Come potenziare l’erezione del partner?

11 settembre 2018
Sapevate che uno stile di vita salutare può essere determinante per godere a pieno della sessualità? Favorire il flusso sanguigno è vantaggioso anche per potenziare l'erezione.

I problemi di disfunzione erettile sono più comuni di quanto si possa pensare. Nonostante siano stati relazionati ai cambiamenti fisiologici a cui vanno incontro gli adulti con il passare del tempo, in realtà possono colpire uomini di tutte le età.

È molto comune che gli uomini giovani provino vergogna e imbarazzo quando non raggiungono l’erezione; a loro volta, le loro compagne non sanno come aiutarli a superarla.

Per questo motivo è fondamentale informarsi al riguardo, non solo per conoscere cosa può esserci alla base di questo problema, ma anche per trovare una soluzione in coppia. Oggi vi spiegheremo come potenziare l’erezione del partner.

Cos’è la disfunzione erettile?

La disfunzione erettile, conosciuta anche come impotenza maschile, è l’incapacità dell’uomo di riuscire a ottenere o mantenere l’erezione del proprio pene quando ha dei rapporti sessuali.

Impedisce di concludere gli incontri intimi in modo soddisfacente e può generare dei problemi di autostima e depressione.

Vedere anche: Le dimensioni contano: basi anatomiche della penetrazione

Sintomi della disfunzione erettile

Uomo frustrato e donna a letto

I sintomi che può sperimentare un uomo con dei problemi di disfunzione erettile includono:

  • Difficoltà a raggiungere o mantenere un’erezione in un rapporto sessuale
  • L’erezione impiega più tempo del solito per verificarsi o risulta difficile in alcune posizioni
  • L’erezione è debole o meno rigida
  • Mantenere l’erezione presuppone un grande sforzo
  • Si raggiunge l’orgasmo in un tempo minore o con una erezione incompleta

Perché si verifica la disfunzione erettile?

Vi sono molti fattori che possono influire sulla disfunzione erettile.

  • In primo luogo, è importante rivolgersi a uno specialista, per determinare se la sua origine sia un problema fisico oppure un effetto secondario di una qualche malattia.
  • Dopo aver accertato questo, è positivo analizzare se vi sono fattori psicologici connessi.

Nonostante molti li sottovalutino, lo stress, i nervi o qualche atteggiamento del partner da un punto di vista sessuale, possono essere gli elementi che provocano questa situazione.

Come aiutare il proprio partner a potenziare l’erezione?

Coppia complice che sorride

Se il vostro partner ha dei problemi di disfunzione erettile e volete aiutarlo, come prima cosa, cercate di fargli comprendere che la situazione è del tutto normale e che può accadere a chiunque.

Come donne non dovete assumere un atteggiamento grossolano, né tanto meno dovete provare imbarazzo o sentirvi tristi. Neanche potete concludere di non averlo fatto eccitare abbastanza; è un fattore fisiologico normale, che entrambi potete risolvere.

Vi consigliamo di leggere: Aumentare il desiderio sessuale: piante medicinali

Migliorare la comunicazione

Una buona comunicazione all’interno della coppia è la base per risolvere questo problema. Se entrambi avete sufficiente confidenza per poter parlare dell’argomento senza imbarazzo, di sicuro sarà più semplice che troviate una soluzione.

Attraverso la comunicazione si possono esprimere le cose che non ci piacciono, le frustrazioni e ogni tipo di emozione che, in qualche modo, influisce sul livello di eccitazione.

Inoltre, se si crea una buona comunicazione erotica, la coppia può avere un’intesa migliore e si creano delle fantasie che favoriscono il godimento sessuale.

Stimolare le zone erogene

Donna che provoca uomo

La corretta stimolazione delle zone erogene è fondamentale per potenziare l’erezione e ottenere dei rapporti sessuali più piacevoli.

I preliminari non sono importanti solo per le donne. Le carezze, i baci e il sesso orale prima del coito sono di grande aiuto per raggiungere e prolungare l’erezione.

È importante conoscere i punti deboli dell’uomo, così come le sue preferenze o fantasie. Questa, senza dubbio, sarà la nostra arma migliore per mantenerli motivati da un punto di vista sessuale.

Consigli

  • Se il vostro partner non raggiunge l’erezione o se questa si interrompe nel corso dell’atto sessuale, provate qualche giocattolo sessuale, per cercare di stimolarlo al massimo.
  • Prima che si scoraggi, cercate di motivarlo con delle carezze, dei baci o sussurrandogli qualcosa.
  • Massaggiategli i genitali e, se possibile, offritegli qualche sensazione in più anche con degli oli erotici.

Incoraggiare uno stile di vita salutare

Coppia che fa ginnastica

Nonostante sia uno degli aspetti che maggiormente si trascurano, il fatto di condurre uno stile di vita salutare può aiutare in modo considerevole a prevenire e a trattare i problemi di disfunzione erettile.

Le coppie che fanno attività fisica e mangiano sano hanno dei rapporti sessuali più piacevoli e duraturi.

La vita sedentaria, il consumo di tabacco e una cattiva alimentazione sono fattori che condizionano la circolazione del sangue e, di conseguenza, anche l’erezione.

Consigli

  • Spronate il vostro partner a mangiare in modo salutare, includendo nella dieta gli alimenti che possono portare dei benefici all’erezione.
  • Cercate di svolgere dell’attività fisica in coppia, oppure, incoraggiatelo ad andare in palestra.
  • Cercate di fargli dimenticare i suoi problemi di lavoro o sociali e aiutatelo a rilassarsi mediante la meditazione o un massaggio.

Se i problemi di disfunzione si prolungano nel tempo o cominciano a condizionare la vita di coppia, è consigliabile rivolgersi a uno specialista. La presenza della compagna nel corso del processo medico è fondamentale per superare questa situazione.

Guarda anche