Ridurre la cellulite: ecco la dieta da seguire

18 giugno 2018
Una dieta per ridurre la cellulite non può essere sporadica. Dobbiamo adottarla come un cambiamento di abitudini se non vogliamo che il problema si ripresenti ogni volta che l’abbandoniamo.

Eliminare la cellulite è una guerra che alcuni devono combattere giorno dopo giorno. Di fatto c’è anche chi soffre di mancanza di autostima per colpa della sua presenza. Per questo motivo, di seguito vi presentiamo una buona dieta per combattere e ridurre la cellulite.

Senza girarci troppo intorno, la cellulite non è altro che grasso. Che si soffra di sovrappeso o no, qualsiasi persona può averla. Per questo è importante mettersi al lavoro per eliminare la pelle a buccia d’arancia che tanto ci infastidisce.

È importante iniziare a cambiare il nostro stile di vita. Quello che vi raccomandiamo è di partire dall’alimentazione. Non si tratta di seguire una dieta solo per un periodo di tempo, ma di scegliere un’alimentazione sana per il resto della nostra vita. Pur concedendoci qualche capriccio, che si tratti di un dolcino o altri alimenti.

Dieta per ridurre gli effetti della cellulite

Come liberarsi della cellulite

La parola dieta può risultare fastidiosa per alcune persone, però qui la usiamo come sinonimo di compromesso e responsabilità con i cambiamenti che si devono produrre e mantenere. Per ridurre la cellulite dovrete mangiare alimenti a basso contenuto di grassi e zuccheri.

Per dare inizio al cambiamento, possiamo seguire questo piano alimentare e impostare il menu di ogni giorno. Questo ci aiuterà a non accumulare grasso e permetterà al nostro organismo di disintossicarsi e liberarsi dalle tossine che causano le malattie.

  • Mangiate ogni tre ore: l’idea è di frazionare la quantità di alimenti che assumete al giorno. Distribuite in questo modo i pasti principali e gli spuntini
  • Non saltate la colazione: dopo essersi svegliati non devono passare più di 4 ore prima del primo pasto. Questo è molto importante per il corretto funzionamento dell’organismo
  • Evitate i dolci con un’alta concentrazione di zuccheri: potete concedervi un dolcetto di tanto in tanto, ma ricordate che non vanno assunti ogni giorno. L’ideale è uno alla settimana
  • Dimenticatevi dei carboidrati raffinati: niente farina, riso, pane bianco o pasta che non sia di grano duro. È possibile sostituirli con la loro versione integrale. Sono sani e non vi accorgerete del cambiamento.
  • Diminuite la quantità di sale che aggiungete ai vostri piatti: il sale contribuisce ad aumentare la ritenzione idrica e questo comporta la comparsa della cellulite. Condite i vostri alimenti con spezie ed evitate l’uso di prodotti industriali
  • Fate a meno di grassi di cattiva qualità: le fritture, la pelle del pollo, il burro e i latticini interi sono le maggiori fonti di questi grassi. Per quanto possibile, cercate di evitarne il consumo
  • Addio ai vizi: una dieta contro la cellulite deve essere priva di caffeina, dal momento che questo è un grande nemico quando si tratta di far sparire o ridurre la presenza della pelle a buccia d’arancia.
Ciambelle con cioccolato e praline

La caffeina comporta una vasocostrizione e infiamma i tessuti della pelle. Sostituite il caffè e le bevande gasate con il tè. Allo stesso modo, evitate il consumo di alcol, sigarette e alimenti piccanti.

Consigliamo di leggere anche: Eliminare la cellulite con rimedi efficaci

3 frutti che non devono mancare in una dieta contro la cellulite

1. Pompelmo

Sono molte le proprietà che questo agrume ci apporta, utili nella lotta contro la cellulite. Contiene livelli molto alti di vitamina A, B e C. Inoltre, aiuta a perdere peso, dà un senso di sazietà e riduce l’appetito. Per questo, vi suggeriamo di cominciare la giornata con un buon succo di pompelmo.

E’ inoltre utile per ridurre i livelli di colesterolo ed è un eccellente alleato conto le malattie cardiovascolari e il diabete.

2. Ananas

Grazie all’ananas eviterete la ritenzione dei liquidi, vi prenderete cura della salute del vostro colon e disintossicherete l’organismo. Inoltre, il contenuto di vitamina C aiuta a far perdere peso.

Mangiatene tre fette al giorno, una per ogni pasto principale.

Ananas per ridurre la cellulite

3. Mela

È un frutto ottimo contro la cellulite. Fa sì che gli alimenti si muovano con maggiore facilità e rapidità lungo il tratto intestinale. Inoltre, una mela media apporta solo 80 calorie. In questo modo è utile per sentirsi sazi e perdere peso.

A questo trio si può aggiungere anche il melone, l’anguria e il melograno. Tutti hanno un eccellente sapore e apportano molte vitamine in grado di contrastare la comparsa della cellulite.

Sono un’eccellente opzione per la colazione e possono essere accompagnati da frutta secca.

Che altro fare per evitare la cellulite?

Abbiamo chiarito che l’alimentazione è fondamentale per combattere la cellulite. Ecco però altri fattori da prendere in considerazione per combattere questa condizione:

  • Non abusare di scarpe con i tacchi alti
  • Evitate vestiti troppo aderenti
  • Evitate di sottoporvi a stress eccessivo, perché produce cambiamenti ormonali e la distribuzione del grasso può esserne influenzata e alterata
  • Fate sport. Camminate per mezzora, salite e scendete le scale, andate in bicicletta. L’esercizio non deve mai mancare, sono tanti i suoi benefici e di certo li conoscete già.

Quando si deve seguire una dieta contro la cellulite, si tratta di scegliere un’alimentazione equilibrata. L’obiettivo è che diventi uno stile di vita e non una dieta restrittiva. Godetevi il cambiamento e ricordate che il corpo è un tempio e che dovete prendervene cura.

Guarda anche