Rimedi casalinghi per ridurre l’ansia

26 giugno 2015

L’ansia appare senza preavviso, e chi ne soffre avverte pulsazioni accelerate, tremori, disturbi digestivi, nausea e suda freddo.

In questo articolo vi consigliamo alcune soluzioni a base di rimedi casalinghi e naturali che vi aiuteranno a riequilibrare il sistema nervoso e ridurranno l’ansia.

Cos’è l’ansia?

Prima di parlarvi dei rimedi per combattere l’ansia, è importante sottolineare che questi rimedi sono indicati da mettere in pratica nel momento in cui l’ansia si presenta, ovvero durante il momento della crisi. Se volete realizzare un trattamento per eliminare questo problema dalla vostra vita, dovete prendere in considerazione questioni emotive più profonde e rivolgervi ad uno psicoterapeuta.

Respirazione cosciente

La respirazione svolge un ruolo fondamentale nel nostro equilibrio nervoso. In generale, quando viviamo una situazione di stress, ci dimentichiamo di respirare o lo facciamo in modo sbagliato, giusto per sopravvivere.

Per questo motivo è molto importante che, quando ci rendiamo conto che stiamo per soffrire di un attacco d’ansia, essere capaci di sederci o sdraiarci, chiudere gli occhi e concentrarci sulla respirazione. Quando respiriamo, dobbiamo riempire d’aria prima la pancia e poi il petto; quando espiriamo, dobbiamo fare lo stesso, nell’ordine inverso.

Dopo qualche minuto di respirazione cosciente, potrete sentirvi molto meglio.

esercizio yoga

Bagno al magnesio

L’acqua ci permette di realizzare terapie semplici ed economiche in casa. Per calmare l’ansia in maniera piacevole, vi proponiamo un bagno che vi farà rilassare all’istante.

Il bagno al magnesio è consigliato anche per combattere i casi di insonnia, nervosismo, irritabilità, dolori e infiammazioni ed è particolarmente utile se fatto spesso quando siete stressati.

Per preparare questo bagno, vi serviranno 100 gr di solfato di magnesio in polvere e, se volete, qualche olio essenziale che vi piace particolarmente, per migliorarne l’effetto. Gli aromi naturali influiscono direttamente sul sistema nervoso, soprattutto quegli agli agrumi. Aggiungete questi ingredienti all’acqua calda.

Potete rimanere nella vasca da bagno per 20 o 30 minuti e vi consigliamo di terminare quest’esperienza con un getto di acqua fredda.

bagno rilassante

Tisana alla passiflora

Non dovete sottovalutare il potere delle piante se desiderate un’azione rapida. Potete combinare varie piante con una tisana a base di passiflora, una pianta conosciuta per le sue proprietà che aiutano a ridurre il nervosismo e tutti quei sintomi derivanti da questo, come palpitazioni, balbuzie, contrazioni muscolari, ecc.

passiflora

Rimedio ai fiori di Bach

Esiste un rimedio naturale elaborato con un’essenza floreale conosciuta come fiori di Bach, che ha lo scopo di calmare crisi di qualsiasi tipo. Questo preparato ci aiuta a tenere sotto controllo la situazione, a non perdere la capacità di concentrazione, ad agire con serenità, e non in maniera impulsiva, e a riequilibrare l’organismo.

Questo rimedio è conosciuto come Salvataggio, anche se viene spesso commercializzato con nomi come Rimedio d’emergenza.

Non dev’essere assunto per lunghi periodi, poiché la sua virtù consiste nell’agire con rapidità in momenti concreti. Tuttavia, non ha controindicazioni, né effetti secondari, e può essere assunto anche dai bambini e da donne in gravidanza, per cui non si corre nessun rischio.

Nel momento in cui vi sentirete sopraffatti dall’ansia, prendete 4 gocce di questo rimedio e versatele in un bicchiere d’acqua, da bere a piccoli sorsi. Potete però decidere voi stessi la quantità di prodotto da assumere, finché non vi sentirete meglio.

Argilla sul ventre

Che relazione esiste tra il sistema nervoso e quello digestivo? Molti esperti in nutrizione ed emozioni hanno rilevato che il cattivo funzionamento digestivo influisce direttamente sul nostro stato d’animo, che potrebbe degenerare in situazioni difficili di irritabilità.

Se sospettate che la vostra ansia potrebbe dipendere da un squilibrio digestivo, potrete ricorrere ad antichi rimedi che vi aiuteranno a calmarvi in poco tempo e vi offriranno una relazione molto salutare.

Dovrete solo preparare un cataplasma di argilla rossa e applicarlo sul ventre per almeno mezz’ora, anche se l’ideale sarebbe lasciarlo agire tutta la notte. Coprite l’argilla con una benda o con un tessuto qualsiasi, abbastanza spesso da aiutarvi a mantenere il calore.

Eliminate il cataplasma, preferibilmente sotto la doccia, con acqua tiepida, per una maggiore comodità.

Immagini per gentile concessione di  surfzone, relaxingmusic e Humberto Terenziani.

Guarda anche