Come potenziare l'erezione del partner?

Sapevate che uno stile di vita salutare può essere determinante per godere a pieno della sessualità? Favorire il flusso sanguigno è vantaggioso anche per potenziare l'erezione.
Come potenziare l'erezione del partner?

Ultimo aggiornamento: 14 marzo, 2021

Per potenziare l’erezione del partner sono oggi disponibili diverse alternative. A questo scopo, infatti, sono stati sviluppati diversi tipi di farmaci. Tuttavia, prima di ricorrere a questa possibilità, esiste una serie di strategie che potrebbero funzionare.

La disfunzione erettile è un problema più comune di quanto si possa pensare. Nonostante sia stato associato ai cambiamenti fisiologici a cui vanno incontro gli adulti con il passare del tempo, in realtà può colpire uomini di tutte le età.

È molto comune che gli uomini giovani provino vergogna e imbarazzo a causa di questa situazione e che, a loro volta, i loro partner non sappiano come aiutarli a superarla. Per questo motivo è fondamentale informarsi al riguardo, non solo per conoscere cosa può causare questo problema, ma anche per trovare una soluzione in coppia.

Cos’è la disfunzione erettile?

La disfunzione erettile, conosciuta anche come impotenza maschile, è l’incapacità dell’uomo di riuscire a ottenere o mantenere l’erezione del proprio pene quando ha dei rapporti sessuali.

Impedisce di concludere gli incontri intimi in modo soddisfacente e può generare dei problemi di autostima e depressione. Inoltre, secondo la Mayo Clinic, può essere il sintomo della presenza di una malattia che non è stata diagnosticata.

Uomo frustrato e donna a letto.

Sintomi della disfunzione erettile

I sintomi che può sperimentare un uomo con dei problemi di disfunzione erettile includono:

  • L’erezione è debole o meno rigida.
  • Mantenere l’erezione comporta un notevole sforzo.
  • Si raggiunge l’orgasmo in un tempo minore o con una erezione incompleta.
  • Difficoltà a raggiungere o mantenere un’erezione in un rapporto sessuale.
  • L’erezione impiega più tempo del solito per verificarsi o risulta difficile in alcune posizioni.

Perché si verifica la disfunzione erettile?

Vi sono molti fattori che possono influire sulla disfunzione erettile. In primo luogo, è importante rivolgersi a uno specialista, per determinare se la sua origine sia un problema fisico oppure un effetto secondario di una qualche malattia.

Dopo aver eliminato questa possibilità, è bene verificare l’eventuale presenza di fattori psicologici connessi. Nonostante molti li sottovalutino, lo stress, i nervi o qualche atteggiamento del partner da un punto di vista sessuale possono essere gli elementi che provocano questa situazione.

Come aiutare il proprio partner a potenziare l’erezione?

 

Se il vostro partner ha dei problemi di disfunzione erettile e volete aiutarlo, come prima cosa, cercate di fargli comprendere che la situazione è del tutto normale e che può accadere a chiunque.

Pensare che il partner non vi desideri più, provare compassione o diventare tristi sono atteggiamenti piuttosto nocivi che impediranno alla situazione di migliorare. Si tratta di un fenomeno perfettamente normale e l’aspetto migliore consiste nel fatto che è possibile risolverlo. Vediamo come fare.

Cercare aiuto professionale

Come abbiamo detto, la disfunzione erettile presenta cause organiche che spesso ignoriamo. Per questa ragione, in primo luogo, la cosa migliore da fare consiste nel rivolgersi al medico per ricevere una diagnosi più precisa.

Inoltre, secondo quanto afferma un articolo pubblicato in Current Sexual Health Reports, è importante prendere in considerazione la possibilità di ricorrere a un intervento di carattere psicologico, con o senza una terapia medica, dal momento che in tutti i casi è presente una componente psicogena.

Migliorare la comunicazione per potenziare l’erezione

Una buona comunicazione all’interno della coppia è la base per risolvere questo problema. Se entrambi nutrite abbastanza fiducia per poter parlare dell’argomento senza imbarazzo, di sicuro sarà più semplice che troviate una soluzione.

Attraverso la comunicazione si possono esprimere le cose che non ci piacciono, le frustrazioni e tutti i tipi di emozione che, in qualche modo, influiscono sul livello di eccitazione.

Stimolare le zone erogene

Potenziare l'erezione: stimolazione sessuale.

La corretta stimolazione delle zone erogene è fondamentale per potenziare l’erezione e ottenere dei rapporti sessuali più piacevoli.

Una ricerca pubblicata in Archives of Sexual Behavior ha stabilito che “la stimolazione tattile di quasi tutte le zone del corpo è in grado di scatenare l’eccitazione sessuale”.

Le carezze, i baci e il sesso orale prima del coito sono di grande aiuto per raggiungere e prolungare l’erezione. Ciononostante, è utile tenere conto di alcuni consigli.

  • Se il vostro partner non raggiunge l’erezione o se questa si interrompe nel corso dell’atto sessuale, provate qualche giocattolo sessuale.
  • Prima che si scoraggi, cercate di tranquillizzarlo. Se desidera interrompere il rapporto sessuale, comprendetelo senza metterlo sotto pressione e non arrabbiatevi.
  • Massaggiategli i genitali e, se possibile, offritegli qualche sensazione in più anche con degli oli erotici. In questo modo lo aiuterete a rilassarsi.

Incoraggiare uno stile di vita salutare per potenziare l’erezione

 

Nonostante sia uno degli aspetti più trascurati, il fatto di condurre uno stile di vita salutare può aiutare in modo considerevole a prevenire e a trattare i problemi di disfunzione erettile.

Le coppie che fanno attività fisica e mangiano sano hanno dei rapporti sessuali più piacevoli e duraturi. La vita sedentaria, il consumo di tabacco e una cattiva alimentazione sono fattori che condizionano la circolazione del sangue e, di conseguenza, impediscono di potenziare l’erezione.

Una ricerca pubblicata in Journal of Sexual Medicine ha stabilito che un esercizio fisico settimanale di 160 minuti praticato per 6 mesi contribuisce a ridurre i problemi erettili negli uomini, soprattutto quando questi sono dovuti a obesità, ipertensione, sindrome metabolica o malattie cardiovascolari.

Coppia che fa stretching.

Tenendo conto di quanto è stato detto in precedenza, le raccomandazioni da seguire sono le seguenti:

  • Fare esercizio in coppia.
  • Eseguire tecniche di rilassamento in coppia.
  • Iniziare a mangiare in modo più sano.
  • Includere dei massaggi nei rapporti sessuali, per favorire il rilassamento e liberarsi dallo stress.

Se i problemi persistono, consultate uno specialista

Se i problemi di disfunzione si prolungano nel tempo o cominciano a condizionare la vita di coppia, è consigliabile rivolgersi a uno specialista. La presenza del partner nel corso del processo medico è fondamentale per superare questa situazione.

Inoltre, è possibile rivolgersi anche a uno psicologo, per trattare tutti gli aspetti di carattere mentale che potrebbero provocare la disfunzione erettile.

Potrebbe interessarti ...
Le 4 migliori posizioni per dormire con il proprio partner
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Le 4 migliori posizioni per dormire con il proprio partner

Anche se dormire con il partner rafforza il vincolo, a volte, nel condividere il letto, si finisce per assumere posizioni strane e, soprattutto, da...



  • de León, A. J. C., García, V. R., González, J. C. C., Hoyos, S. P., & Multó, F. B. (2002). Prevalencia de disfunción eréctil en pacientes con hipertensión arterial. Medicina clínica119(14), 521-526.
  • Pastuszak AW. Current Diagnosis and Management of Erectile Dysfunction. Curr Sex Health Rep. 2014;6(3):164–176. doi:10.1007/s11930-014-0023-9
  • Navarro, N. C. Valoración clínica y diagnóstico de la disfunción eréctil. Disfunción eréctil, 13.
  • Prieto Castro, R., Campos Hernández, P., Robles Casilda, R., Ruíz García, J., & Requena Tapia, M. J. (2010). Epidemiología de la disfunción eréctil: Factores de riesgo. Archivos Españoles de Urología (Ed. impresa)63(8), 637-639.
  • Nummenmaa, Lauri & Suvilehto, Juulia & Glerean, Enrico & Santtila, Pekka & Hietanen, Jari. (2016). Topography of Human Erogenous Zones. Archives of Sexual Behavior. 45. 10.1007/s10508-016-0745-z.
  • Gerbild H, Larsen CM, Graugaard C, Areskoug Josefsson K. Physical Activity to Improve Erectile Function: A Systematic Review of Intervention Studies. Sex Med. 2018;6(2):75–89. doi:10.1016/j.esxm.2018.02.001