Presenza di muco nelle feci e possibili cause

· 24 Marzo 2019
In presenza di muco nelle feci, probabilmente si soffre di una patologia legata all'apparato digerente. Scoprite le cause più frequenti per determinare di cosa si tratta.

L’apparato digerente comprende varie membrane che si trovano lungo tutto l’intestino e che hanno la funzione di secernere muco al fine di mantenere le pareti intestinali completamente lubrificate per facilitare il transito degli alimenti. La presenza di muco nelle feci, è dunque, normale. 

In quantità normali è indice del buon funzionamento dello stomaco, del costante assorbimento dei nutrienti e della corretta evacuazione attraverso le feci.

Tutto cambia, però, quando la presenza di muco nelle feci è più abbondante del normale ed è molto più visibile; probabilmente è in corso un’infezione o qualche patologia, indice di un disturbo intestinale.

Cosa può causare la presenza di muco nelle feci in abbondanza?

Diverticolite

Patologie che causano presenza di muco nelle feci

Colite ulcerosa

Colite ulcerosa

L’intera mucosa del colon si infiamma progressivamente, fino allo svilupparsi di ulcere. Ciò è dovuto alla costante irritazione dell’intestino non protetto dagli acidi, che porta non solo al fastidio, ma anche a sintomi caratteristici come muco abbondante nelle feci.

Leggete anche: Trattare la colite ulcerosa con rimedi naturali

Infezioni batteriche

Sono molti i batteri che in condizioni normali si trovano nel colon e nelle varie parti dell’intestino , la loro funzione è quella di favorire il processo digestivo.

Tuttavia, quando la flora batterica non è equilibrata, possono verificarsi delle infezioni accompagnate da sintomi quali diarrea, muco nelle feci o, in alcuni casi, perdite di sangue che richiedono un trattamento medico immediato.

Ostruzione intestinale

Ostruzione intestinale

Quando non si assume la sufficiente quantità di acqua, con il tempo può verificarsi uno squilibrio nella secrezione degli ormoni gastrici, così come può sussistere la possibilità che si formino infezioni micotiche.

Periodi prolungati di stitichezza con il tempo possono causare ostruzioni che limitano il transito intestinale e che causano la produzione costante di muco nelle feci. Per questi casi, talvolta, è richiesto un intervento chirurgico.

Emorroidi

Sono soprattutto le emorroidi interne quelle che possono dare luogo alla presenza di muco nelle feci. Queste si infiammano a causa dello sforzo durante le necessità fisiologiche.

Le lesioni che ne conseguono irritano le membrane che producono il muco, cosa che contribuisce a una maggiore produzione dello stesso, dando così luogo un sintomo che è un campanello di allarme per la condizione di queste vene non più sane.

Diverticolite

Diverticolite

All’interno del colon si trovano delle piccole borse anatomiche, note come diverticoli. Quando si infiammano, causano la cosiddetta diverticolite, che alla lunga provoca la comparsa di muco nelle feci e altri sintomi tipici come dolore addominale e di sangue nelle feci. 

Può interessarvi anche: Consigli per trattare la diverticolite

Polipi nel colon

L’irritazione provocata dalla presenza di polipi in qualunque zona del colon lesiona le membrane che producono il muco, facendo sì che venga espulso direttamente con le feci. Questo, a sua volta, può essere la conseguenza della presenza di una cisti colica.

Morbo di Crohn

Morbo di crohn presenza di muco nelle feci

Essendo una patologia cronica, mostra costantemente la sua sintomatologia. È una malattia di natura immunologica per cui si possono solo alleviare alcune delle sue manifestazioni cliniche, purtroppo non esiste una cura definitiva.

Uno dei sintomi tipici del morbo di Crohn è il muco nelle feci come conseguenza dell’infiammazione frequente del colon e delle ghiandole secretorie in tutta la loro estensione, richiedendo un trattamento palliativo.

Dopo aver conosciuto molte delle cause che provocano la presenza di muco nelle feci, sarà molto più facile definire quella che ci riguarda, se ne stiamo soffrendo.

Allo stesso modo, se ne conosciamo la causa, sarà possibile decidere che tipo di trattamento, guidato dal medico, sarà meglio seguire a seconda della condizione che si sta attraversando. In questo proteggeremo al meglio la salute dell’intestino crasso, mantenendolo nella sua forma migliore e combatteremo le possibili alterazioni.