7 abitudini da non praticare per evitare il seno cadente

· 22 marzo 2017
Sapevate che la mancanza di attività fisica influisce sulla comparsa del seno cadente? Trattandosi di muscoli, vanno allentati o, perlomeno, non trascurati. 

La ptosis mammaria (caduta graduale dei seni) è un processo naturale che si verifica a causa della progressiva perdita di elasticità delle fibre della pelle.    

Non è un vero e proprio problema di salute, ma influisce sul proprio aspetto, soprattutto quando si sviluppa precocemente.

È frequente nelle donne con un seno grande, nonostante questo non significhi chi ha il seno piccolo non possa presentare questo problema.    La forza di gravità, i cambiamenti che si subiscono durante l’allattamento e la continua perdita e aumento di peso sono fattori determinanti nella comparsa di tale problema.

Tuttavia, esistono alcune abitudini che, essendo ricorrenti, influiscono sul deterioramento delle strutture interne che sorreggono il seno.   

Anche se i loro effetti non sono uguali su tutte le donne, possono influire in modo significativo sulla comparsa di questo problema prima dei 30 anni.

Scopriteli!

1. Fumare

Fumare non solo arreca conseguenze negative alla salute dei principali sistemi del corpo, ma provoca anche un deterioramento della pelle e dei muscoli.

Le tossine contenute nel tabacco accelerano la perdita di elasticità e di tonicità, poiché riducono la produzione del collagene e la qualità della circolazione sanguigna. 

Con il tempo, accelerano il processo di invecchiamento e causano il problema del seno cadente.

2. Non indossare il reggiseno della giusta taglia

Utilizzare un reggiseno della taglia sbagliata è un’abitudine che, nonostante sembri apparentemente inoffensiva, può facilitare la perdita di tonicità del seno.

Anche se questi capi sono prodotti con materiali flessibili, che si adattano facilmente al corpo, una taglia sbagliata aumenta la tendenza alla flaccidità.  

Quando il reggiseno è troppo stretto, inoltre, impedisce la corretta circolazione, danneggia i legamenti di Cooper e i muscoli della pelle.

3. Adottare una postura corporea inappropriata

Adottare una postura corporea inadeguata incrementa i dolori muscolari, influisce negativamente sull’aspetto e, come se non bastasse, favorisce la formazione del seno cadente.

Molte persone non immaginano nemmeno quanto sembra diverso il seno se si riesce ad adottare una postura corretta.

Una posizione inappropriata, sia quando si cammina sia quando si sta seduti, fa perdere al seno la sua naturale posizione, poiché influisce sulle fibre che lo sorreggono.

4. Stile di vita inattivo

Seguire uno stile di vita sedentario implica molti effetti negativi per il nostro corpo, sia dentro che fuori.

L’inattività incrementa il rischio di soffrire di malattie croniche, obesità e altri problemi che influiscono negativamente sulla qualità di vita.

D’altro canto, dato che non ci si prende cura dei muscoli mammari, è comune che con il passare del tempo il seno perda tonicità e fermezza.

Ci sono diversi esercizi e programmi di allenamento studiati apposta per rinforzare questa zona in particolare.   

5. Non utilizzare la protezione solare

Spesso si ricorda l’importanza della protezione solare per evitare il deterioramento prematuro della pelle.

Nonostante ciò, molte persone non la utilizzano tutti i giorni e si espongono in maniera diretta agli effetti negativi dei raggi UV.   

Ciò che in pochi sanno è che, oltre a causare l’invecchiamento precoce della pelle, essi accelerano la perdita di tonicità del seno, poiché si tratta di una delle zone più soggette all’impatto diretto con il sole.

Di conseguenza, si riduce il collagene e l’elastina, due sostanze che hanno il compito di mantenere la pelle giovane ed elastica.

6. Seguire una dieta drastica

Le diete drastiche o cosiddette miracolose influiscono significativamente sulla salute muscolare e della pelle. 

Adottarle, dunque, aumenta considerevolmente il rischio di presentare precocemente il problema del seno cadente.

Questo perché si tratta di diete che implicano carenze nutritive, che a loro volta provocano cambiamenti bruschi di peso e perdita di muscoli magri.

È fondamentale nutrirsi in maniera adeguata e completa, includendo fonti di:

  • Acidi grassi essenziali
  • Vitamine
  • Minerali
  • Proteine
  • Fibre
  • Antiossidanti

7. Assumere troppe bevande alcoliche

Anche se bere un bicchiere di vino rosso al giorno fa bene alla salute, assumere in eccesso bevande alcoliche può causare effetti collaterali.

Oltre ai problemi al fegato e al metabolismo, l’abuso di alcol influisce in maniera diretta sull’elasticità della pelle.   

Di conseguenza, incrementa il rischio di invecchiamento precoce ed accelera la perdita di tonicità del seno.

È fondamentale che ricordiate che le abitudini sopracitate sono fattori relazionati a questo problema estetico, ma non ne sono sempre la causa.

Evitarle il più possibile e mantenere uno stile di vita sana è un ottimo modo per mantenere nel tempo il seno giovane e sodo.

Guarda anche