Radiografia lombare: devo preoccuparmi?

9 Marzo 2021
La radiografia lombare è un esame diagnostico che si esegue piuttosto frequentemente. Tuttavia, non sempre viene impiegato per risalire alla causa del dolore. Che cosa bisogna sapere su questo argomento?

La radiografia lombare è uno strumento diagnostico che viene eseguito con una certa frequenza. Tuttavia, avete davvero bisogno di sottoporvi ai raggi X? E, se lo fate, dovreste preoccuparvi del risultato che mostrerà il referto radiologico?

Molte persone credono che una radiografia lombare o una risonanza magnetica possa identificare la causa del dolore, ma, in realtà, le cose non stanno veramente così. In questo articolo vi spiegheremo per quale motivo.

Se ci fa male la schiena, abbiamo bisogno di una radiografia lombare? Probabilmente no. Nella maggior parte dei casi, sottoporvi a una radiografia lombare non servirà a migliorare il vostro programma di trattamento.

Il problema principale delle radiografie lombari, delle risonanze magnetiche, ecc., consiste nel fatto che i referti radiologici vengono considerati come se fossero delle diagnosi, mentre, invece, non lo sono. Questi referti si limitano a descrivere ciò che è possibile osservare nell’immagine, senza tenere conto dei vostri sintomi o del vostro stile di vita.

E se ho un’ernia lombare?

Un terzo dei giovani di circa 21 anni presentano un qualche tipo di degenerazione discale e più del 50% delle persone di età compresa tra i 30 e i 40 anni è affetta da una degenerazione del disco o da ernie del disco, senza soffrire di lombalgia o di altri sintomi associati a questa condizione. Questa percentuale aumenta con l’età, in presenza o meno di dolore lombare.

La gravità dell’ernia del disco non è associata nemmeno all’intensità del mal di schiena. Ci sono persone che presentano ernie al disco gravissime e non manifestano alcun sintomo. Infatti, le ernie lombari tendono a migliorare da sole.

Attualmente, si ritiene che le ernie del disco siano un processo naturale che si sviluppa con il trascorrere del tempo, come le rughe. Sappiamo già che, di per sé, non provocano dolore lombare.

Radiografia lombare: donna con mal di schiena.
L’ernia del disco tende a colpire una buona parte della popolazione adulta. Tuttavia, non sempre è necessario sottoporsi a una radiografia lombare, per ricevere una diagnosi.

Allora, forse è meglio sottoporsi a una risonanza magnetica?

Secondo le linee guida per la valutazione e il trattamento di lombalgia e sciatalgia, no. Se il paziente non presenta “bandiere rosse”, la risonanza magnetica non migliorerà i risultati. Invece, può aumentare il tasso di interventi chirurgici, che, in molti casi, non risolveranno il problema.

Potrebbe interessarvi leggere anche: Displasia fibromuscolare: diagnosi e trattamenti

Che cosa sono le bandiere rosse?

Le bandiere rosse (o red flags) sono dei sintomi che possono indicare la presenza di un problema che richiede attenzione medica immediata, come una frattura o una malattia. Se, oltre al dolore, presentate una delle seguenti bandiere rosse, consultate il medico il prima possibile:

  • Febbre.
  • Diabete.
  • Osteoporosi.
  • Ipertensione.
  • Problemi nel camminare.
  • Precedente uso di steroidi.
  • Problemi di controllo dello sfintere.
  • Precedenti personali o familiari di cancro.
  • Perdita di peso improvvisa o senza causa apparente.
  • Avere meno di 20 anni o più di 50 anni.
  • Alterazione della sensibilità in gambe e braccia.
  • Dolore invalidante che vi impedisce di svolgere le vostre attività quotidiane.
  • Sonnolenza, fitte, formicolio o bruciore in gambe e braccia.
  • Dolore che ha avuto inizio dopo una caduta o un trauma e che non diminuisce di intensità dopo 48-72 ore.

In assenza di “bandiere rosse”, non è consigliabile sottoporsi a una radiografia lombare.

Vi consigliamo di leggere anche: Spondiloartropatie: sintomatologia e diagnosi

E se il mio mal di schiena significa che ho una grave malattia?

Ragazza sul letto con mal di schiena.
È raro che il mal di schiena indichi la presenza di una malattia grave. Per questa ragione, durante la formulazione della diagnosi e prima di prescrivere esami specifici, il medico cercherà eventuali bandiere rosse.

È poco probabile che il vostro dolore lombare sia il sintomo di una malattia grave, perché si tratta di un’eventualità che si verifica nell’1% dei casi.

Si stima che a livello mondiale l’80% degli adulti abbia sofferto, soffra o sia destinato a soffrire di dolore lombare in qualche momento della propria vita, cosa che rende questo 1% ancora più improbabile, soprattutto in assenza di bandiere rosse.

In ogni caso, il vostro medico cercherà l’eventuale presenza delle bandiere rosse citate in precedenza. Se dovesse trovarne, prescriverà l’esecuzione degli esami che giudicherà pertinenti.

Cosa ricordare sulla radiografia lombare?

  • Le radiografie lombari che vengono prescritte sono più di quelle necessarie.
  • Le ernie del disco e l’usura del disco rappresentano cambiamenti associati all’età, come le rughe o i capelli bianchi. Non si tratta di malattie.
  • I referti radiologici non equivalgono a diagnosi. Descrivono ciò che compare nell’immagine, senza tenere conto di altri fattori, come i vostri sintomi o il vostro stile di vita.

Infine, ricordate che, a meno che non presentiate una qualche bandiera rossa, probabilmente non avete alcun bisogno di sottoporvi a una radiografia lombare o a qualunque altro strumento di diagnostica per immagini.

  • A. H. Mendiola, L. Carmona, J. L. Peña Sagredo, A. M. Ortiza. Impacto poblacional del dolor lumbar en España: resultados del estudio EPISER. Revista Española de Reumatología 2002; 29(10): . https://www.elsevier.es/es-revista-revista-espanola-reumatologia-29-articulo-impacto-poblacional-del-dolor-lumbar-13041268 (accessed 07 October 2019).
  • FFOMC, IMC. Pautas de Actuación y Seguimiento: Dolor Lumbar. (PDF). https://www.ffomc.org/sites/default/files/PAS%20DOLOR%20LUMBAR-MONOGRAFIA.pdf
  • R Chou; A Qaseem; V Snow; D Casey; JT Cross; P. Shekelle et al. Diagnosis and Treatment of Low Back Pain: A Joint Clinical Practice Guideline from the American College of Physicians and the American Pain Society. Annals of Internal Medicine 2007; 147(7): . https://annals.org/aim/fullarticle/736814/diagnosis-treatment-low-back-pain-joint-clinical-practice-guideline-from (accessed 07 October 2019).
  • W. Brinjikji, P.H. Luetmer, B. Comstock, B.W. Bresnahan, L.E. Chen, R.A. Deyo et al. Systematic Literature Review of Imaging Features of Spinal Degeneration in Asymptomatic Populations. American Journal of Neuroradiology 2015; 36(4): . http://www.ajnr.org/content/36/4/811 (accessed 07 October 2019).
  • Meucci RD, Fassa AG, Faria NM. Prevalence of chronic low back pain: systematic review. Rev Saude Publica. 2015;49:1. doi:10.1590/S0034-8910.2015049005874