Prevenire la caduta dei capelli prima del cambio di stagione

Per prevenire ed evitare la caduta dei capelli, possiamo massaggiare il cuoio capelluto con ingredienti naturali al fine di stimolare i follicoli piliferi e favorire la circolazione nella zona

Due volte l’anno, quando si avvicina l’autunno o la primavera, il nostro corpo subisce alcuni cambiamenti. Uno di quelli che ci preoccupano di più è la caduta dei capelli.  

Scoprite in questo articolo alcuni consigli per prevenire la caduta dei capelli con rimedi naturali e alcuni consigli semplici ed efficaci.  

Prevenire la caduta dei capelli è possibile

La caduta dei capelli può dipendere da diverse cause, come:

  • Alcuni disturbi della tiroide,
  • Anemia,
  • Deficit nutrizionali,
  • Cambiamenti ormonali.

Tuttavia, come abbiamo già indicato, vi sono due momenti dell’anno durante i quali gran parte della popolazione soffre di questo problema: poco prima che inizi l’autunno o la primavera.

In questi casi, non dobbiamo preoccuparci troppo, a meno che non sia una quantità eccessiva.

Quello che possiamo fare, invece, è rafforzare l’organismo con nutrienti e stimolare la circolazione del cuoio capelluto affinché cadano meno capelli possibili.

Leggete anche: Capelli deboli: cause e alimenti anti-caduta  

Consigli semplici ed efficaci

A seguire presentiamo 5 consigli semplici, ma efficaci, per prevenire la caduta dei capelli prima del cambio di stagione e avere una chioma abbondante, forte e bella.

1. Una depurazione preventiva

Frullato verde

In generale, le persone perdono i capelli in primavera e in autunno, come parte di una pulizia e rigenerazione che l’organismo realizza in modo naturale.

Tuttavia, se lo anticipiamo e realizziamo una depurazione preventiva per eliminare le tossine, potremo prevenire la caduta dei capelli.

Possiamo depurarci nei 15 giorni precedenti al cambio di stagione a base di:

  • Frullati verdi,
  • Infusi di dente di leone, cardo mariano, equiseto, etc,
  • Succhi di frutta e verdura,
  • Integratori depurativi,
  • Bere molta acqua durante l’arco della giornata, lontano dai pasti,
  • Limonate fatte in casa,
  • Dieta vegetariana,
  • Digiuni temporanei.

2. Lievito nutrizionale

Lievito nutrizionale

Il lievito nutrizionale e di birra sono eccellenti integratori per prevenire la caduta dei capelli e combattere qualsiasi problema della pelle e delle unghie.

Sono superalimenti molto ricchi di nutrienti, tra i quali risaltano le vitamine del gruppo B e i minerali. Ideali anche per il sistema nervoso, poiché prevengono anche stress o ansia che possono peggiorare la caduta dei capelli.

3. Attenzione al sale e ai latticini

Latticini e formaggi

Se vogliamo prevenire la caduta dei capelli, dobbiamo eliminare o ridurre dalla nostra dieta due tipi di alimenti:

  • Il sale: soprattutto il sale raffinato o da tavola. Possiamo sostituirlo con il sale marino o dell’Himalaya in quantità moderate. Possiamo optare anche per l’acqua marina adatta al consumo.
  • I latticini: li sostituiremo con alimenti e bevande di origine vegetale, elaborati a partire da cereali, frutta secca e semi. Anche il latte di cocco è un’ottima alternativa.

4. Lozione e massaggio al cuoio capelluto

Massaggio al cuoio capelluto

Oltre a realizzare un trattamento basato su una alimentazione equilibrata e integratori nutrizionali, è consigliabile ricorrere ad alcuni rimedi naturali da applicare sul cuoio capelluto a mo’ di lozione per capelli.

Ingredienti

  • 4 tazze di acqua (1 litro)
  • 4 cucchiai di foglie di rosmarino (60 g)
  • 2 cucchiai di foglie di equiseto (30 g)
  • 2 cucchiai di foglie di ortica verde (20 g)
  • 2 stecche di cannella di Ceylon (30 g)
  • 1 bicchiere di alcol (200 ml)

Leggete anche: Erbe e spezie che stimolano la crescita dei capelli  

Preparazione

  • Fate cuocere l’acqua insieme al rosmarino, l’equiseto e la cannella.
  • Lasciate bollire per 15 minuti.
  • Aggiungete l’ortica e spegnete il fuoco.
  • Lasciate riposare con il coperchio finché non si sarà raffreddato.
  • Filtrate il liquido così da togliere le erbe e aggiungete l’alcol.

Applicazione

  • Di sera, prima di andare a letto, realizzate un auto-massaggio al cuoio capelluto con questa lozione, almeno tre volte alla settimana.
  • Applicate la lozione direttamente sul cuoio capelluto. In alternativa, potete usare un contenitore spray affinché l’applicazione risulti più comoda.

Come realizzare il massaggio?

  • Iniziate dalla fronte e avanzate per tutta la testa, fino alla nuca.
  • Disegnate dei cerchi con i polpastrelli, esercitando una pressione di media intensità che muova il cuoio capelluto, ma che non risulti dolorosa.
  • Insistete sulle zone più fastidiose, ovvero quelle più colpite dalla caduta dei capelli oppure nelle quali risulta più difficile muovere il cuoio capelluto.
Guarda anche