6 regole di base per conservare la naturale fermezza del seno

29 luglio 2017
Per mantenere a lungo la tonicità del seno occorre combinare la giusta dieta ad una serie di attenzioni tra cui il controllo della postura.

Il seno è una delle parti del corpo che ogni donna desidera mantenere in perfetta forma più a lungo possibile e quindi non deve essere trascurato.

Queste semplici regole vi aiuteranno a mantenere la fermezza del seno senza fare grandi sacrifici. Serve però un po’ di costanza e la conoscenza di alcune nozioni di base.

1. Doccia con acqua fredda

Fare la doccia con l’acqua fredda è una delle regole di base perché aiuta a mantenere la pelle tonica.

Se questo tipo di trattamento vi risulta troppo spartano, soprattutto nei mesi freddi, potete procedere così:

  • Passate un cubetto di ghiaccio o un impacco freddo su tutta l’area del seno.
  • In questo modo otterrete lo stesso effetto rassodante sulla pelle senza raffreddare le altre parti del corpo.

2. La postura è fondamentale

La postura è fondamentale se volete mantenere tonico il decolletè, quindi non perdetela mai di vista.

Considerate che tenendo le spalle curve, oltre a ridurre la visibilità del seno, rilassate i muscoli di questa zona e li costringete ad una posizione viziata.

  • Cercate di mantenere le spalle aperte: ne guadagnerà la salute muscolare e la vostra immagine.

3. Indossate un reggiseno della vostra taglia

Le donne che non indossano il reggiseno corretto non sono poi così rare. È importante trovare un modello di reggiseno che si adatti al busto alla perfezione, sostenendo il seno senza comprimere.

  • Ricordate che per quanto un reggiseno sollevi il seno e vi faccia sentire sexy, se schiaccia troppo lo danneggia.
  • Oltre a farvi sentire a disagio, un reggiseno stretto ostacola la corretta circolazione sanguigna: usatelo il meno possibile.

4. Attenzione alla postura anche durante lo sport

Scoprite 9 esercizi mattutini per rimettersi in forma

Mantenere una postura corretta durante l’attività fisica è veramente importante.

Praticare qualunque tipo di sport è ottimo per la forma fisica e per il benessere in generale, ma può essere dannoso per il seno se non viene fatto nel modo giusto.

  • I movimenti bruschi possono provocare lesioni nei tessuti delicati del seno.
  • Per prima cosa, quindi, equipaggiatevi con abbigliamento sportivo di buona qualità e, naturalmente, non andate a correre o a saltare senza reggiseno.
  • Non perdete mai di vista la giusta postura, anche durante lo sport.

5. Proteggetevi dal sole

Apparentemente prendere il sole e conservare la fermezza del seno non sembrerebbero essere in relazione.

In realtà esporsi troppo ai raggi solari, soprattutto senza un’adeguata protezione, rischia di danneggiare la pelle e farle perdere elasticità.

Ricordate di portare con voi sempre una buona crema solare ed evitate di prendere il sole in topless se volete conservare la tonicità del seno.

6. Fate questi esercizi

Esistono esercizi mirati che aiutano a conservare e perfino a recuperare la fermezza del seno. Prendete nota perché possono fare la differenza.

Non perdete: Donna di 87 anni cambia postura e vita grazie allo yoga

Chakrasana

È conosciuta anche come posizione del ponte o della ruota. Si tratta di una posizione yoga che permette di stirare il petto, la colonna vertebrale e il collo.

Aiuta a ridurre la stanchezza e il mal di testa.

Come si fa?

  • Sdraiatevi sulla schiena con i piedi aperti alla stessa larghezza delle spalle.
  • Inspirate e allungatevi indietro per quanto vi è possibile, mentre inarcate le braccia, la gola, il torace, l’addome, i fianchi e le gambe.
  • Posizionate le mani all’altezza della testa con i palmi a contatto con il suolo e le dita rivolte verso i piedi.
  • Espirate e cercate innanzitutto di sollevare il busto e il bacino il più possibile.
  • Provate a raddrizzarvi sulle braccia, restando in questa posizione per 30 secondi.

Ustrasana

La posizione del cammello può essere altrettanto utile: aiuta a trattare i dolori della colonna vertebrale, aumenta il volume dei polmoni e rassoda il seno.

Come si fa?

  • Mettetevi in ginocchio, sul tappetino, con i piedi uniti.
  • Inarcate indietro la schiena e la testa, mantenendo le mani sui talloni. Questo esercizio dev’essere eseguito lentamente, per evitare lesioni.
  • Stirate dolcemente la colonna vertebrale e le costole. L’esercizio completo prevede che la testa sia delicatamente stirata all’indietro con lo sguardo rivolto alle nostre spalle.
  • Affinché l’esercizio sia efficace, occorre mantenere questa posizione per 30 secondi.
Guarda anche