Rafforzare il cuoio capelluto in modo naturale: 10 soluzioni

· 11 ottobre 2018
Una dieta corretta e l’uso di prodotti appositi possono rafforzare il cuoio capelluto al fine di frenare la caduta dei capelli

A causa della rottura e dell’eccessiva caduta dei capelli, molte persone sentono la necessità di rafforzare il cuoio capelluto. Sebbene esistano molti fattori scatenanti, un’inadeguata cura della chioma può essere determinante.

Molte persone limitano la propria routine di pulizia all’impiego di prodotti per i capelli, mettendo in secondo piano altre abitudini essenziali. Inoltre ignorano alcuni fattori che compromettono lo stato di salute dei capelli.

I capelli non crescono? Perdete molti capelli e vi sembrano secchi? Se la risposta è affermativa, dovete rafforzare il cuoio capelluto. Seguite i 10 consigli che condividiamo qui di seguito.

Consigli per rafforzare il cuoio capelluto in modo naturale

La salute del cuoio capelluto può essere compromessa a causa del costante uso di prodotti chimici irritanti, delle tossine dell’ambiente e degli squilibri ormonali. Sebbene non sempre la situazione sia grave, a volte favorisce la caduta e la comparsa della forfora.

Per fortuna, però, seguendo alcuni semplici consigli è possibile rafforzare il cuoio capelluto senza spendere troppo. Si tratta di una serie di cure con cui aumentare gli effetti positivi dei prodotti convenzionali. Scopriteli insieme a noi!

1. Usare prodotti appositi

Donna che si pettina i capelli

L’uso di prodotti adeguati in base al tipo di capelli è una delle migliori abitudini per evitare che si indeboliscano e cadano.

  • Una persona con i capelli secche non deve usare lo stesso shampoo di una persona con i capelli grassi.
  • Inoltre bisogna assolutamente evitare di cambiare prodotti ogni settimana.

2. Bere più acqua

Bere più acqua è un modo semplice per rafforzare il cuoio capelluto. Questo liquido vitale evita la disidratazione delle radici e promuove la circolazione per una sana crescita dei capelli.

Leggete: Quale acqua minerale è la migliore?

3. Fare dei massaggi

Massaggi giornalieri stimolano la circolazione nel cuoio capelluto migliorando la stato di salute dei capelli.

  • Bisogna solo realizzare dei movimenti delicati e circolari con le punte delle dita.
  • Per ottenere migliori risultati, è possibile impiegare degli oli essenziali.

4. Evitare le fonti di calore

Fonti di calore nei capelli

Le fonti di calore, come arricciacapelli, piastre e asciugacapelli, sono nemici dei capelli sani.

Sebbene inizialmente consentano di sfoggiare pettinature perfette, con il passare del tempo danneggiano i follicoli piliferi e favoriscono la caduta.

5. Corretta alimentazione

L’alimentazione è fondamentale per rafforzare il cuoio capelluto. Per questo seguire una dieta sana consente di mantenere una chioma abbondante e forte.

È importante garantire un ottimo assorbimento di proteine, vitamine A, B ed E e ferro.

6. Tenere sotto controllo lo stress

I periodi di esposizione a situazioni di stress possono causare molte reazioni negative nell’organismo. Ad esempio, nel caso della salute dei capelli, causano debolezza delle radici e caduta.

È possibile ricorrere a tecniche di rilassamento, esercizio fisico e respirazione.

7. Usare la protezione solare

Ragazza con cappello

La protezione solare non deve essere limitata alle parti esposte della pelle. Sebbene molte persone non gli prestino la dovuta attenzione, è importante proteggere anche il cuoio capelluto.

  • L’esposizione diretta al sole produce disidratazione e deficit di principi nutritivi.
  • Per questo l’ideale sarebbe usare prodotti con filtro solare e cappelli.

8. Applicare olio di rosmarino

L’olio di rosmarino è uno dei migliori prodotti per stimolare la crescita sana dei capelli.

Grazie al suo apporto di composti antiossidanti e minerali essenziali, stimola la circolazione nel cuoio capelluto. Ciò, al contempo, ottimizza l’ossigenazione e la nutrizione dei capelli.

Scoprite: Succhi e frullati contro la caduta dei capelli

9. Combattere la forfora

La crescita della forfora sul cuoio capelluto può essere accompagnata da molti inconvenienti. Oltre a causare delle croste bianche, aumenta la sensibilità nelle radici e produce bruciore e arrossamento.

Bisogna combatterla con prodotti antiforfora o rimedi casalinghi.

10. Usare aceto di mele

Bottiglia con aceto di mele e mele

L’applicazione diretta di aceto di mele diluito in acqua ha interessanti effetti sul rafforzamento del cuoio capelluto.

  • Regolare il pH, evitando sia la secchezza che l’eccesso di sebo.
  • Nutre i follicoli e promuove la crescita dei capelli.

Non prestate la dovuta attenzione al cuoio capelluto? Se avete avuto problemi simili, seguite questi consigli. Mantenere le radici sane è la chiave principale per una chioma folta e sana.

Guarda anche