11 rimedi naturali per il cattivo odore delle ascelle

Sapevate che la lattuga può aiutare a combattere i batteri che generano i cattivi odori delle ascelle? Inoltre, rinfresca la zona, pertanto è ideale se soffriamo di irritazioni.

Quando fa molto caldo, facciamo sport o portiamo abiti troppo stretti è più probabile sudare. Oltre al fastidio causato dall’umidità del corpo e alle macchie nei vestiti, l’aspetto più sgradevole è certamente il cattivo odore.

Per questo motivo, nell’articolo di oggi vi offriamo i migliori rimedi naturali contro il cattivo odore delle ascelle.

Come eliminare il cattivo odore delle ascelle

A nessuno piace camminare con gli abiti bagnati di sudore e, men che meno, emanare dalle ascelle un cattivo odore.


Il segreto risiede nel mantenere sotto controllo lo sviluppo dei batteri che sprigionano questo odore così fastidioso.

Se non desiderate usare deodoranti o antitraspiranti pieni di sostanze chimiche che possono irritare la pelle, vi consigliamo di ricorrere ai seguenti rimedi naturali:

Leggete anche: 6 problemi causati da un eccesso di batteri intestinali

1. Sapone antibatterico

È molto importante mantenere l’igiene di questa zona e lavarla diverse volte al giorno con un sapone antibatterico può essere di grande aiuto.

Si sconsiglia di usare saponi profumati, perché possono avere gli stessi effetti dannosi dei deodoranti.

Un’altra opzione interessante sono i saponi neutri. Non dimenticate di asciugare per bene le ascelle per evitare lo sgradevole odore d’umido.

Infine, se state cercando un’opzione più naturale, potete comprare dei saponi fatti con latte di capra o di mandorle ed erbe naturali come, ad esempio, calendula o lavanda.

2. Acqua ossigenata

Il perossido di idrogeno possiede molte proprietà e dovremmo sempre averne un contenitore in casa.

Oltre ad essere utile per il primo soccorso di tagli e ferite, può aiutarci anche ad eliminare il cattivo odore di ascelle e piedi. Inoltre, può eliminare le macchie causate dai deodoranti, dalla depilazione o dal sudore. 

Cosa bisogna fare?

Imbevete un batuffolo di cotone nell’acqua ossigenata e applicatelo sotto le braccia dopo esservi lavati.

3. Lattuga

Un eccellente deodorante che, inoltre, elimina i batteri dalle ascelle e rinfresca la zona (ideale per le persone con la pelle sensibile e irritabile).

Cosa bisogna fare?

  • Lavate bene le foglie di lattuga e collocatene una sotto ogni braccio dopo aver fatto il bagno e aver asciugato per bene la zona.
  • Lasciate agire finché non torneranno a temperatura ambiente. Non risciacquate.

4. Aceto

Dato che il cattivo odre delle ascelle è causato dall’accumulo di batteri, abbiamo bisogno di un elemento che si incarichi di eliminarli. Uno molto efficace è l’aceto.

Affinché il suo aroma penetrante non vi causi imbarazzo, dovrete applicarlo prima di andare a dormire. 

Cosa bisogna fare?

  • Applicatelo con un batuffolo di cotone o un panno pulito sulle ascelle.
  • Di mattina sciacquate bene e lavate con un sapone antibatterico.

5. Limone

Oltre a schiarire le ascelle, l’acido di questo agrume contribuisce a ridurre l’odore eliminando i batteri.

Cosa bisogna fare?

  • Tagliate un limone a metà e strofinate ognuna delle parti su un’ascella. Lasciate agire per circa 15 minuti e sciacquate con abbondante acqua tiepida.
  • Se brucia, è possibile che abbiate qualche irritazione o un pelo incarnito. In tal caso, sciacquate immediatamente.
  • Ripetete il procedimento tutte le sere. Non dimenticate che il limone, a contatto con il sole, può macchiare la pelle. 

Volete saperne di più? Leggete: Rimedi naturali per schiarire le ascelle

6. Fette di patate

Sebbene siano umide, sono utili per ridurre il cattivo odore causato dalla proliferazione dei batteri. 

Cosa bisogna fare?

  • Tagliate una patata a fette di media grandezza (di circa 1 cm di spessore) e mettetele sotto le ascelle.
  • Cambiatele dopo circa 20 minuti, quando saranno ormai asciutte.

7. Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è uno dei migliori alleati per la salute e la bellezza.

Cosa bisogna fare?

Potete usarlo per sostituire il borotalco.

  • Con le ascelle ben asciutte dopo averle lavate, cospargete un po’ di bicarbonato e lasciate agire per tutta la notte.
  • Di mattina risciacquate con acqua tiepida e lavate con un sapone antibatterico.
  • Potete preparare anche un impasto con dell’acqua e applicarlo. Dopo 20 minuti, rimuovete con acqua tiepida.

8. Amido di mais

Ha la stessa azione del bicarbonato di sodio e può essere persino più efficace nell’assorbire il sudore.

Cosa bisogna fare?

  • Se lo desiderate, potete mescolarli in parti uguali e applicarli sulle ascelle tutte le sere. 
  • Lasciate agire sino al mattino seguente.

9. Olio di tea tree

Quest’olio essenziale è famoso per le sue proprietà antibatteriche e antimicotiche.

Se lo uniamo all’olio essenziale di lavanda (in parti uguali), elimineremo il cattivo odore dalle ascelle e godremo anche di un buon profumo per tutta la giornata.

Provate ad applicarlo ogni mattina dopo il bagno.

10. Aloe vera

Ovviamente da questa lista non poteva mancare l’aloe vera. Si tratta di un rimedio infallibile per le persone che sudano molto in qualsiasi epoca dell’anno, ma in particolare quando fa caldo.

Cosa bisogna fare?

  • Bisogna tagliare orizzontalmente un gambo di aloe vera e applicare ogni metà sotto un’ascella.
  • Lasciate agire per qualche minuto e rimuovete senza sciacquare. Proverete freschezza all’istante.

Visitate questo articolo Gel di aloe vera: impariamo a prepararlo e ad utilizzarlo

11. Salvia

Si tratta di un altro grande alleato per combattere la sudorazione eccessiva.

Cosa bisogna fare?

Potete usare l’olio essenziale o l’infuso. In ogni caso, applicatelo con un batuffolo di cotone dopo esservi fatti il bagno e lasciate che si asciughi da solo.