Rimedi naturali per combattere il dolore a mani e polsi

· 14 giugno 2016
Utilizzando aloe vera congelata, oltre ad usufruire delle sue proprietà antinfiammatorie, potremo anche beneficiare degli effetti calmanti del freddo, che ci aiuterà a ridurre il dolore

Il dolore alle mani e ai polsi può avere diverse cause. Di solito si manifesta con una sensazione di formicolio e con dolori che si acutizzano durante la notte.

Un dato importante da tenere in considerazione è che questo genere di dolore è quasi sempre associato alla sindrome del tunnel carpale, una neuropatia la cui incidenza è molto elevata tra le donne.

In ogni caso, la cosa più importante è riconoscere le cause del dolore: solo con una diagnosi corretta è, infatti, possibile stabilire un trattamento medico adeguato. Allo stesso tempo, possiamo valerci del seguente rimedio naturale fatto in casa, ideale per combattere il dolore alle mani e ai polsi.

Dolori alle mani e ai polsi: possibili cause

È interessante ricordare che il dolore alle mani è uno dei problemi più comuni tra i soggetti femminili.

Le cartilagini, le ossa e le articolazioni delle donne, infatti, si debilitano molto prima rispetto a quelle degli uomini, senza contare il fatto che le mani e i polsi di soggetti maschili e femminili hanno strutture completamente diverse.

Il tunnel carpale delle donne è più stretto, il che comporta che certi movimenti meccanici e ripetitivi finiscano per causare la tanto temuta infiammazione. A ciò vanno aggiunti anche gli sbalzi ormonali, i fattori ereditari e la mancanza di calcio.

Riportiamo qui di seguito quelle che, di solito, sono le cause più comuni:

  • Artrosi del pollice o rizoartrosi
  • Sindrome del tunnel carpale
  • Cisti gangliare
  • Tenosinovite stenosante (o dito a scatto)
  • Tendinite al polso

Vi consigliamo anche la lettura del nostro articolo “sindrome del tunnel carpale: cause e rimedi

Rimedi per combattere i dolori alle mani e ai polsi

donna dolore mani e polsi

Esercizi

Per riattivare la circolazione e la mobilità, e al tempo stesso calmare il dolore a mani e polsi, vi risulterà molto utile realizzare questi semplici esercizi. Ecco a voi i passaggi da seguire:

  • Con il pollice e l’indice di una mano premete la pelle tra le dita dell’altra mano: mantenete la pressione per cinque secondi e poi eseguite un piccolo massaggio circolare. Ripetete con l’altra mano.
  • Ruotate delicatamente i polsi.
  • Aprite e chiudete le mani, cercando di stirare le dita il più possibile.

Questi esercizi sono ideali se fate un lavoro manuale o se lavorate molte ore alla tastiera del computer.

Scoprite anche come trattare la tendinite in modo naturale

Bagni al rosmarino

Il rosmarino non è solo una pianta aromatica ottima per dare più sapore ai nostri piatti, rappresenta anche un rimedio medicinale capace di calmare le infiammazioni muscolari, oltre ad essere un ottimo analgesico.

Ecco i passaggi per preparare un bagno al rosmarino per le vostre mani e i vostri polsi.

Ingredienti

  • cinque rametti di rosmarino
  • mezzo litro di acqua
  • otto gocce di olio essenziale di lavanda

Preparazione e modo d’uso

  • Scaldate l’acqua e preparate un’infusione con i rametti di rosmarino.
  • Quando l’infusione si sarà intiepidita, tirate via i rametti di rosmarino e aggiungete le gocce di olio essenziale di lavanda.
  • A questo punto, non vi resta che immergere le vostre mani in questa infusione rilassante ed antinfiammatoria: noterete subito un piacevole sollievo.

Cubetti di aloe vera

aloe-vera dolore mani e polsi

Questo rimedio è un vero toccasana per combattere il dolore a mani e polsi. L’aloe vera è un buon antinfiammatorio che vi aiuterà ad alleviare la tensione muscolare ed il dolore.

  • Per preparare questo rimedio, dovrete prendere una foglia carnosa di aloe vera e ricavarne la polpa, che metterete in una vaschetta per il ghiaccio. Riponete la vaschetta nel congelatore, in modo da avere cubetti di aloe vera sempre pronti all’uso quando vi fanno male le mani e i polsi.
  • Non dovrete far altro che passare questi cubetti sulle zone in cui sentite dolore.

Fiori di calendula

Nel caso non doveste riuscire a trovare i fiori di calendula, potrete tranquillamente usare, in sostituzione, l’olio essenziale di questa pianta, facilmente reperibile in qualsiasi erboristeria o farmacia specializzata.

Il suo uso esterno è indicato per trattare i dolori muscolari ed articolari, così come per ridurre le infiammazioni. Potete preparare un bagno alla calendula seguendo il procedimento del bagno al rosmarino o, nel caso usiate l’olio essenziale, effettuare un massaggio rilassante nella zona interessata.

Scoprite i benefici della tintura al rosmarino e ippocastano per i dolori muscolari e articolari

Alimenti che aiutano a combattere il dolore a mani e polsi

  • Olio di semi di lino: è molto utile per ridurre le infiammazioni.Dovrete assumerne un cucchiaio ogni mattina, a digiuno. Il suo effetto è cumulativo: dovrete, quindi, assumerlo una volta al giorno per almeno un mese.
  • Aumentate l’assunzione di vitamina B6, essenziale per rafforzare le articolazioni, le ossa e i tendini. Anche il consumo di ortaggi a foglia verde o di banane vi aiuterà a ridurre l’infiammazione. La vitamina B6 è disponibile anche in capsule: in questo caso la dose giornaliera è di 2 mg.
  • Omega 3: gli acidi grassi Omega 3 hanno proprietà antiinfiammatorie e si prendono cura della salute delle nostre articolazioni. Riducono il dolore, sono anticoagulanti e regolano la pressione arteriosa.

Vi presentiamo una lista di alimenti con un alto contenuto di omega 3:

  • Olio di merluzzo
  • Tuorlo d’uovo
  • Sardine
  • Acciughe
  • Noci
  • Semi di lino
  • Mandorle
  • Soia
  • Fragole
  • Ananas

Infine, per ridurre il dolore a mani e polsi, potete anche optare per l’utilizzo di una ferula per i polsi durante le ore notturne. Non esitate a chiedere il parere di uno specialista e valutate anche la possibilità di risolvere il problema mediante un intervento chirurgico, nel caso in cui si rendesse necessario.

Guarda anche