Ricetta del crème caramel: vi leccherete i baffi!

27 maggio 2018
A seguire vi presentiamo questa deliziosa, veloce e semplice ricetta con cui deliziare tutta la famiglia
Oggi abbiamo scelto una ricetta per gli amanti dei dolci. Molto facile e veloce da preparare, vi leccherete i baffi! Vi piacerebbe provare un gustoso crème caramel?

I budini in generale sono presenti nella maggior parte delle cucine di tutto il mondo. Questo si deve alla loro versatilità che consente molteplici combinazioni con distinti ingredienti.

Il crème caramel è un dolce di origine spagnola che risale all’epoca dei romani, i quali iniziarono ad addomesticare i polli e a includere le uova in diverse ricette. Inizialmente, il piatto venne chiamato tiropatina.

Durante il Medioevo cominciò a diffondersi un mix di uova, latte e miele, che veniva consumato durante la quaresima. Con il passare del tempo, alcuni ingredienti vennero sostituiti, ad esempio il pepe con il caramello (in seguito alla lavorazione della canna da zucchero).

In spagna è conosciuto come “flan”, parola francese che significa torta piatta. Questo nome fu dato al dolce nel VII secolo quando iniziò a diffondersi. Si ritiene, dunque, che questo dessert sia di origine europea e che venga preparato da diversi secoli.

Questo delizioso budino è a base di uova, latte, zucchero e vaniglia, prevede una cottura a bagnomaria e un topping più o meno spesso al caramello. Scoprite come preparare il crème caramel.

Crème caramel tradizionale

Crème caramel tradizionale

Se avete in mente di fare una cena romantica o una riunione speciale, questa ricetta è l’ideale. Non richiede molto tempo né grandi abilità. Vi consigliamo di gustare questo delizioso dolce in compagnia di un amante della cheesecake e dei budini in generale.  

Ingredienti

  • Panna fresca liquida (150 ml)
  • Baccello di vaniglia (mezzo)
  • 4 uova intere
  • 1 tuorlo
  • Zucchero (120 g)
  • Latte intero fresco (450 ml)

Per il caramello

  • Acqua (4 cucchiai)
  • Zucchero (150 g)

Procedimento

  • Accendete il forno a 180°.
  • Versate il latte in un tegame e metteteci ½ stecca di vaniglia, ponetelo sul fuoco e portatelo lentamente a ebollizione, dopodiché toglietelo dal fuoco e lasciatelo in infusione per mezz’ora.
  • Trascorso questo tempo, unite la panna al latte.
  • Nel frattempo, in un recipiente, sbattete le uova con lo zucchero.
  • Eliminate dal latte la stecca di vaniglia e filtratelo con un colino.
  • Aggiungetelo a filo e lentamente alle uova sbattute mescolando con una frusta.
  • Iniziate a preparare il caramello facendo sciogliere lo zucchero in un tegamino. Mescolate finché non diventa dorato e caramellato. Potete aggiungere 4 cucchiai d’acqua per renderlo più liquido. Poi versatelo negli stampini scelti e distribuitelo su tutta la superficie.
  • Quando il caramello si sarà raffreddato e solidificato, versate il composto precedentemente ottenuto.
  • Mette gli stampini dentro una teglia e aggiungete dell’acqua bollente che li copra per un terzo.
  • Fate cuocere il crème caramel a bagnomaria per circa 50 minuti.
  • Quando si sarà solidificato, togliete gli stampi dal forno e lasciate raffreddare a temperatura ambiente, dopodiché ponete in frigorifero per almeno 4 ore.
  • Al momento di servire il crème caramel, aiutandovi con un coltello, capovolgetelo su un piatto da portata e lasciate che scenda adagiandosi.

Vi consigliamo di leggere: dolci fatti in casa: nutrienti e facili da preparare

Crème caramel alle fragole

Crème caramel alle fragole

Si tratta di una variante molto popolare del classico crème caramel, ma altrettanto delizioso. Dovete solo aggiungere alcune fragole.

Ingredienti

  • Panna fresca liquida (150 ml)
  • Baccello di vaniglia (mezzo)
  • 4 uova intere
  • 1 tuorlo
  • Zucchero (120 g)
  • Latte intero fresco (450 ml)
  • 7 fragole

Per il caramello

  • Acqua (4 cucchiai)
  • Zucchero (150 g)

Procedimento

  • Accendete il forno a 180°.
  • Versate il latte in un tegame e metteteci ½ stecca di vaniglia, ponetelo sul fuoco e portatelo lentamente a ebollizione, dopodiché toglietelo dal fuoco e lasciatelo in infusione per mezz’ora.
  • Trascorso questo tempo, unite la panna al latte.
  • Nel frattempo, in un recipiente sbattete le uova con lo zucchero.
  • Eliminate dal latte la stecca di vaniglia e filtratelo con un colino.
  • Con lo stesso latte frullate le fragole.
  • Aggiungetelo a filo e lentamente alle uova sbattute, mescolando con una frusta.
  • Iniziate a preparare il caramello facendo sciogliere lo zucchero in un tegamino. Mescolate finché non diventa dorato e caramellato. Potete aggiungere 4 cucchiai d’acqua per renderlo più liquido. Poi versatelo negli stampini scelti e distribuitelo su tutta la superficie.
  • Quando il caramello si sarà raffreddato e solidificato, versate il composto precedentemente ottenuto.
  • Mette gli stampini dentro una teglia e aggiungete dell’acqua bollente che li copra per un terzo.
  • Fate cuocere il crème caramel a bagnomaria per circa 50 minuti.
  • Quando si sarà solidificato, togliete gli stampi dal forno e lasciate raffreddare a temperatura ambiente, dopodiché ponete in frigorifero per almeno 4 ore.
  • Al momento di servire il crème caramel, aiutandovi con un coltello, capovolgetelo su un piatto da portata e lasciate che scenda adagiandosi.
Guarda anche