5 rimedi naturali per trattare le scottature solari

26 giugno 2016

Le scottature solari sono lesioni che si producono quando i raggi ultravioletti riescono ad attraversare lo strato superiore della pelle causando danni nei tessuti superficiali; in casi più gravi arrivano a danneggiare i vasi sanguigni che alimentano le cellule.

Nella maggior parte dei casi, i primi segnali includono secchezza e un lieve rossore nelle aree del corpo scottate. Tuttavia, i sintomi di solito peggiorano con il passare del tempo, generando fastidiose irritazioni, prurito e dolore.

A seconda della loro gravità, esse possono scomparire dopo qualche giorno, nutrendo adeguatamente le zone danneggiate. Tuttavia, uno dei motivi per cui è meglio evitarle del tutto è che i danni cutanei che provocano possono essere permanenti e deleteri a lungo termine.

Quasi tutti coloro che si scottano, soffrono di un intenso dolore tra le 6 e le 48 ore successive all’esposizione al sole.

Per fortuna esistono alcuni rimedi naturali che possono essere applicati per accelerare il recupero e fornire una sensazione di freschezza.

Rimedi naturali per le scottature solari

1. Latte diluito in acqua

benefici-del-latte scottature

L’acido lattico favorisce l’idratazione della pelle quando essa ha perso i suoi oli naturali a causa del sole.

Uno dei modi per potenziarne l’effetto rinfrescante consiste nel mescolarlo con dell’acqua fredda o a temperatura ambiente.

Come si usa?

  • Dopo aver diluito tre parti di latte e una d’acqua, immergete un panno pulito nel liquido e applicatelo nelle zone da trattare.
  • Ripetete il procedimento diverse volte al giorno, tutti i giorni, per ottenere buoni risultati.

Leggete anche: Perché non dovremmo bere latte vaccino?

2. Aceto di mele

Uno degli ingredienti migliori per ristabilire il pH naturale della pelle e far diminuire gli effetti del sole è l’aceto di sidro di mele.

Questo interessante prodotto presenta una significativa quantità di acidi naturali che aiutano a trattenere l’idratazione naturale e al contempo stimolano la riparazione dei tessuti. 

Come si usa?

  • Mescolate un po’ di aceto di mele con acqua gelata e applicate il composto sulle scottature.
  • Potete anche aggiungere una o due tazze del composto all’acqua della vasca da bagno e immergervi totalmente per circa 20 minuti.
  • Realizzate questo trattamento finché le scottature non scompariranno.

3. Gel di aloe vera

Aloe-vera1 scottature

L’applicazione diretta del gel naturale di aloe vera contribuisce a riparare i tessuti danneggiati e al contempo offre un effetto rinfrescante per alleviare il dolore.

Questa pianta è famosa per le molteplici applicazioni in campo cosmetico e per essere un’eccellente fonte di antiossidanti e altri importanti principi nutritivi che aiutano a restaurare le cellule danneggiate.

Il suo uso regolare potrebbe far diminuire macchie e altri segni dell’età causati dal sole e dall’inquinamento ambientale.

Inoltre, accelera il recupero delle lesioni della pelle e la protegge per donarle un aspetto migliore ed evitare le cicatrici.

Come si usa?

  • Estraete il gel puro di aloe vera e stendetelo su tutta la zona da trattare esercitando dei massaggi circolari.
  • Realizzate questo procedimento almeno tre volte al giorno, per tutto il tempo necessario a raggiungere un recupero soddisfacente.

4. Acqua con sale

Una semplice soluzione salina costituisce un buon rimedio per trattare in modo tempestivo la pelle se vi siete scottati in modo grave.

Il sale favorisce la ritenzione idrica e ciò aiuta ad evitare che gli effetti della scottatura si irradino fino alle aree più profonde.

Come si usa?

  • Diluite un cucchiaino di sale in un litro d’acqua e usatelo per rinfrescare la pelle danneggiata.
  • Applicatelo tutte le volte che volete, più volte al giorno.

Vi consigliamo di leggere: 6 rimedi naturali per le afte in bocca

5. Camomilla

camomilla scottature

La camomilla è una pianta con un alto potere antinfiammatorio e sedativo che può alleviare l’irritazione e attenuare al contempo il dolore e l’infiammazione. 

La sua applicazione sulla pelle scottata aiuta a migliorare il suo stato in poco tempo e apporta principi nutritivi per evitare che rimangano segni.

Come si usa?

  • Immergete un panno pulito in un infuso freddo di camomilla e applicatelo sulla zona da trattare.
  • Un’altra buona opzione è quella di preparare cubetti di ghiaccio con questa bevanda e successivamente massaggiarvi la pelle danneggiata.
  • Ripetete il trattamento tutte le volte necessarie.

Oltre ad usare alcuni di questi rimedi, è anche importante proteggere la pelle dal sole nei giorni successivi alla scottatura. 

Procuratevi una protezione solare con il fattore più adeguato alla vostra pelle e usatela tutte le volte che vi esponete al sole; usate, inoltre, capi leggeri che coprano la maggior parte del corpo.

Se considerate che la scottatura sia molto grave e profonda, andate immediatamente al pronto soccorso per ricevere il trattamento più adeguato.

Guarda anche