Benefici delle carote e loro proprietà

16 Gennaio 2016
Nelle insalate, nelle zuppe, nelle salse…le carote possono essere mangiate anche come dolce! Sono saporite, sane e ricche di benefici e proprietà. Vi piacerebbe scoprire quali?

Conoscete i benefici delle carote? La carota è un ortaggio consumato regolarmente in tutto il mondo. Può essere assunta in varie forme, anche cruda, e sia la sua consistenza che il gusto, sono molto piacevoli al palato.

Da quando si è diffusa la voce che le carote contribuiscono a migliorare la vista, a partire dalla seconda guerra mondiale, si è insistito sul fatto che questa verdura abbia un effetto sulla salute visiva. Pertanto, sono diverse le ricerche scientifiche condotte sulle sue proprietà e benefici.

Nelle prossime righe, parleremo nel dettaglio dei benefici delle carote e sul perché dovreste includerle nella vostra alimentazione in modo regolare per sfruttarne al meglio i benefici.

I benefici delle carote e le loro proprietà

Le carote sono ricche di svariati nutrienti. Soprattutto di vitamina A e carotenoidi. Tuttavia, sono anche fonte di minerali come: potassio, fosforo, magnesio, iodio e calcio; oltre che di vitamina B3 (niacina), vitamine E e K e folati.

Salute della vista

Tali nutrienti agiscono nell’organismo in vari modi, ad esempio il betacarotene agisce come un composto antiossidante che si trasforma in vitamina A. Questa particolare vitamina, nota anche come retinolo, promuove il corretto funzionamento della retina. Inoltre, tale vitamina migliora la visione in situazioni di scarsa luce.

La carenza di vitamina A nel corpo può causare una malattia dell’occhio chiamata “xeroftalmia“, caratterizzata dalla secchezza della membrana connettiva e dall’opacità della cornea. Sebbene si tratti di un caso estremo, ci dà un’idea dell’importanza della la vitamina A per l’organismo.

Benefici per la vista

Leggete questo articolo: Sciroppo alla carota contro raffreddore, tosse e influenza

Benefici delle carote per la salute della pelle

Le vitamine A, B e C, insieme ad altri nutrienti, come i flavonoidi, aiutano la pelle a guarire più facilmente in caso di lesioni esterne e a rimanere sane.

L’alfa e il betacarotene contenuti nelle carote si rivelano anche nutrienti estremamente benefici per la salute della pelle, dato che si trasformano in un antiossidante che aiuta a:

  • Combattere l’azione dei radicali liberi (molecole che promuovono il deterioramento delle cellule e, quindi, l’invecchiamento).
  • Ridurre l’infiammazione in caso di lesioni.
  • Accelerare il processo di guarigione delle lesioni della pelle.

A sua volta, la vitamina E favorisce la formazione delle fibre elastiche e del collagene del tessuto connettivo e, a sua volta, combatte l’azione dei radicali liberi. Di conseguenza, agisce come antiossidante che, in sintesi, aiuta a mantenere l’elasticità e la levigatezza della pelle.

Apparato digerente

Volete saperne di più? Visitate: I 6 frutti migliori per combattere la stitichezza

Salute dell’apparato digerente

La carota è un ortaggio ad alto contenuto d’acqua, pertanto presuppone un buon apporto di fibre. Ciò gli conferisce proprietà digestive molto importanti per la salute dell’apparato digerente.

È dimostrato che il consumo di carote aumenta la produzione di saliva e dei succhi gastrici, coinvolti nel processo della digestione. A sua volta, aiuta a prevenire il bruciore di stomaco, la formazione di ulcere e mantiene la flora intestinale in condizioni ottimali.

Se consumata cruda, favorisce la peristalsi e combatte la stipsi. Ciò si deve al suo alto contenuto di fibre. Tuttavia, quando consumata cotta, i componenti astringenti della carota si potenziano, risultando più efficaci in caso di diarrea.

Per concludere

La carota è un alimento estremamente completo che dovrebbe essere incluso più spesso nell’alimentazione. Ovviamente, non si deve esagerare. Non dimenticate che qualsiasi eccesso può rivelarsi dannoso per la salute. In tal senso, la moderazione è la chiave del successo.