Potere terapeutico di un abbraccio: effetti sulla salute

· 12 Aprile 2016
Per ottenere tutti i benefici da un abbraccio, fatelo durare almeno 20 secondi e scambiatelo con una persona a cui volete bene. 

Un abbraccio viene definito come il gesto dello stringere tra le braccia un’altra persona per manifestarle affetto o empatia. Sapevate che è dimostrato scientificamente il potere terapeutico di un abbraccio? Sapevate che fa bene alla salute fisica e psichica?

Forse non ci facciamo caso, ma un gesto così semplice come un abbraccio è una potente arma per dissolvere lo stress e le tante emozioni negative a cui siamo sottoposti ogni giorno.

Perché il potere terapeutico di un abbraccio faccia effetto, questo gesto deve durare almeno 20 secondi e, possibilmente, deve intercorrere tra due persone che si vogliono bene e che provano fiducia reciproca.

Abbracciare tutti i giorni, più volte al giorno: sembra la modalità d’uso di un farmaco; un farmaco che ha effetti terapeutici e lascia una forte sensazione di benessere.

Ecco dieci buoni motivi per farla diventare una sana abitudine quotidiana.

1. Potere terapeutico di un abbraccio: migliora l’umore

Ragazza sorridente distesa sul prato

Innanzitutto, un abbraccio scambiato con una persona cara può cambiare completamente la vostra giornata e prevenire le piccole reazione negative ai contrattempi quotidiani.

Abbracciando, infatti, stimoliamo la produzione di ossitocina, conosciuto come l’ormone dell’amore, e di endorfine, sostanze che inducono una sensazione di benessere.

Inoltre, quando stringiamo qualcuno tra le braccia, scambiamo un’emozione di qualità e ci ricarichiamo di energia positiva.

Non dimenticate di leggere: 2 alimenti per migliorare lo stato d’animo

2. Allevia il dolore

In effetti, questo piccolo gesto d’affetto è uno dei modi più efficaci per mitigare il dolore fisico e mentale. La sua capacità di aumentare il livello di ossitocina nel sangue porta il nostro organismo a concentrarci sul momento presente, lasciando il dolore in secondo piano.

3. Aumenta la fiducia

Un abbraccio tra bimbi

Le sensazioni che regala un abbraccio aumentano la sicurezza e alleviano il senso di solitudine. Un abbraccio ci sblocca a livello emotivo, migliora le relazioni sociali e previene alcuni problemi comportamentali. 

4. Aumenta l’autostima

Questo è uno dei principali vantaggi nel dare e ricevere più di quattro abbracci al giorno. È un gesto che riduce in modo significativo le paure e la necessità di ricevere l’approvazione degli altri.

Anche questo effetto è dovuto alla condivisione di energie positive e al rilascio degli ormoni del benessere.

Quest’affermazione, provata scientificamente, trova dimostrazione in un esempio molto comune: dando da abbracciare ad un bimbo il suo orsetto di peluche preferito, lo aiutiamo a calmarsi e a sentirsi più sicuro.

Leggete anche: Consigli per aumentare l’autostima nei propri figli

5. Riduce il rischio di malattie cardiache

coppia con cuore rosso

Continuiamo dicendo che una dose giornaliera di abbracci ha la capacità di proteggere il cuore attraverso il controllo della frequenza cardiaca e del flusso sanguigno. Aumenta l’ossigenazione del sangue e permette al cuore di mantenere la sua normale attività.

Le persone che non abbracciano mai o non hanno alcun contatto fisico con gli altri sono soggette ad un maggiore rischio di incorrere in una malattia cardiaca correlata ad un’accelerazione del ritmo del cuore.

6. Rafforza il sistema nervoso

Infatti, l’effetto calmante dell’abbraccio non solo fa bene alla salute cardiovascolare, ma anche del sistema nervoso. Quindi il potere terapeutico di un abbraccio non si ferma qui.

In effetti, ripetere questo gesto più volte al giorno rilassa i nervi e ci impedisce di cadere in stati di stress, ansia o altre emozioni negative che complicano la nostra vita.

7. Rafforza le difese dell’organismo

Sistema immunitario

Quando viene prodotta un’adeguata quantità di ossitocina, è minore il rischio di soffrire di infezioni o malattie legate ad un sistema immunitario debole.

Questo effetto è dovuto ad un incremento di anticorpi e, quindi, ad una maggiore capacità di combattere i virus e i batteri.

8. Sviluppo neuronale

In effetti, l’affetto dimostrato attraverso gli abbracci è cruciale per lo sviluppo neuronale nei primi anni di vita.

Quindi, non ricevere abbracci provoca la morte di una parte dei neuroni, riducendo le capacità mentali e motorie del bambino negli anni successivi.

Inoltre, secondo uno studio condotto presso la Duke University (USA), i bambini che non ricevono abbastanza abbracci hanno il cervello più piccolo, fino al 20% in meno.

9. Rafforza i legami sentimentali

A tal proposito, il linguaggio del corpo è uno dei fattori chiave per un rapporto felice. Infatti, una coppia che si abbraccia crea un forte legame emotivo che permette di sentirsi più sicuri e amati.

10. Tiene sotto controllo la pressione sanguigna

Medico misura la pressione

Infine, il contatto con altre persone, attraverso un abbraccio, abbassa la pressione sanguigna: vengono infatti attivati alcuni recettori presenti nella pelle, chiamati corpuscoli, che inviano segnali attraverso il sistema nervoso.

Dopo un abbraccio, il corpo si sente più protetto, regola la frequenza cardiaca e la pressione ritorna a livelli stabili.

E voi, ricevete e date una buona dose giornaliera di abbracci? Non costano niente e sono un ottimo modo per rendere la vita più bella.

Quindi, sappiate sfruttarli al meglio e cogliete ogni occasione per scambiarli con le persone che sanno dare un senso alla vostra vita. Noterete sin da subito il potere terapeutico di un abbraccio.