I 7 migliori rimedi naturali per attenuare le cicatrici

· 3 maggio 2017
Per ridurre la visibilità delle cicatrici, è importante essere costanti nell'applicare questi rimedi poiché, essendo naturali, possono tardare un po' nell'offrire i risultati sperati

Le cicatrici sono segni evidenti che compaiono sulla pelle quando alcuni dei suoi tessuti soffrono lesioni o interventi chirurgici.

La cicatrizzazione delle zone ferite si verifica tramite la crescita di fibroblasti giovani, i quali riempiono gli spazi per creare una barriera protettiva contro gli agenti esterni.

Nonostante ciò, molti cercano un modo per ridurre le cicatrici, perché ritengono che siano antiestetiche, dato che risultano in rilievo e poco uniformi.

Sebbene, a volte, non sia possibile ridurne l’aspetto, attualmente esistono molti prodotti e trattamenti che possono attenuarle, affinché diventino quasi invisibili.

Tra queste opzioni troviamo diversi rimedi naturali che, oltre a non comportare spese elevate, offrono eccellenti risultati senza provocare reazioni indesiderate.

Di seguito vogliamo condividerne con voi 7, affinché non dubitiate nel prepararli quando ne avrete bisogno.

1. Acqua di cocco

L’acqua di cocco è ricca di vitamine, minerali e composti antiossidanti che nutrono in profondità la pelle, accelerandone il processo di guarigione.   

La sua applicazione diretta migliora la produzione di collagene ed elastina, oltre a combattere la flaccidità e a ridurre l’aspetto delle cicatrici.

Come utilizzarla?

  • Immergete un batuffolo di cotone nell’acqua di cocco e strofinatelo direttamente sulla cicatrice.
  • Ripetetene l’uso due volte al giorno, tutti i giorni.

Leggete anche: Crema naturale all’olio di cocco per rivitalizzare il contorno occhi

2. Burro di cacao

Gli acidi grassi essenziali e la vitamina E contenuti nel burro di cacao idratano il derma e favoriscono il processo di cicatrizzazione.

I suoi composti antiossidanti proteggono la pelle dagli agenti ambientali aggressivi e, allo stesso tempo, riducono l’impatto negativo dei radicali liberi.

Come utilizzarlo?

  • Prendete una piccola quantità di burro di cacao e strofinatelo sulla pelle fino a completo assorbimento.
  • Applicatelo tre volte al giorno, tutti i giorni.

3. Patata

La patata possiede proprietà antinfiammatorie ed antiossidanti che, una volta assorbite, accelerano il processo di guarigione della pelle, fattore che minimizza le dimensioni delle cicatrici.

La loro concentrazione di vitamine e minerali rivitalizza i tessuti e aiuta a proteggerli rispetto agli agenti infettivi.     

Come utilizzarla?

  • Grattugiate un pezzo di patata cruda e applicatela direttamente sulle cicatrici.
  • Lasciate agire per 30 minuti e poi risciacquate.
  • Ripetete il trattamento tutte le sere, prima di andare a dormire.

4. Olio di vitamina E

L’olio di vitamina E ha un potente effetto antiossidante che, a contatto con la pelle, stimola l’attività cellulare per una rapida guarigione delle ferite.

È indicato per le pelli secche o che presentano problemi, poiché apporta un extra di idratazione e aiuta a combattere l’incidenza di macchie e cicatrici.

Come utilizzarlo?

  • Aprite una capsula di vitamina E e applicate l’olio sulla zona interessata.
  • Massaggiate con la punta delle dita fino a totale assorbimento.
  • Ripetetene l’applicazione tutte le sere, preferibilmente prima di andare a dormire.

5. Olio d’oliva

L’olio extra vergine di oliva contiene vitamine e grassi sani che penetrano nella pelle ed accelerano la guarigione delle ferite superficiali.      

Questi nutrienti, assieme agli antiossidanti, equilibrano il pH naturale e favoriscono la riduzione delle cicatrici.

Come utilizzarlo?

  • Imbevete un batuffolo di cotone con un po’ d’olio d’oliva e strofinatelo sulle zone interessate.
  • Attendete affinché venga assorbito dalla pelle e ripetetene l’applicazione tre volte al giorno.

6. Yogurt naturale

Lo yogurt naturale contiene probiotici, antiossidanti e vitamine che, applicati in maniera topica, apportano grandi benefici per la salute della pelle.

Sono consigliati per combattere le allergie e le infezioni, ma danno buoni risultati anche per quanto riguarda la riduzione delle macchie e delle cicatrici.

Come utilizzarlo?

  • Applicate un po’ di yogurt naturale sulla zona della pelle interessata, lasciate agire per 30 minuti e poi risciacquate con acqua fredda.
  • Ripetetene l’uso tutte le sere, prima di andare a dormire.

Leggete anche: Ricetta dello yogurt fatto in casa e i suoi benefici

7. Farina di ceci

Conosciuta in molte zone del mondo come eccellente alleata della bellezza della pelle, la farina di ceci è un ingrediente esfoliante e rivitalizzante.

La sua applicazione riduce la presenza delle cellule morte nei tessuti e, a sua volta, stimola l’attivazione cellulare favorendo il processo di cicatrizzazione in maniera completa e rapida.   

I suoi antiossidanti e le sue vitamine migliorano l’aspetto della pelle ed evitano lo sviluppo di cicatrici evidenti.

Come utilizzarla?

  • Inumidite un po’ di farina di ceci nello yogurt naturale o nel miele e strofinate sulle zone desiderate.
  • Fate agire per 30 minuti e poi risciacquate.
  • Utilizzate il composto due volte al giorno, tutti i giorni.

Siete pronti per provare questi trattamenti? Sceglietene uno ed includetelo nella vostra routine di bellezza per notare i miglioramenti in poco tempo.

Guarda anche