Prevenire la disfunzione erettile con semplici misure

La disfunzione erettile può colpire qualsiasi uomo. Per fortuna, è possibile prevenirla adeguando il proprio stile di vita. Scoprite di più in questo articolo.
Prevenire la disfunzione erettile con semplici misure

Ultimo aggiornamento: 25 luglio, 2021

Molti uomini hanno paura di parlare di disfunzione erettile, soprattutto a causa delle implicazioni culturali. Prevenire la disfunzione erettile è possibile per la stragrande maggioranza degli uomini.

Saltuarie difficoltà a mantenere l’erezione non indicano un grave problema. Tuttavia, se ciò si verifica con frequenza, conviene rivolgersi a uno specialista.

La disfunzione erettile può far sentire un uomo sotto pressione, stressato o influenzare la fiducia in sé, il che potrebbe portare a conflitti nella relazione.

Al di là di ciò, se il problema persiste, è meglio escludere la presenza di una malattia non nota. Pur così, ricordate che è possibile curare e, meglio ancora, prevenire la disfunzione erettile.

Cos’è la disfunzione erettile?

Gli studi definiscono la disfunzione erettile come “l’incapacità persistente di raggiungere e mantenere un’erezione sufficiente a consentire prestazioni sessuali soddisfacenti”.

Oltre a ciò, viene posto l’accento sulle ripercussioni della disfunzione erettile sulla salute sociale e mentale dell’uomo, compromettendo la qualità della vita e le relazioni affettive.

Altre ricerche sottolineano anche che la disfunzione erettile può essere: “la totale incapacità di produrre un’erezione, l’incapacità di farlo con coerenza o la tendenza a mantenere solo brevi erezioni”.

In ogni caso, è importante sapere prima come si verifica un’erezione e quali potrebbero essere le cause della disfunzione erettile così da prevenirla.

Uomo con disfunzione erettile.
Gli uomini con disfunzione erettile sono spesso sotto stress costante. Inoltre, la loro fiducia ne risente.

Come si verifica un’erezione?

Il pene presenta due camere con tessuto spugnoso, chiamate corpi cavernosi. A loro volta, queste camere sono circondate da una membrana nota come tunica albuginea.

L’erezione avviene quando viene presentato uno stimolo attraverso i sensi o l’immaginazione (fantasie). Gli impulsi del cervello e dei nervi consentono ai corpi cavernosi di rilassarsi in modo che il sangue possa fluire e riempire gli spazi.

Il sangue crea pressione nei corpi cavernosi con l’aiuto della tunica albuginea e così l’erezione viene mantenuta. L’erezione viene meno quando i muscoli del pene si contraggono, interrompendo così l’afflusso di sangue.

Che cosa causa la disfunzione erettile?

La disfunzione erettile può avere una varietà di cause. Alcune di queste possono essere:

  • Diabete.
  • Alta pressione sanguigna.
  • Sclerosi multipla.
  • Malattia vascolare
  • Danni alle arterie, ai nervi, ai tessuti fibrosi o ai muscoli lisci dovuti a malattie.

Anche lo stile di vita è importante, poiché spesso aumenta le possibilità di soffrire di malattie vascolari, per esempio se si fa un consumo eccessivo di alcol o tabacco.

Anche l’assunzione di alcuni farmaci può favorire la disfunzione erettile come effetto collaterale; è il caso di antistaminici, soppressori dell’appetito, antidepressivi, antipertensivi.

Dovrebbero essere considerati anche fattori psicologici come senso di colpa, ansia, stress, depressione, bassa autostima o altri.

Altri casi sono legati a squilibri ormonali, poiché le malattie endocrine influenzano la funzione sessuale, come spiegato da alcune pubblicazioni mediche. In sintesi, l’erezione è correlata a fattori vascolari, psicologici, neurologici e ormonali.

Suggerimenti per prevenire la disfunzione erettile

Per prevenire la disfunzione erettile, bisogna evitare i fattori di rischio che aumentano le possibilità che compaia. Alcuni consigli in tal senso sono i seguenti:

  • Evitare l’automedicazione: alcuni farmaci potrebbero contribuire alla disfunzione erettile. Se si osserva che qualsiasi farmaco prescritto causa disfunzione erettile, allora dovrebbe essere discusso con lo specialista.
  • Riposare a sufficienza: non dormire le ore necessarie può causare stress e questo aggrava il problema.
  • Esercizio: un fattore di rischio rilevante è lo stile di vita sedentario, quindi si consiglia di fare esercizio almeno tre volte a settimana, per mezz’ora. Questo, inoltre, genera benessere e previene la comparsa di altre malattie.
Uomo che fa esercizio fisico.
L’esercizio fisico regolare aiuta a prevenire la disfunzione erettile, oltre a mantenere un peso sano.
  • Non bere troppi alcolici: l’abuso di alcol è correlato alla disfunzione erettile.
  • Proteggere la salute mentale: a volte la disfunzione erettile si deve a disturbi affettivi o conflitti nella coppia. Se questo aspetto migliora, migliora anche la disfunzione.
  • Attenzione al peso: poiché i disturbi metabolici possono scatenare malattie come il diabete, che è anche correlato alla disfunzione erettile. La raccomandazione è di seguire una dieta equilibrata.

Conclusioni

Seguendo questi accorgimenti sarà possibile prevenire la disfunzione erettile; tuttavia, quando queste misure risultano insufficienti, è opportuno recarsi da uno specialista. Il medico escluderà la presenza di determinate patologie e valuterà se la situazione è legata a fattori fisici o psicologici.

Potrebbe interessarti ...
Disfunzione erettile e diabete: quale relazione?
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Disfunzione erettile e diabete: quale relazione?

Una delle complicazioni del diabete negli uomini è lo sviluppo di problemi come la disfunzione erettile. Che relazione c'è? Cosa fare?



  • Cabello Santamaría, F. (2008). Aspectos psicológicos de la disfunción eréctil. Revista Internacional de Andrologia.
  • Ceballos, M. del P., Álvarez Villarraga, J. D., Silva Herrera, J. M., Uribe, J. F., & Mantilla, D. (2015). Guía de disfunción eréctil. Sociedad Colombiana de Urología. Urologia Colombiana.
  • Disfunción sexual eréctil. (2001). Revista Cubana de Endocrinología.
  • José María Martínez Jabaloyas. DISFUNCIÓN ERÉCTIL DE ORIGEN HORMONAL. MONOGRÁFICO: DISFUNCIÓN ERÉCTIL. Arch. Esp. Urol. 2010; 63 (8): 621-627. Servicio de Urología. Hospital Clínico Universitario. Valencia. España
  • Rodríguez Vela, L., Gonzalvo Ibarra, A., Pascual Regueiro, D., & Rioja Sanz, L. A. (2002). Disfunción eréctil. Actas Urologicas Espanolas.
  • Wespes, E., Amar, E., Eardley, I., Giuliano, F., Hatzichristou, D., Hatzimouratidis, K., … Vardi, Y. (2010). Guía clínica sobre la disfunción sexual masculina : disfunción eréctil y eyaculación precoz. European Association of Urology 2010.