Rimedi naturali contro le tonsille infiammate

· 30 aprile 2016
Scegliete il rimedio che più si adatti ai vostri gusti e alle vostre preferenze, considerando che ne esistono di diversi tipi, da bere freddi, tiepidi o caldi

Se non vi sono state tolte le tonsille da bambini e di tanto in tanto vi si infiammano, sicuramente saprete quanto sia fastidioso questo problema. La tonsillite consiste nell’infiammazione delle tonsille, i due organi che si trovano ai lati della gola e che hanno il compito di filtrare i germi che entrano dalla bocca. Vi piacerebbe sapere come alleviarne l’infiammazione?

Cosa sono le tonsille e perché si infiammano?

Si sa che questo è un problema comune nei bambini. Fino a qualche anno fa, si optava per rimuoverle ma, ultimamente, si sta iniziando a tenere in considerazione la loro importante funzione nell’organismo. Le tonsille sono organi linfoghiandolari che si trovano nella parte posteriore della bocca e nella parte superiore della gola. Sono importanti perché ci permettono di eliminare i batteri e altri microrganismi, evitando così molte infezioni e malattie.

L’infiammazione delle tonsille, ovvero la tonsillite, è provocata da un virus che, per esempio a causa di una faringite, viene introdotto attraverso l’aria o per contatto diretto.

Quali sintomi si avvertono quando si hanno le tonsille infiammate?

  • Viene difficile inghiottire o bere liquidi a causa dell’infiammazione alla gola.
  • Può presentarsi la febbre.
  • Il mal di gola è molto intenso e dura più di due giorni.
  • Si può anche soffrire di mal d’orecchio in quanto l’infiammazione può estendersi al sistema uditivo.
  • Stanchezza, mal di testa, sensazione di sentirsi “intontiti”.

Rimedi contro le tonsille infiammate

1. Rimedio con aglio

spicchi d'aglio per le tonsille infiamamte

Uno dei migliori rimedi naturali. Come già sapete, l’aglio possiede proprietà battericide, è un ottimo antibiotico efficiente per curare le infezioni e le infiammazioni come la tonsillite. Per poter trarre beneficio dalle sue proprietà, l’ideale sarebbe assumere a digiuno uno spicchio d’aglio insieme ad un bicchiere d’acqua. Vedrete come l’infiammazione migliorerà poco a poco. 

2. Gargarismi di limone e bicarbonato

limone e bicarbonato

 

Questo miscuglio speciale è un potente antibatterico ed un rimedio perfetto per combattere l’infezione delle tonsille. Come si prepara? Semplice: ottenete il succo di un limone, aggiungete un bicchiere d’acqua ed un cucchiaino di bicarbonato. Una volta pronto, dovete solo fare dei gargarismi 5 volte al giorno per 5 giorni. Facilissimo!

3. Gargarismi di limone e sale per le tonsille

sale

Continuiamo con il limone mostrandovi come trarre beneficio dalle sue proprietà antibatteriche. Un’altra manovra utile per curare la tonsillite sarebbe mescolare il succo di un limone con dell’acqua e un cucchiaio di sale. Possiede la stessa efficacia della tecnica precedente solo che, al posto del bicarbonato, aggiungerete il sale per fare i gargarismi. È un rimedio curativo molto efficiente.

4. Gargarismi di camomilla e salvia per le tonsille

tazza di camomilla

Meravigliose piante medicinali adatte a combattere le infiammazioni. Possiedono proprietà antisettiche e battericide per alleviare la tonsillite. Come si prepara? Mettete in infusione 15 grammi di camomilla e 15 foglie di salvia. Questa quantità è sufficiente per preparare un litro di tisana. Fatela bollire e, successivamente, lasciatela riposare per 10 minuti.

6. Gargarismi di origano

origano

Conoscevate questo rimedio? L’origano è un buon antisettico e un grande antinfiammatorio. In realtà, è una soluzione classica per curare le tonsille infiammate. Per prepararlo, dovete solo mettere mezzo cucchiaio di origano in una tazza d’acqua, farla bollire e lasciarla riposare. Si può sia bere come tisana durante il giorno, ma anche utilizzarla per fare dei gargarismi. 

7. Gargarismi di rosmarino per le tonsille

rosmarino

Il rosmarino è un buon antisettico, allevia il dolore, le infiammazioni e le infezioni. Se soffrite di tonsillite, tenete in considerazione questo rimedio. Per prepararlo, avete bisogno di vari ingredienti. Prendete nota! Mezza tazza di vino bianco, due cucchiai di miele e due rami di rosmarino. Fate bollire il tutto e, quando sarà pronto, colatelo e realizzate dei gargarismi tre volte al giorno. Ricordate che deve essere tiepido e mai bollente.

Tra i rimedi che vi abbiamo proposto, scegliete quelli che vi sembrano più semplici da preparare. Non dimenticate che i gargarismi sono sempre efficaci e che vi aiuteranno ad alleviare il dolore. Naturalmente, deve essere sempre il vostro medico ad indicarvi il trattamento adatto da seguire.

Guarda anche