Quali sono i benefici dei kiwi per la pelle?

Prevengono l'invecchiamento della pelle e la formazione di macchie, rigenerano i tessuti e molto altro. I benefici dei kiwi sono numerosi, sebbene occorrano altre ricerche cliniche.
Quali sono i benefici dei kiwi per la pelle?

Ultimo aggiornamento: 01 luglio, 2022

I benefici dei kiwi sono numerosi e molti hanno a che fare con la salute della pelle. È un frutto che contiene una gran quantità di vitamine, sali minerali e altre sostanze con ampie proprietà, ideali per mantenere la pelle sana.

Gran parte dei benefici dei kiwi derivano dalla loro ricchezza in vitamina C. Ma non è tutto. Un ruolo altrettanto importante è quello svolto dalle sostanze antinfiammatorie e antiossidanti.

Soprattutto, questo frutto ha un sapore molto gradevole ed è uno degli alimenti in cima alle tabelle nutrizionali. Ciò significa che contiene un’elevata quantità di nutrienti per grammo.

Le proprietà del kiwi

Il kiwi è un frutto esotico originario del nord della Cina, motivo per cui è chiamato, talvolta, uva spina cinese.

Ricoperto da una buccia marrone e pelosa, all’interno è di colore verde intenso. Il profumo e il sapore sono molto piacevoli.

Prima di parlare dei benefici dei kiwi per la pelle, vediamo, in generale, come concorrono a proteggere la nostra salute:

  • Forniscono vitamina K.
  • Supportano il sistema immunitario.
  • Contribuiscono a una buona digestione.
  • Aiutano a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue.
  • Completano la dieta in gravidanza, grazie all’alto contenuto di acido folico.

Benefici dei kiwi per la pelle

I benefici dei kiwi per la pelle sono davvero tanti. Uno studio condotto nel 2013 ha dimostrato che questo frutto ha proprietà antiossidanti e antinfiammatorie. Pertanto, aiuta ad avere una pelle più sana e previene l’invecchiamento.

Allo stesso modo, contiene molti dei nutrienti più importanti per una pelle sana:

  • Vitamina C: limita i danni alla pelle causati dalla luce solare. Favorisce inoltre la formazione di collagene e previene la comparsa di macchie sulla pelle.
  • Vitamina E: riduce i danni del sole e combatte lo stress ossidativo, come indicato da uno studio del 2018.
  • Polifenoli: il kiwi contiene epigallocatechina gallato (EGCG), un polifenolo che protegge dallo stress ossidativo ed è efficace nella prevenzione del cancro della pelle.
  • Luteina e zeaxantina: sono due sostanze antiossidanti che aiutano a prevenire gli inestetismi cutanei. Proteggono dagli effetti negativi causati dalla luce solare.
Benefici dei kiwi per la pelle.
Il kiwi è un frutto che incontra i gusti di molti: non è difficile inserirlo nella dieta.

Benefici specifici

Oltre a quanto sopra, una ricerca condotta nel 2009 ha indicato che un altro dei benefici del kiwi per la pelle è la capacità di lenire i sintomi dell’eczema, principalmente macchie rosse e prurito.

Altri vantaggi:

  • Aiuta a ridurre l’acne: ciò è dovuto al suo alto contenuto di vitamina C.
  • Previene e combatte le rughe: il kiwi è ricco di antiossidanti che aiutano a contrastare i radicali liberi.
  • Schiarisce la pelle: un altro dei vantaggi del kiwi è quello di proteggere la pelle dai raggi solari che causano le macchie, quindi aiuta a uniformare il tono, azione nota come “schiarimento”.
  • Ripara i tessuti: aiuta a rigenerare i tessuti dopo una lesione, grazie al suo alto contenuto di potassio.
  • Crescita dei capelli: l’alto contenuto di vitamina E è ideale per favorire la crescita dei capelli. Rafforza anche il cuoio capelluto e previene la caduta dei capelli.

Possibili rischi

L’unico rischio noto per i kiwi è la possibilità di una reazione allergica. Alcune persone sono allergiche a un enzima presente in questo frutto, noto come actidina, presente peraltro anche nell’ananas e nella papaia.

Un’allergia al kiwi di solito si manifesta con eruzioni cutanee e orticaria dopo essere entrati in contatto con il frutto. Nei casi più gravi può verificarsi un fenomeno di anafilassi. Pertanto, chi nota una reazione insolita, dovrebbe interrompere il consumo.

Il kiwi non è consigliato alle persone con calcoli o insufficienza renale, a causa del suo alto contenuto di potassio. Qualsiasi reazione avversa deve essere riportata al medico.

I disturbi renali sono una controindicazione al consumo di il kiwi.
Il kiwi è sconsigliato a chi soffre di patologie renali, perché potrebbe alterare la capacità di filtrazione.

Kiwi e maschere di bellezza

I benefici del kiwi si possano ottenere applicando il frutto direttamente sulla pelle? Le prove a sostegno sono scarse o nulle.

Tuttavia, questo frutto entra nella composizione delle maschere di bellezza. Si può mescolare con yogurt bianco e farina d’avena a formare una pasta e applicarlo sul viso. Si lascia agire per 10 minuti, quindi si risciacqua.

A detta di molti, questo impacco rassoda la pelle e stimola la produzione di collagene. Può essere applicato anche sul cuoio capelluto.

I benefici dei kiwi per la pelle si ottengono soprattutto dal consumo alimentare, nell’ambito di una dieta equilibrata. Alcuni prodotti cosmetici a base di questo frutto possono essere efficaci, ma, come abbiamo detto, non esistono prove scientifiche a sostegno.

Potrebbe interessarti ...
Benefici del kiwi da conoscere tutti
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Benefici del kiwi da conoscere tutti

Non può mancare in una macedonia o in una crostata alla frutta. In questo articolo vi parleremo dei numerosi benefici del kiwi per godervelo al mas...



  • Stonehouse W, Gammon CS, Beck KL, Conlon CA, von Hurst PR, Kruger R. Kiwifruit: our daily prescription for health. Can J Physiol Pharmacol. 2013 Jun;91(6):442-7. doi: 10.1139/cjpp-2012-0303. Epub 2013 May 15. PMID: 23746068.
  • Souyoul SA, Saussy KP, Lupo MP. Nutraceuticals: A Review. Dermatol Ther (Heidelb). 2018 Mar;8(1):5-16. doi: 10.1007/s13555-018-0221-x. Epub 2018 Feb 6. PMID: 29411317; PMCID: PMC5825326.
  • Díaz Flores, J. (2009). Optimización de extracción y análisis de la capacidad antioxidante de la piel de kiwi.