Possibili conseguenze del divorzio sui bambini

2 Luglio 2020
Il divorzio è una situazione inattesa per qualunque bambino. Un momento che cambia completamente la vita dei più piccoli. Il danno emotivo dipenderà dal modo in cui i genitori gestiranno la separazione.

In generale, le possibili conseguenze del divorzio sono reversibili. Se però consideriamo lo stravolgimento che rappresentano per i bambini, il risultato è quasi sempre devastante. Il divorzio dei genitori può influire sull’autostima e la fiducia dei piccoli di casa.

Al tempo stesso interessa altri aspetti delle loro vite, come quello scolastico e, in qualche caso, la loro salute. Il divorzio è molto più della fine del legame matrimoniale. Quando i genitori si separano, il mondo dei figli, di solito, crolla.

La separazione provoca una sorta di lutto che ogni membro della famiglia deve affrontare. Per quanto gli esperti affermino che i figli riescono ad adattarsi e ad accettarlo, la verità è che nessuno esce illeso dal divorzio.

Le cause di un divorzio

Possibili conseguenze del divorzio sui bambini

Tra le cause più comuni di divorzio troviamo:

  • Infedeltà.
  • Problemi di dipendenza.
  • Violenza domestica (fisica o psicologica).
  • Intolleranza alle differenze del partner.
  • Delusioni accumulate o insoddisfazione personale.
  • Routine e noia.

Possibili modi in cui gestire un divorzio

Esistono due diversi procedimenti per la separazione coniugale. Ne parliamo a seguire.

Mutuo accordo

Il più conveniente per coppie con figli, visto che gli effetti su questi ultimi sono meno forti. Mediante questo tipo di separazione, la coppia può gestire gli attriti in armonia. Si evitano le continue discussioni, dannose per i figli.

Divorzio contenzioso

In questo caso, uno dei coniugi compila una domanda in cui spiega e giustifica i motivi della richiesta. Il coniuge convenuto solitamente non è d’accordo con la decisione e poiché si oppone con fermezza, iniziano i conflitti.

Non perdetevi il seguente articolo: I bambini non hanno bisogno del cellulare: il miglior regalo è il tempo insieme

Le possibili conseguenze del divorzio sui bambini

La capacità dei bambini di superare i possibili danni che derivano dal divorzio varia di caso in caso. Questa dipenderà in gran parte dal modo in cui i genitori gestiranno la separazione. A seconda del caso specifico, le conseguenze nei bambini possono manifestarsi a breve o a lungo termine.

1. Bassa autostima

Bambino che si allaccia le scarpe e genitori distratti

In base all’età e alla capacità del bambino di affrontare situazioni nuove, le ripercussioni sulla sua autostima saranno più o meno intense. Dinnanzi a un divorzio, i figli possono sentire di non essere importanti o non considerati.

Questo succede perché in genere i genitori investono molto tempo nelle procedure di divorzio, riducendo le attenzioni dedicate a ogni figlio. Se l’interazione con il padre che non vive in casa è bassa, il bambino tenderà a sentirsi disprezzato.

2. Senso di colpa

Ci vogliono diversi anni affinché i bambini superino la perdita della convivenza con uno dei genitori. Se la comunicazione con i genitori non è ottimale, possono sentirsi colpevoli del divorzio.

Questo può accadere se i genitori non sono abbastanza maturi da affrontare il conflitto e assumersi le proprie responsabilità, riversando sui piccoli una sensazione di totale abbandono.

È bene tenere a mente che coinvolgere i bambini nel divorzio li rende più vulnerabili. Non bisogna mettere i figli nella posizione di dover scegliere tra l’uno o l’altro genitore. Questo non fa altro che provocare danni psicologici al bambino che sentirà la responsabilità di scegliere l’uno o l’altro.

3. Depressione tra le possibili conseguenze del divorzio

Perdere la vita che si conduceva tende a provocare incertezza nei bambini. Se poi devono cambiare casa, scuola e lasciare i propri amici, la depressione farà capolino. Inoltre, avranno perso la sicurezza e la fiducia che l’amore dei propri genitori teneva vive in loro con le attività familiari.

Oltre a ciò, probabilmente dovranno vivere forzatamente con uno dei genitori. Se il tempo che passano con l’altro genitore è molto breve, l’atteggiamento può passare da depressivo a ostile.

Infine, è probabile che ai figli costi fatica accettare la separazione, e che per questo inventino storie su una riconciliazione. E quando questo non accade, la frustrazione e la depressione possono aumentare.

4. Difficoltà di socializzazione

Un’altra delle possibili conseguenze del divorzio riguarda le difficoltà di socializzazione. Nel corso della separazione, è probabile che i figli pensino solo a ciò che sta succedendo in casa e questo può far diminuire la voglia di giocare o di stare con gli amici.

Allo stesso modo, il rendimento scolastico può calare, visto che sono così preoccupati per la situazione familiare da trascurare altri aspetti della propria vita. I bambini hanno bisogno di mettere una distanza tra il divorzio dei propri genitori e la loro vita.

Leggete anche: 6 pensieri per passare dalla paura alla motivazione in pochi minuti

5. Paura del futuro

Terapia di famiglia

Passare da una fase di felicità in famiglia a una separazione può destabilizzare chiunque. Tra i pensieri dei bambini non è contemplata la perdita di uno dei genitori. Un divorzio causa nei figli una profonda incertezza verso il futuro.

Questa esperienza può influenzare sui loro futuri rapporti di coppia. Molto probabilmente avranno paura di trovare una stabilità e persino di sposarsi, ricordando l’esperienza vissuta a causa della separazione dei propri genitori.

6. Malattie psicosomatiche tra le possibili conseguenze del divorzio

Tra i possibili danni causati dal divorzio, spiccano le malattie psicosomatiche. Queste si presentano in conseguenza agli alti livelli di stress vissuti durante il divorzio e l’ansia provocata dal nuovo stile di vita.

Riflessione: le possibili conseguenze del divorzio

Un divorzio va sempre gestito nel modo più civile possibile; soprattutto quando ci sono bambini, bisogna farlo con molto tatto e con delicatezza.

D’altro canto, non tutti i bambini manifesteranno problemi a causa della nuova situazione. I problemi maggiori sono dovuti alla mancanza di informazione e al fatto di non sapere cosa succederà da adesso.

I malesseri accusati dai bambini i cui genitori attraversano un processo di divorzio non sono frutto di fantasia: soffrono davvero.

Alla luce di ciò, si consiglia di rivolgersi a un professionista per trattare i danni di tipo emotivo che il divorzio provoca nei bambini e per aiutarli ad affrontare i cambiamenti futuri.