Stanchezza cronica: possibili cause

La stanchezza cronica oggi è un sintomo abbastanza comune. Scopri in questo articolo i motivi per cui potresti sentirti sempre stanco.
Stanchezza cronica: possibili cause
Maria Marin Garcia

Scritto e verificato da l'infermiera Maria Marin Garcia.

Ultimo aggiornamento: 05 ottobre, 2022

Nella maggior parte dei casi, la stanchezza cronica risulta essere una conseguenza delle abitudini quotidiane di oggi. La sensazione di mancanza di energia si riassume in frustrazione e perdita di salute. A questo si aggiungono molteplici ragioni per essere sempre stanchi.

Come regola generale, la debolezza generalizzata è causata da problemi di sonno, stress eccessivo, ecc. Successivamente saprai quali sono le cause e i sintomi della stanchezza cronica.

Quali sono i sintomi della stanchezza cronica?

La sindrome da stanchezza cronica è una malattia a lungo termine, con innumerevoli cause e conseguenze. Non è difficile notare la mancanza di energia, sia mentale che fisica.

Principalmente i sintomi della stanchezza sono vari e passano inosservati, ma le conseguenze sono evidenti. Possiamo evidenziare alcuni sintomi come i seguenti:

  • Disturbi del sonno.
  • Mal di testa o dolore muscolare.
  • Vertigini.
  • Problemi di concentrazione.
  • Fatica.
  • Disagio all’inizio e al raggiungimento dei compiti. Questo sintomo peggiora con l’aumento dell’attività fisica.
  • Irritabilità.
  • Contratture muscolari.
  • Mancanza di appetito.
Donna stanca che si appoggia sul braccio.

Chi soffre sempre di più di stanchezza?

Come fattori di rischio, ci sono caratteristiche che condizionano l’aumento della sofferenza da stanchezza cronica. Esempi di questi determinanti sono alcuni come i seguenti:

  • Età compresa tra 40-60 anni.
  • Lavori stressanti o lavori che coinvolgono la leadership, come lavori che implicano responsabilità elevate.
  • Lavoratori notturni.
  • Razza bianca.
  • Donne.
  • Problemi sociali o economici.
  • Oneri familiari, soprattutto, essere badanti di un parente anziano.

Cause della stanchezza cronica

Sfortunatamente, non esiste una singola causa per identificare la stanchezza cronica. Questo rende complicata la diagnosi e, soprattutto, la soluzione. I motivi più comuni sono i seguenti:

Insonnia

In questo senso, non permettere al corpo di riposare provoca un’alterazione neuronale e ormonale. Il ciclo naturale del sonno è disturbato. Più a lungo rimani sveglio, più lavoro avranno le cellule stanche e gli ormoni nel corpo. Il tutto si riassume in un ciclo infinito che aumenta i sintomi e le conseguenze della fatica.

Il ciclo del sonno cambia

Portare cicli di sonno alternati o non programmati fa sentire il corpo stanco. Inoltre, di notte vengono secreti ormoni e sostanze che aiutano a dormire. Ciò significa che, ad esempio, i lavoratori notturni sono più colpiti da questa condizione.

Stress e ansia

In molte occasioni è legato allo stress come causa principale di insonnia e problemi muscolari. Sebbene sia vero che non deve causare privazione del sonno, può esso stesso causare sintomi di stanchezza.

donna con stress

Dieta malsana

Esempi di questo potrebbero essere mangiare troppo cibo, mangiare pasti molto grassi o digiunare per lunghi periodi. Questo non permette una buona alimentazione e aumenterà la nostra stanchezza.

Altri motivi

Ci sono altre cause che si verificano in misura minore, ma sono ancora un fattore influente. Quando più elementi vengono sommati, possono causare seri problemi di salute. Alcuni di questi motivi sono i seguenti:

  • Mancanza di esercizio fisico.
  • Disidratazione o scarsa assunzione di acqua.
  • Anemia: disturbo legato alla dieta.
  • Malattie della tiroide: la tiroide è responsabile della secrezione degli ormoni che regolano il metabolismo. Se c’è un’alterazione nella loro produzione, la fatica è evidente. L’ipertiroidismo provoca la sovrapproduzione di ormoni che bruciano rapidamente tutte le calorie.
  • Diabete: il cattivo uso del glucosio ci fa sentire stanchi, poiché è la sostanza che dà energia alle cellule.
  • Depressione: provocherebbe mancanza di sonno e appetito che si riassumono anche in stanchezza generalizzata.
  • Carenza di vitamine: la carenza di B12, che è una proteina animale, e di vitamina D, che si acquisisce grazie alla luce solare, può causare stanchezza e disagio.
  • Manodopera: carico di lavoro eccessivo, responsabilità elevate o turni notturni peggiorano la situazione.

Abbi cura delle tue abitudini

I sintomi della stanchezza non devono essere sinonimo di allarme. Tuttavia, è consigliabile monitorare le abitudini quotidiane e cercare cause o fattori condizionanti. In caso contrario, sarebbe necessario contattare un operatore sanitario per stabilire la causa di questa condizione.

Spesso è una conseguenza del ritmo frenetico della vita che conduciamo. Se questo inizia a compromettere seriamente la tua salute, fermati e fai una pausa; Forse è ora di cambiare alcune delle tue abitudini.

Potrebbe interessarti ...
Trattare la sindrome da fatica cronica
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Trattare la sindrome da fatica cronica

In che modo è possibile trattare la sindrome da fatica cronica? Ci sono alcuni possibili trattamenti che contribuiscono ad alleviare i sintomi.