Quale acqua minerale è la migliore?

14 maggio 2018
Quando si tratta di scegliere un'acqua minerale, dovremmo tenere in conto le nostre caratteristiche personali e optare per quella che meglio si adatta alle nostre necessità e che non risulta dannosa per il nostro organismo

La migliore acqua da bere è quella la cui mineralizzazione è debole. Stando a quanto dicono gli specialisti, l’acqua ideale da ingerire dovrebbe contenere pochi minerali e sali. Tuttavia, è importante sapere che esistono vari tipi di acqua minerale.

Il 70% del corpo umano si compone di acqua. Bere acqua è fondamentale per mantenere il corpo idratato e funzionante. Una disidratazione grave può  causare conseguenze per l’organismo e il cervello.

 Variazioni nel consumo di acqua

Donna versa acqua nel bicchiere

Per le donne il consumo d’acqua deve essere fra 2 e 2,5 litri al giorno. Mentre per gli uomini deve andare dai 3 litri in su. I bambini devono consumare una determinata quantità d’acqua a seconda dell’età. A 10 anni dovrebbero già bere 1,5 litro al giorno.

Per un miglior assorbimento dei nutrienti, l’acqua minerale deve essere consumata tiepida, a temperatura ambiente. Di fatto, l’acqua molto fredda può causare irritazioni allo stomaco.

Allo stesso modo, non deve neanche essere sostituita da altri tipi di bibite.

Non lo sapevate? Benefici del bere acqua tiepida regolarmente

Concetti di acqua minerale

Uomo che si versa acqua

L’acqua minerale è qualsiasi tipo di acqua in bottiglia. Tuttavia, esistono 3 definizioni fondamentali.

  • Acqua minerale naturale. È l’acqua proveniente dai giacimenti naturali, microbiologicamente sana. Non è stata sottoposta a nessun trattamento di depurazione. Al contrario, viene messa in bottiglia tale e quale al momento in cui si estrae.
  • Acqua di sorgente. È di origine sotterranea. In linea generale, viene in superficie in modo spontaneo. Il suo consumo può essere immediato, senza necessità di trattamento alcuno.
  • Acqua preparata. Sono acque che hanno subito un qualche tipo di intervento chimico per il consumo umano. Dato che provengono da una fonte qualsiasi, vengono sottoposte a un trattamento per ottenere le condizioni sanitarie appropriate.
  • Acqua gassata. Possiede un’alta concentrazione di anidride carbonica sotto forma naturale o indotta

Tipi di acqua minerale in bottiglia

bottiglie di acqua minerale

Sul mercato esistono diverse marche di acqua minerale. Ciascuna di essere riporta sulla sua etichetta la quantità di minerali che possiede.

Conoscere i vari tipi permette di consumare l’acqua minerale più adeguata al nostro organismo.

  • Acqua minerale debole. Questo tipo di acqua conta su bassi livelli di magnesio e calcio. È consigliata per bambini e pazienti con problemi renali.

Data la sua bassa mineralizzazione, il corpo assimila i sali più facilmente.

  • Acqua minerale forte. L’acqua minerale forte ha dei residui di calcio e magnesio. Questo fa sì che abbia un’alta concentrazione di sali. Risulta controindicata per le persone con delle insufficienze renali.
  • Acqua bassa in sodio. Conosciuta come iposodica diuretica, questo tipo d’acqua è la più consigliata per le persone con problemi ai reni e ipertensione. Favorisce anche pazienti con problemi cardiaci o ritenzione di liquidi.
  • Acqua bicarbonata. Comunemente chiamata acqua gassificata o gassata. Quest’acqua presenta un’alta concentrazione di bicarbonato. Favorisce la digestione grazie al suo effetto di effervescenza. Inoltre, allevia l’acidità.
  • Acqua alta in sodio. O acqua sodica. A differenza di quella iposodica diuretica, questo tipo di acqua ha un’alta concentrazione di sale. È particolarmente consigliata per gli sportivi, per permettere al corpo di recuperarsi a seguito delle gare.
  • Acqua solfata. Possiede più di 200 mg di solfato. Nonostante abbia un sapore molto amaro, offre dei benefici alla pelle per la sua capacità rigenerante.
  • Acqua ferruginosa. Come indica il suo nome, si tratta di un’acqua con un alto contenuto di ferro. È consigliata per le persone anemiche o con carenza di ferro.
  • Acqua calcica. Si tratta di un’acqua con un alto contenuto di calcio. Consigliata per bambini, anziani e donne in gravidanza. Stimola il riassorbimento del calcio.
  • L’acqua magnesiaca ha particolare rilievo per le sue proprietà lassative. Possiede anche delle proprietà antistress. Aiuta la rigenerazione muscolare a seguito di attività fisiche intense.
  • Alcuni specialisti concordano che le acque magnesiache diminuiscano il colesterolo.

Volete saperne di più? 6 trucchi in cucina che aiutano a ridurre il colesterolo

Perché è importante consumare l’acqua minerale

Donna che beve acqua all'aria aperta

Il corpo umano richiede dei quantitativi d’acqua per funzionare. Il consumo adeguato di acqua apporta dei benefici al cuore e aiuta a prevenire gli infarti, contribuendo alla salute delle arterie.

Un’altra ragione di particolare rilievo, è che l’acqua apporta ossigeno al cervello. È dunque positiva per il corretto funzionamento dello stesso e per garantire maggiori capacità di concentrazione e impegno.

D’altra parte, il consumo d’acqua minerale attiva il metabolismo. Mantiene il corpo in forma e permette di bruciare i grassi. Regola anche il funzionamento intestinale, prevenendo la stitichezza.

Infine, evita la disidratazione che provoca spossatezza e debolezza.

Non possiamo dimenticare che la disidratazione grave può generare dei danni ai reni irreversibili. Allo stesso modo, può compromettere il funzionamento di altri organi.

Guarda anche