Righe sulle unghie: cause e rimedi

23 Dicembre 2019
Anche se di solito compaiono a seguito di contusioni o come conseguenza di qualche deficit nutritivo, le righe sulle unghie possono indicare anche problemi più seri.

Tutte vorremmo avere unghie forti e belle, e che non si rompano facilmente. Tuttavia, a volte appaiono macchie o segni che ne peggiorano l’aspetto e indicano uno squilibrio nel corpo. Ne sono un esempio le righe sulle unghie.

Tuttavia, il più delle volte le unghie cambiano aspetto per cause banali come una contusione. Scoprite in questo articolo quali sono le cause delle righe sulle unghie e come eliminarle in modo naturale.

Righe sulle unghie

Le righe bianche, più o meno spesse, che si presentano in senso orizzontale sulle unghie possono avere diverse cause. Le più comuni sono:

Grave malattia con febbre alta

Febbre alta

I processi infettivi più complessi, ad esempio un’influenza o un raffreddore, che producono anche febbre alta, possono essere responsabili della comparsa delle righe orizzontali sulle unghie mesi dopo la malattia.

Si tratta di persone che hanno sofferto di una grave malattia, come ad esempio la polmonite o la scarlattina.

In questo caso le righe appaiono su più unghie, perché l’organismo ha dato priorità alla cura della malattia piuttosto che alla crescita delle unghie.

Non è necessario alcun trattamento, le righe scompaiono naturalmente a mano a mano che ci si rimette in sesto.

Vedi anche: Riparare le unghie spezzate con 5 trattamenti naturali

Psoriasi

Idratare la pelle

Questo disturbo della pelle,  provoca desquamazione e infiammazione. Generalmente colpisce diverse parti del corpo, comprese le unghie, sulle quali possono comparire delle righe orizzontali.

Le persone che ne soffrono possono vivere tale condizione con molta angoscia, in quanto il dolore e il prurito possono essere molto opprimenti.

Anche se la psoriasi non ha cura, molte persone hanno notato un grande miglioramento con un’alimentazione più equilibrata e sana. Inoltre, si consiglia di includere nella propria dieta alimenti freschi e naturali, con un basso contenuto di zuccheri raffinati e grassi nocivi.

Disturbi circolatori

Se abbiamo una cattiva circolazione e altri sintomi come vene varicose o gambe pesanti, è possibile che sia questa la causa delle righe sulle unghie.

La comparsa di alterazioni nelle unghie dovute a queste cause può indicare che non vi è sufficiente afflusso di sangue ai piedi, pertanto è fondamentale consultare un medico.

Alcuni dei rimedi utili per migliorare la circolazione sono:

  • Conducete una vita attiva ed evitate di stare fermi per diverse ore di seguito.
  • Seguite una dieta sana e completa, che includa cibi rossi (pomodoro, frutti rossi, pepe di Caienna, ecc.).
  • Praticate delle docce fredde alle gambe.
  • Massaggiate le gambe con olii essenziali (rosmarino, cipresso, amamelide).

Carenza di zinco

Deficit di zinco

Lo zinco è un oligoelemento essenziale per molte delle funzioni del corpo e quindi anche per avere unghie forti e sane.

Tuttavia, la sua carenza può causare la comparsa di macchie o righe orizzontali. Se i risultati degli esami medici dimostrano tale carenza, potrebbe essere consigliabile aumentarne il consumo, dato che, come abbiamo visto che esistono più cause di questi macchie o righe sulle unghie.

Possiamo assumere lo zinco in forma di integratore oppure attraverso questi alimenti:

  • Cacao in polvere.
  • Semi di anguria secchi.
  • Carne.
  • Ostriche.
  • Arachidi.
  • Sesamo.
  • Zucca (e i suoi semi).
  • Burro.

Invecchiamento

Segni dell'invecchiamento

La spiegazione più frequente delle righe verticali sulle unghie è l’inevitabile invecchiamento.

Tuttavia, con una buona dieta ricca di antiossidanti possiamo rallentare il deterioramento causato dai radicali liberi, sia all’interno che all’esterno.

Questi sono alcuni degli alimenti più ricchi di antiossidanti:

  • Cacao.
  • Aglio e cipolla.
  • Avocado.
  • Uva.
  • Pomodoro.
  • Limone.
  • Broccoli.
  • Curcuma.
  • Tè verde.
  • Noci.
  • Mela.
  • Pepe.

Vi consigliamo di leggere: 5 maschere a base di olio d’oliva per prendersi cura della pelle

Deficit di vitamina B12

In alcuni casi la comparsa delle righe può essere correlata a una carenza di vitamina B12, ossia a una anemia perniciosa.

È fondamentale sottoporsi a degli esami medici per scoprire la causa della carenza, in quanto potrebbe anche essere dovuta a una cattiva assimilazione di questa sostanza nutritiva o a una dieta vegana troppo rigorosa (che può essere integrata con dei supplementi).

Troviamo buone fonti di vitamina B12 nei seguenti alimenti:

  • Uova.
  • Carne.
  • Frutti di mare.
  • Latticini.
  • Spirulina.
  • Lievito di birra.

Deficit di magnesio

Righe sulle unghie per deficit di magnesio

Anche la mancanza di magnesio può provocare la comparsa di queste righe sulle unghie. Alcuni degli alimenti più ricchi di magnesio sono:

  • Verdure a foglia verde (spinaci, broccoli, cavoli …).
  • Cacao in polvere.
  • Frutta secca.
  • Pesce grasso.
  • Avocado.

Dunque è  meglio optare per un integratore di magnesio. I più comuni sono il cloruro (eccellente per combattere la stitichezza) e il citrato (più adeguato nel caso in cui si soffra di bruciore di stomaco).

Per concludere

In sintesi, l’aspetto delle nostre unghie può riflettere il nostro stato di salute, permettendoci di rilevare eventuali problemi più gravi attraverso la semplice alterazione del loro aspetto. Quindi è importante prestargli la massima attenzione. Infine, ciò che si può fare per prevenirle è evitare colpi e condurre uno stile di vita sano. In caso di dubbio è sempre meglio consultare un medico.

Pérez Suárez, B. (2011). El lenguaje de las uñas. Más Dermatología. http://doi.org/10.5538/1887-5181.2011.15.4

Nestle, F. O., Kaplan, D. H., & Barker, J. (2009). Psoriasis. The New England Journal of Medicine. http://doi.org/10.1525/jlin.2007.17.1.130.130

Silverman, R. A. (2009). Alteraciones de las uñas. In Dermatología neonatal. https://doi.org/10.1016/B978-84-8086-390-2.50029-2