Recuperare le energie con una super colazione

26 aprile 2016
Può darsi che di primo mattino, appena svegli, non si abbia fame. In questo caso, si può preparare questa colazione e consumarla a metà mattinata, per recuperare le energie consumate e farne scorta per il resto della giornata

Recuperate le energie e la vitalità con una colazione sostanziosa e nutriente, che vi apporterà tutto quello che vi serve, oltre ad aiutarvi a raggiungere il peso forma.

Se ultimamente vi sentite stanchi, affaticati o un po’ giù di morale, e ogni mattina fate fatica ad affrontare la giornata, provate questa super colazione e noterete la differenza in pochi giorni.

Recupera le energie con l’alimentazione

aumenatre-energie

Spesso, quando ci sentiamo affaticati, ricorriamo all’uso di integratori stimolanti ed energetici. Tuttavia, anche se ogni tanto possiamo assumerli, questi prodotti non sono la soluzione più sana e naturale per recuperare la vitalità.

Molti di questi integratori, inoltre, essendo stimolanti, provocano picchi di benessere che poi ci fanno ricadere nello stesso stato di stanchezza precedente.

Provate a recuperare le energie in modo più sano, scegliendo alimenti che vi aiutino a combattere eventuali carenze vitaminiche e di minerali e a regolare il sistema nervoso: in modo graduale, tornerete a riprendere il vostro ritmo di sempre o addirittura migliorarlo.

Non perdetevi il nostro articolo su come ricaricare le energie giorno dopo giorno

Perché la colazione?

La colazione è il primo pasto della giornata ed è il responsabile della nostra energia e del nostro stato d’animo durante la giornata intera. Secondo i nostri bioritmi, è il momento in cui dovremmo mangiare di più, dal momento che avremo tutto il resto del giorno per assimilare e bruciare gli alimenti ingeriti a colazione.

Tuttavia, le persone che al mattino non hanno un grande appetito non devono necessariamente sforzarsi e mangiare contro voglia: è possibile, infatti, fare colazione più tardi, anche a metà mattina. Bisogna solamente tener presente che, in questo modo, ci si sentirà sazi durante diverse ore.

Che alimenti deve contenere una super colazione?

colazione-sana-salutare

Una super colazione deve essere completa ed equilibrata, oltre ad apportarci la quantità necessaria di proteine, carboidrati e grassi di cui abbiamo bisogno, così come una buona dose di vitamine, minerali e fibre.

Dobbiamo fare in modo che sia anche appetitosa e stuzzicante e che unisca alimenti crudi con alimenti cucinati, sia dolci che salati. Se, oltre a questo, i prodotti che usiamo sono biologici, i benefici si moltiplicheranno.

Ingredienti

Per preparare la nostra super colazione avremo bisogno dei seguenti ingredienti:

  • una tazza di fiocchi d’avena (50 gr)
  • un bicchiere di bevanda vegetale (200 ml)
  • frutta fresca di stagione
  • una manciata di frutta secca, tostata e senza sale
  • un cucchiaio di semi crudi (di zucca, di girasole, di sesamo, di lino, ecc…) (10-15 gr)
  • un cucchiaio di olio di oliva di prima spremitura a freddo, di lino, di cocco o di sesamo (14 gr)
  • zenzero in polvere
  • cannella di Ceylon in polvere
  • cacao puro in polvere
  • un cucchiaio di miele d’api (25 gr)

Le quantità sono approssimative, poiché variano in funzione dell’appetito e del ritmo di vita di ognuno di noi. Non dobbiamo essere inflessibili se vogliamo goderci la nostra colazione e dare al nostro corpo la quantità necessaria di cibo per sentirci sazi, ma non appesantiti.

Scopriremo strada facendo quali sono le quantità esatte che fanno al caso nostro: possiamo anche personalizzare la colazione di giorno in giorno a seconda degli orari e degli impegni della giornata.

Vi consigliamo di leggere anche il nostro articolo sugli ingredienti ideali per una colazione sana

Preparazione

colazione-frutta-avena

Abbiamo tre diverse  possibilità di preparare questa colazione, a seconda dei nostri gusti, del tempo che abbiamo a disposizione e anche del nostro sistema digerente.

Crudo

Tutti questi ingredienti mescolati insieme e a crudo rappresentano una eccellente colazione crudivegana, ma ci sono persone che hanno difficoltà a digerire l’avena cruda.

Bisogna masticare molto bene ogni cucchiaiata, per non dover fare i conti con fastidiosi gonfiori o acidità. Ovviamente questo modo è il più rapido per preparare questa super colazione.

Cucinato

In questo caso, faremo bollire l’avena con la bevanda vegetale, per dieci minuti. In seguito, lasceremo che si raffreddi e aggiungeremo gli altri ingredienti a crudo.

È una preparazione un po’ più elaborata, ma molto più facile da digerire. È ideale per i giorni freddi, poiché ci apporta molto calore.

Frullato

la terza opzione consiste nel frullare tutti gli ingredienti per un paio di minuti, per ottenere una colazione rapida, digestiva e facile da portare via.

È la scelta più adeguata per le persone che non hanno molta fame quando si svegliano: infatti, potremo portare con noi il frullato e berlo un po’ per volta.

Possiamo anche mettere l’avena in ammollo la notte prima: in questo modo, otterremo un frullato ancora più digeribile.

Le persone che non possono mangiare l’avena, possono sostituirla con il grano saraceno, un alimento molto sano, nutritivo e senza glutine, che si può preparare cucinandolo per venti minuti.

Iniziate a fare questa super colazione ogni mattina e recupererete le energie in pochissimi giorni!

Guarda anche