare con le dita nella vulva o nell’ano.

Provate a fare sesso in piedi!

Fare sesso in piedi è un’esperienza che può essere molto piacevole per entrambi. Che sia contro la porta, in bagno, in cucina, in soggiorno o ovunque si possa avere un po’ di privacy, provate a fare l’amore in modo diverso, fuori dal letto.

Potrebbe interessarti ...
6 consigli per fare sesso in acqua
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
6 consigli per fare sesso in acqua

Fare sesso in acqua? Senza dubbio si tratta di una delle fantasie che invadono la mente di uomini e donne. Ecco qualche utile dritta.



  • Everett F. Atrévete a seducir. Barcelona, España: Amat Editorial, 2002.

  • Gallotti A. Kama-sutra del sexo oral. Barcelona, España: Ediciones Martínez Roca, 2005

  • Potts M, Short R. Historia de la sexualidad. Desde Adán y Eva. Madrid: Cambridge University Press 2001.