Ricette per preparare un delizioso budino all’arancia

15 Novembre 2019
Seguite i nostri consigli per preparare un delizioso budino all'arancia e soddisfare il palato dei vostri ospiti!

Esistono diverse ricette per preparare un delizioso budino all’arancia, lo sapevate? Sono tutte molto semplici, non servono molti ingredienti, potete giostrarvi con ciò che avete a casa.

I passaggi da seguire, di per sé, sono molto semplici. Quindi non ci sono scuse per non preparare questo delizioso dolce che soddisferà il palato dei vostri ospiti.

Seguendo i passaggi delle ricette per preparare un delizioso budino all’arancia, elencati di seguito, preparerete in breve tempo un dessert delizioso. Pronti a mettervi al lavoro?

Ricette per preparare un delizioso budino all’arancia: versione classica

Come riporta l’Enciclopedia EcuRed, il budino all’arancia è un dessert dalla preparazione abbastanza simile a quella di un classico creme caramel, ma con in più il sapore delle arance. Tuttavia, la stessa, specifica che possono essere utilizzati anche altri agrumi come mandarini o clementine.

In ogni caso, è un dessert perfetto da gustare in famiglia o in un’occasione speciale. Il suo ingrediente principale, l’arancia, è ricco di vitamine A, C ed E, potassio, magnesio e sostanze antiossidanti a beneficio della salute, secondo riportato in uno studio pubblicato sul Journal of Agricultural and Food Chemistry.

Contiene anche il latte, che secondo quanto pubblicato su Food & Nutrition Research, contribuisce a soddisfare i fabbisogni nutrizionali dell’organismo. Tuttavia, bisogna considerare che, come ogni dessert, contiene zucchero e grassi, che dovrebbero essere sempre assunti con moderazione.

Inoltre, è anche consigliabile consultare un nutrizionista, in uqento questi tipi di dessert non sono adatti a tutti i tipi di diete. Tuttavia, se siete in salute e mangiate in maniera equilibrata, probabilmente poterete godervelo senza problemi. Annotatevi la ricetta!

Leggete anche: Ricetta del crème caramel: vi leccherete i baffi!

Ingredienti

  • 4 uova
  • 2 arance
  • 1/2 tazza di acqua (125 ml)
  • 8 cucchiai di zucchero (80 g)
  • 2 tazze di latte (400 ml)
  • 1 cucchiaio di succo di limone (10 ml)
  • Facoltativo: 1 cucchiaio di acqua di zagara (10 ml)

Preparazione del caramello

  • Il primo passo consiste nel preparare il caramello. Fate riscaldare a fuoco basso l’acqua con metà dose di zucchero.
  • Aggiungete il succo di limone e mescolate accuratamente fino a far sciogliere completamente lo zucchero.

Preparazione del budino al forno

  • Quando lo zucchero si sarà sciolto, non serve più mescolare. Lasciate la casseruola sul fuoco. Dopo qualche minuto, il composto diventerà leggermente più scuro.
  • Il caramello sarà pronto quando avrà una colorazione dorata e la superficie compatta. A questo punto, potete suddividerlo negli stampi per budino.
Arance sbucciate

  • Spremete le arance in modo da ricavarne il succo e aggiungetelo al resto degli ingredienti nel frullatore. Frullate alla massima velocità per qualche istante così da ottenere un composto omogeneo.
  • Quando il composto sarà diventato spumoso, aggiungetelo nei recipienti con il caramello e fate cuocere a bagnomaria in forno. Utilizzate un vassoio dai bordi alti, riempitelo di acqua per metà e posizionate i vari contenitori. Potete anche usare una pentola a pressione ben chiusa.
  • Impostate la temperatura a 200°, con calore sopra e sotto. Lasciate cuocere mezz’ora e testate poi con uno stuzzicadenti l’effettiva cottura. Togliete gli stampi dal forno e lasciateli raffreddare all’aria prima di servirli in ciotole o piattini.

Vi invitiamo a leggere anche: Cucinare una torta nel microonde: semplice e veloce

Preparazione del budino nel microonde

  • Se non avete o non volete usare il forno, potete ricorrere al microonde. Utilizzate uno stampo a corona apposito, versatevi il caramello e poi il resto degli ingredienti come già spiegato in precedenza.
  • Impostate il microonde a potenza media per 10 minuti. Lasciate riposare il budino un paio di minuti dentro al microonde e poi avviate nuovamente il forno per altri tre minuti alla massima potenza.
  • Il budino dovrebbe essere quasi pronto. Se, però, il composto dovesse sembrare troppo liquido, continuate a cuocerlo il microonde ad intervalli di un minuto fino a che non avrà acquisito la consistenza desiderata.
Bucce d'arancia

Preparazione dello sciroppo all’arancia

  • Per intensificare il sapore dell’arancia, potete aggiungere alla ricetta uno sciroppo all’arancia. Grattugiate la scorza dell’arancia prima di ricavarne il succo in modo da ottenere delle strisce. Esercitate solo una lieve pressione sulla buccia perché le striscioline non dovranno avere la parte bianca e amara del frutto.
  • Fate cuocere la scorza in una casseruola piena d’acqua. Quando inizia a bollire, togliete dal fuoco per evitare che lo sciroppo acquisisca una sapore amaro. Aggiungete quattro cucchiai di zucchero e quattro di acqua e fate scaldare ancora fino ad ebollizione.
  • Lasciate bollire dai 5 ai 10 minuti, controllando di tanto in tanto per verificare che lo sciroppo si stia addensando. A questo punto spegnete il fuoco e mettete da parte la casseruola.
  • Come tocco finale, potete aggiungere qualche fettina di arancia senza buccia per accentuare il sapore dello sciroppo mentre si sta raffreddando all’aria.
Ricette per preparare un delizioso budino all'arancia

Per concludere

Seguite le nostre semplici istruzioni per preparare un delizioso budino all’arancia. Per stupire i vostri ospiti, decorate il piatto con qualche striscia di scorza d’arancia oppure qualche fettina di frutta.

  • Franke AA, Cooney RV, Henning SM, Custer LJ. Bioavailability and antioxidant effects of orange juice components in humans. J Agric Food Chem. 2005;53(13):5170–5178. doi:10.1021/jf050054y
  • Thorning TK, Raben A, Tholstrup T, Soedamah-Muthu SS, Givens I, Astrup A. Milk and dairy products: good or bad for human health? An assessment of the totality of scientific evidence. Food Nutr Res. 2016;60:32527. Published 2016 Nov 22. doi:10.3402/fnr.v60.32527
  • Martínez, O., et al. “Desarrollo y evaluación de un postre lácteo con fibra de naranja.” Vitae 15.2 (2008).
  • Roux, M., y Brigdale, M. La pasión por los postres. Elfos, 1998.